La resa infinita dei giochi. Riccardo Beretta a Milano

Galleria Francesca Minini, Milano – fino al 4 marzo 2017. Superfici rigide, verticali, e piani morbidi, orizzontali, affrontano le nuove ricerche materiche dell’artista meneghino. De-vitalizzando atmosfere giocose di bambini perduti.

Paravento (First Victims Playground) (2015-17) taglia perpendicolarmente, come una lama oscura, la sala d’ingresso della Galleria Francesca Minini, mostrando, su due lati, antologie di superficie della consistenza. Riccardo Beretta (Milano, 1982) torna con una nuova personale, dopo aver esposto nel 2012 da Zero…
In Via Massimiano, terreni di gioco si intersecano, verticalmente e orizzontalmente. Alle pareti, positivo e negativo, profondità di campo e primi piani vengono decretati dall’offuscamento pittorico di sfondi del paesaggio, all’interno di piccole fotografie di passatempi per bambini. Mentre nell’ultima sala, una project room nascosta, cinque Sleeping bag si aprono, in posizione di accerchiamento, al vuoto lasciato nel velluto. Tracce mancanti dei colori tenui, che recano scritte alcune crudeltà non-mediate dall’abbandono dell’innocenza.

Ginevra Bria

Evento correlato
Nome eventoRiccardo Beretta - Paravento Playground
Vernissage17/01/2017 ore 19
Duratadal 17/01/2017 al 04/03/2017
AutoreRiccardo Beretta
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoGALLERIA FRANCESCA MININI
IndirizzoVia Massimiano 25 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Ginevra Bria
Ginevra Bria è critico d’arte e curatore di Isisuf – Istituto Internazionale di Studi sul Futurismo di Milano. È specializzata in arte contemporanea latinoamericana.