L’Hotel St. Regis di Roma lancia una partnership con Galleria Continua

Esposizioni di arte contemporanea a cadenza semestrale a The S. Regis Rome grazie alla collaborazione con la Galleria Continua. Saranno le installazioni di Loris Cecchini le prime opere che gli ospiti del lussuoso albergo potranno ammirare.

Entrare nella hall di un albergo e ritrovarsi in una installazione di arte contemporanea, questo è quello che accadrà a coloro che alloggeranno a The St. Regis Rome, diretto da settembre da Giuseppe De Martino. Il lussuoso albergo della Capitale ha annunciato la partnership con Galleria Continua, galleria d’arte contemporanea con sedi a San Gimignano, Pechino, Les Moulins e L’Avana, organizzando a cadenza semestrale esposizioni di arte contemporanea. Sono le opere di Loris Cecchini (Milano, 1969), artista che ha realizzato installazioni site-specific permanenti come quella concepita per il cortile di Palazzo Strozzi a Firenze, a inaugurare questa collaborazione. Fa parte della serie Blaublobbing il lavoro che sembra composto da bolle di sapone unite tra loro e che sporge dalla facciata dell’albergo. Sospese come delle nuvole dal soffitto della lounge, sono le opere della serie Cloudless. I moduli combinabili della serie Waterbones (Stochastic Choral Symphony) introducono gli ospiti nella Ritz Ballroom. Infine sulle pareti della Sala Borromeo sono stati collocati tre pezzi della serie Wallwave vibrations. Galleria Continua organizzerà inoltre un calendario di incontri con curatori, collezionisti e gli artisti stessi, in colloquio con il pubblico e gli ospiti di St. Regis Rome.

-Ilaria Bulgarelli

Roma// fino al 3 marzo 2019
Galleria Continua and The St. Regis Rome for a new Era
The St. Regis Rome
Via Vittorio Emanuele Orlando, 3, 00185 Roma

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Ilaria Bulgarelli
Ilaria Bulgarelli (Roma, 1981) ha studiato presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, conseguendo la laurea triennale in Ingegneria Edile, poi presso “Sapienza Università di Roma”, per terminare i suoi studi con la laurea specialistica in Architettura. Un mix di studi scientifici e creativi che si vanno a fondere con la sua passione per l’arte. Sarà proprio questa passione a condurla verso l’arte contemporanea frequentando il Master of Art della LUISS Creative Business Center. Una formazione che le permette di curare mostre dal progetto curatoriale all’allestimento, collaborando così con artisti di arte contemporanea. È uno stage presso la redazione di “Rai Arte” e una collaborazione con l’ufficio stampa di MondoMostre, a portarla verso la comunicazione e il giornalismo.