L’architettura del quotidiano. Rachel Whiteread a Roma

Galleria Lorcan O’Neill, Roma – fino al 29 luglio 2017. Una riflessione architettonica attraverso tredici opere appositamente concepite per la mostra romana, tre delle quali saranno esposte a Londra in occasione della mostra che la Tate Britain dedicherà all’artista nel mese di settembre.

Cemento, resina, gesso, gomma, papier-mâché sono i materiali scelti da Rachel Witheread (Londra, 1963) nella sua ricerca artistica che scava fra l’architettura del quotidiano, traendo ispirazione da costruzioni umili quali rimesse e pollai, presenti in quasi tutti i cortili dei cottage della campagna fuori Londra, dove l’artista abita. Di queste strutture, realizza calchi di alcuni elementi, quali porte, pareti, finestre, che possono essere definiti “i fondamentali dell’architettura”, riecheggiando il titolo della Biennale veneziana del 2016 curata da Rem Koolhaas.
Accanto alla dimensione campestre, anche quella urbana: il calco di una porta di un palazzo romano ed elementi che ricordano il vetrocemento dei grattacieli della city londinese.
Rachel Witheread. Sculture e disegni è una mostra piccola ma raffinata, capace di esprimere una ricerca estetica e concettuale in cui convivono antico e moderno.

Niccolò Lucarelli

Evento correlato
Nome eventoRachel Whiteread
Vernissage26/05/2017 ore 18,30
Duratadal 26/05/2017 al 29/07/2017
AutoreRachel Whiteread
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoGALLERIA LORCAN O'NEILL - CATINARI
IndirizzoVicolo dei Catinari 3 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Niccolò Lucarelli
Laureato in Studi Internazionali, è curatore, critico d’arte, di teatro e di jazz, e saggista di storia militare. Scrive su varie riviste di settore, cercando di fissare sulla pagina quella bellezza che, a ben guardare, ancora esiste nel mondo.