Italian Council: i vincitori dell’ottava edizione e il bando per partecipare alla prossima tranche

Continua il progetto promosso dal Ministero dei Beni Culturali volto alla promozione dell’arte contemporanea italiana in patria e all’estero. Sono 19 i progetti vincitori ed è in arrivo il nuovo bando

Alterazioni Video Incompiuto la nascita di uno stile. ph Alterazioni Video courtesy degli artisti
Alterazioni Video Incompiuto la nascita di uno stile. ph Alterazioni Video courtesy degli artisti

Con un finanziamento pari a € 1.298.976, sono 19 i progetti vincitori dell’ottava edizione del bando Italian Council, ovvero quello strumento di sostegno e produzione dell’arte italiana nel Belpaese e all’estero, di cui il Ministero si è dotato nel 2016. L’iniziativa, lanciata dalla DGAAP – Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (ora evoluta in Direzione Generale Creatività Contemporanea), da allora finanzia progetti presentati da artisti italiani, curatori, critici, musei, enti pubblici e privati senza scopo di lucro, istituti universitari, fondazioni e associazioni culturali non profit provenienti da tutto il mondo: lo scopo è la produzione d’opere d’arte che andranno ad incrementare le pubbliche collezioni dei musei nazionali, la realizzazione di iniziative come mostre e progetti editoriali, e la partecipazione a manifestazioni internazionali o residenze all’estero.

ITALIAN COUNCIL: I VINCITORI

L’alta qualità dei progetti selezionati in questa ottava edizione testimonia come Italian Council stia proseguendo nella giusta direzione”, afferma Fabio De Chirico, presidente della Commissione e Dirigente della DGCC, “rivelandosi motore fondamentale per lo sviluppo dell’arte contemporanea italiana e per la sua promozione e conoscenza nel mondo, non solo in quanto sostegno per il ‘saper creare’ ma anche – e soprattutto – come incentivo a fare del proprio meglio”. Scelti tra 60 candidature pervenute,  i progetti che otterranno il finanziamento si dividono, infatti in opere da produrre ed eventi da promuovere. L’ottavo bando Italian Council finanzierà la produzione di opere di Stefano BoccaliniGea CasolaroCéline CondorelliAldo GiannottiJacopo MilianiOttonella Mocellin e Nicola Pellegrini,Margherita MorgantinThe Cool CoupleZAPRUDER, presentati rispettivamente da Comunità Montana di Valle Camonica (Breno, BS), Direzione Regionale Musei Emilia Romagna, Associazione Ramdom (Gagliano del Capo, LE), Istituzione Bologna Musei, Associazione Nosadella.due (Bologna), Savvy Contemporary e.V. (Berlino), Associazione Culturale Xing (Bologna), Associazione Culturale Careof (Milano), Associazione Santarcangelo dei Teatri (Santarcangelo di Romagna, RN).

ITALIAN COUNCIL: LE MOSTRE INTERNAZIONALI

Per quanto riguarda la promozione internazionale di artisti, curatori e critici, saranno finanziati i progetti di mostre di Emilio Fantin(presso il DoVA – University of Chicago) e Paolo Gioli(presso il Three Shadows Photography Art Center, Pechino), presentati rispettivamente da Centro Itard Lombardia (Milano) e Circolo del Cinema Ricciotto Canudo (Bisceglie); saranno finanziate le partecipazioni a manifestazioni internazionali di Egle OddoLori Adragna(Piknik Frequency ry, Helsinki per il Mänttä Art Festival), di Michele Rizzo(Front Exhibition Company, Cleaveland per la Cleveland Triennial for Contemporary Art) e di Marinella Senatore(Fundação Bienal de São Paulo per la 34a Biennale di San Paolo); saranno finanziate le residenze di Elena Biserna(presso Q-O2, Bruxelles), Genuardi/Ruta (presso EMERGE Portugal, Torres Vedras) e Giuditta Vendrame (presso la Jan Van Eyck Academie, Maastricht); i progetti editoriali vincitori vedranno coinvolti il collettivo Il Colorificiocon una proposta presentata dall’omonima associazione culturale (Milano) e Cristina CobianchiBenedetta Carpi De ResminiAnna Cestelli GuidiClaudio Libero PisanoAdriana PolveroniMarco TrulliPaola Ugolini,Saverio Verini, con un progetto presentato dall’Associazione Culturale AlbumArte (Roma). Insieme ai nomi degli artisti vincitori è annunciato anche il nuovo bando, come dichiara il Direttore Generale Margherita Guccione: “Il numero delle candidature, la qualità dei progetti vincitori e delle istituzioni coinvolte, dimostrano come Italian Council si confermi ancora una volta come uno dei più importanti strumenti pubblici di sostegno e promozione internazionale dell’arte contemporanea italiana. La nona edizione del bando è in uscita nei prossimi giorni e rafforzerà la volontà della DGCC di continuare su questa strada. Il ruolo di Italian Council sarà ancora più importante in questo momento di incertezza generale causato dall’emergenza sanitaria, grazie al potenziamento di alcune azioni e al fondamentale confronto e dialogo con gli stakeholder della filiera del contemporaneo”.

-Claudia Giraud

http://www.aap.beniculturali.it/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).