“Te la do io l’arte”, il programma radiofonico sull’arte contemporanea di Rai Radio1

Il programma va in onda tutte le domeniche mattina alle 10 su Rai Radio1. Una chiacchierata settimanale con ospiti di spessore per raccontare le ultime vicende del sistema dell’arte.

Nicolas Ballario, Te la do io l'artewhite
Nicolas Ballario, Te la do io l'artewhite

Tra le novità del palinsesto di Rai Radio1 di quest’anno troviamo Te la do io l’arte, programma radiofonico targato Rai che ha come soggetto l’arte contemporanea e che si va ad aggiungere al fortunato format di A3, in onda ogni sabato su Radio Rai 3. A condurre la nuova trasmissione è Nicolas Ballario, che fin dalla presentazione afferma: “è molto difficile parlare d’arte alla radio perché non abbiamo supporto visivo. Questo ci costringerà ad essere particolarmente attenti a raccontarvi con dovizia che cos’è il mondo dell’arte contemporanea”.

Te la do io l'arte

"Te la do io l'arte"L'unico programma radiofonico che parla di #arte 🥫🖼🎨Con Nicolas Ballario ogni domenica mattina alle 10 su #Radio1

Posted by Radio1 Rai on Thursday, October 4, 2018

IL PALINSESTO RAI DEDICATO ALL’ARTE

L’arte a parole, piuttosto che per immagini come siamo abituati: una sfida che si ricollega alla nuova tendenza di avvicinare il pubblico impiegando la voce e il dialogo, la chiacchierata e il consiglio, tramite podcast, video e mezzi di comunicazione nuovi o tradizionali. La trasmissione va in onda tutte le domeniche mattina alle 10 e viene replicata mercoledì notte all’1:35. Con una narrazione ironica ma approfondita, Te la do io l’arte tocca tutte le questioni più incalzanti del contemporaneo: quali sono i musei più stravaganti? Quali sono le fotografie più costose della storia? Come si legge l’arte contemporanea? Come si fa a entrare nelle grazie di un collezionista affermato?

GLI OSPITI DI RADIO RAI1

Achille Bonito Oliva, Vittorio Sgarbi, Lorenzo Balbi, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo: numerosi sono gli ospiti che durante le varie puntate si avvicendano raccontando curiosità e aneddoti sulle vite degli artisti, sulle città e sui protagonisti di questo sistema. Non manca l’agenda della settimana, ricca di consigli per gli ascoltatori tra cui le mostre da non perdere e gli eventi artistici più interessanti. Sul sito di Ray Play Radio, inoltre, è possibile riascoltare tutta la stagione e scaricare gratuitamente i podcast.

-Giulia Ronchi

https://www.raiplayradio.it/programmi/teladoiolarte/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Ronchi
Giulia Ronchi è nata a Pesaro nel 1991. È laureata in Scienze dei Beni Culturali all’Università Cattolica di Milano e in Visual Cultures e Pratiche curatoriali presso l’Accademia di Brera. È stata tra i fondatori del gruppo curatoriale OUT44, organizzando mostre e workshop con artisti emergenti del panorama milanese. Ha curato il progetto Dissuasori Mobili, presso il festival di video arte “XXXFuoriFestival” di Pesaro. Ha collaborato con le riviste Exibart e Artslife, recensendo mostre e intervistando personalità di spicco dell’arte. Attualmente collabora con le testate femminili Elle, Elle Decor, Marie Claire e il maschile Esquire scrivendo di arte, cultura, lifestyle, femminismo e storie di donne. Cura la rubrica “Le curatrici donne più influenti nel mondo” per Marie Claire e “Storie d’amore nella storia dell’arte” per Elle.