Corpo e dintorni. A Imola

Pomo da DaMo, Imola ‒ fino al 25 luglio 2019. Il tema del corpo è il cuore pulsante della collettiva curata da Angela Madesani nella galleria di Imola.

La collettiva Corpora ha trasformato il il Pomo da DaMo di Imola da associazione culturale a galleria, grazie alla collaborazione della critica Angela Madesani, che ha riunito quattordici artisti eterogenei ma accomunati da un unico filo conduttore, il corpo, soggetto che ben si presta a essere rappresentato sia in modo metaforico sia in maniera figurativa. Attraverso il corpo gli artisti presenti hanno comunicato passioni, vicissitudini ed emozioni, servendosi di linguaggi diversi, dalla fotografia alla pittura alle installazioni.
Si spazia da uno sconcertante e al contempo tenero Sangue e latte di Silvia Bigi, che rappresenta la maternità come linfa vitale, all’installazione di Fiorenzo Rosso, che rende il corpo onirico proiettandolo in una sorta di rappresentazione quasi favolesca e cinematografica, per poi passare alla scultura dei corpi in vitro di Andrea Liberini, che sottolinea quanto il corpo possa essere prigioniero.
J&Peg usano fotografia e acrilico per delineare corpi che scaturiscono da uova del colore della terra, quasi a voler mettere in evidenza una nuova genesi, mentre le teste inserite come medaglioni all’interno di materiali plastici sono opera di Beatrice Pasquali.

‒ Matteo Franzoni

Evento correlato
Nome eventoCorpora
Vernissage25/05/2019 ore 18
Duratadal 25/05/2019 al 25/07/2019
CuratoreAngela Madesani
Generifotografia, collettiva
Spazio espositivoIL POMO DA DAMO
Indirizzovia XX settembre 27 - Imola - Emilia-Romagna
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI