Absolut Art Collection. Da Newton a Ritts, a Stoccolma in mostra i grandi della fotografia

Quest’anno, il tema della mostra estiva della collezione di opere del noto marchio svedese di vodka è la fotografia. Con 60 scatti di 23 grandi autori internazionali dell’arte e della moda

Da oltre trent’anni, l’iconica bottiglia del marchio svedese di vodka Absolut ispira le opere d’arte della sua collezione. Si tratta della Absolut Art Collection composta da 850 opere – tra dipinti, stampe, fotografie, sculture, mobili e oggetti d’arte – create da 550 artisti tra il 1986 e il 2004 (il primo a iniziare tutto è stato Andy Warhol, quando nel 1985 venne invitato a creare una serie di pubblicità dedicate al brand). Ospitata negli spazi dello Spiritmuseum di Stoccolma, ogni anno la collezione è presentata attraverso dei focus specifici che ne mettono in evidenza un aspetto particolare. Quest’anno, il tema della mostra estiva è la fotografia, con 60 scatti di 23 autori internazionali, provenienti dal mondo dell’arte e della moda. Tra le opere figurano la famosa fotografia di moda di Helmut Newton scattata in un tipico paesaggio estivo nel sud della Svezia con la modella australiana Kristen McMenamy, e il servizio fotografico ghiacciato di Herb Ritts all’Ice Hotel di Jykkasjärvi con Naomi Campbell, Kate Moss e Marcus Schenkenberg in posa su alcuni blocchi di ghiaccio. Per la prima volta è anche possibile vedere la serie completa di ritratti di celebrità di Annie Leibovitz realizzata per l’edizione speciale del millennio di Vanity Fair. Tra i suoi modelli ci sono Sarah Jessica Parker, Spike Lee e Tom Ford. Ecco le immagini…

– Claudia Giraud

Stoccolma //fino al 2 ottobre 2019
Absolut Art Collection: Photo
Spiritmuseum
Djurgårdsvägen 38-40
https://spritmuseum.se

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).