Musei, festival, tour. Gli eventi da non perdere in Italia durante le feste di Natale

Tradizioni popolari, festival, laboratori museali, passeggiate tra le vie dei centri storici: è ricca l’offerta culturale che da Nord a Sud animerà le feste natalizie ormai alle porte. Ecco una panoramica dei principali appuntamenti che abbiamo selezionato per voi

Via Garibaldi, Genova
Via Garibaldi, Genova

Installazioni luminose, passeggiate, presepi storici, tour artistici e metropolitani, festival dell’editoria, mostre e attività museali pensate per le famiglie. Sono tanti gli eventi già in corso e quelli che si apprestano a inaugurare a tema squisitamente natalizio, che abbracciano diversi settori del panorama dell’arte, da quello figurativo alla letteratura, dall’artigianato alla didattica museale, pensati per turisti, famiglie, adulti, bambini, booklovers e appassionati delle feste di fine anno. A partire dall’installazione realizzata dallo studio Migliore+Servetto Architects che illumina il grattacielo Intesa San Paolo di Torino progettato da Renzo Piano, le passeggiate tra le botteghe storiche di Genova, la collettiva presso la Frutta Gallery di Roma, le attività pensate per le famiglie ai Musei Civici di Firenze, i tour guidati alla scoperta della metropolitana dell’arte di Napoli, fino al festival degli editori indipendenti nel cuore di Palermo, ecco una panoramica dei principali appuntamenti culturali che da Nord a Sud animeranno le festività natalizie italiane.

– Desirée Maida

1. LE INSTALLAZIONI SUL GRATTACIELO PROGETTATO DA RENZO PIANO A TORINO

Grattacielo Intesa Sanpaolo – Torino

Lo scorso 20 novembre sul grattacielo Intesa Sanpaolo di Torino si sono accese le due installazioni artistiche luminose volute dal gruppo bancario per la sua prima volta da protagonista nella corale rappresentazione cittadina Luci d’artista. L’installazione, realizzata per Intesa Sanpaolo dallo studio Migliore+Servetto Architects, si intitola α-cromactive, e trae ispirazione dal segno alfa, simbolo carico di elementi positivi, con un rimando all’origine del tutto. L’opera si compone di due elementi. Il primo poggia su una delle terrazze nord del grattacielo, all’altezza del 35esimo piano, il secondo è sospeso nella serra bioclimatica, cuore verde in cima all’edificio, che ospita ristorante e lounge bar Piano35. I 166 metri di altezza del grattacielo Intesa Sanpaolo sull’asse viario portante della Spina 2 offrono una collocazione ideale all’installazione luminosa, che è visibile da ogni direzione, dal centro, dalle periferie e dalla collina.

Migliore+Servetto Architects | α-cromactive
Torino, Grattacielo Intesa San Paolo
www.intesasanpaolo.com

2. TRA LE VIE DI GENOVA ALLA SCOPERTA DI ANTICHE BOTTEGHE E TRADIZIONI

Via Garibaldi, Genova

Dall’accensione dell’Abete natalizio in Piazza de Ferrari, il pomeriggio dell’8 dicembre, al tradizionale appuntamento con il Confeugo, sabato 16 dicembre, cerimonia che rievoca l’omaggio dell’Abate del Popolo al Doge con l’accensione del gran ceppo di alloro e affascinanti coreografie in costume, Genova si accende, durante le festività natalizie, con tantissime iniziative che coinvolgeranno l’intera città: presepi artistici, mercatini, botteghe storiche, concerti. Nei caruggi (gli stretti vicoli del centro storico) sarà possibile andare alla ricerca di originali idee regalo tra le 39 botteghe storiche – a oggi certificate da Comune, Camera di Commercio e Soprintendenza – che conservano ancor oggi la tradizione di artigianato di qualità della città. Per scoprire tutte le meraviglie del Centro Storico genovese ogni weekend vengono organizzate visite guidate prenotabili presso gli Uffici di Informazione e Accoglienza Turistica o online al sito www.visitgenoa.it/it/tour ed escursioni. Dal 26 dicembre al 7 gennaio, inoltre, sarà la volta del circense Circumnavigando Festival, che vedrà compagnie nazionali ed internazionali esibirsi in spettacoli diurni e serali sotto il tendone e negli spazi aperti di Porto Antico.

Genova // dal 26 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018
Circumnavigando Festival
Porto Antico
www.visitgenoa.it

3. NATALE IN GALLERIA A ROMA

HO HO HO, 2017, Installation View at Frutta, Rome

HO HO HO è il titolo della mostra curata da Alek O., Gabriele De Santis, Santo Tolone e Spring presso la Frutta Gallery a Roma che coinvolge gli artisti Ditte Gantriis, Elisabetta Benassi, Enrico Benassi, Gundam Air, Holly Hendry, Jacopo Miliani, Jeremy Hutchison, Jonathan Monk, Lauren Keeley, Marco Giordano, Roberto Coda Zabetta, Ryan Gander e Sol Calero. La mostra prende avvio dal Christmas Party, evento spettacolare che da dieci anni ogni artista coinvolto organizza nella propria città natale, invitando personaggi e celebrità provenienti dal mondo del business e dell’arte contemporanea. Tema dominante dei nuovi lavori presentati dagli artisti in mostra è dunque il Natale: rimarranno in vendita fino al 31 gennaio, infatti, due installazioni site specific (con alberi e tanto di neve finta, sparsa sui rami), alcune tele intessute di palline e decorazioni natalizie e, infine, anche roboanti e caratteristici pour painting.

Roma // fino al 13 gennaio 2018
HO HO HO
Frutta Gallery
Via dei Salumi, 53
www.fruttagallery.com

4. NATALE IN FAMIGLIA A FIRENZE

Attività e laboratori natalizi per le famiglie – Museo di Palazzo Vecchio

Dal 26 dicembre al 6 gennaio i Musei Civici Fiorentini e l’Associazione MUS.E propongono, grazie al sostegno di Rivoire, un ricco ventaglio di proposte per scoprire le meraviglie dei Musei Civici Fiorentini. Sono previste, in particolare, attività speciali per famiglie a Palazzo Vecchio, come l’evento Danze a corte previsto il pomeriggio del 26 dicembre, in cui adulti e bambini avranno l’onore di essere accolti a corte per cimentarsi, sotto la guida del maestro di danza Santino Baillarino, in una serie di danze rinascimentali; i Giochi di luce e di ombra in programma nel giorno della Befana realizzati da un mago che introdurrà i bambini e le loro famiglie nel piccolo teatro del museo, dove si susseguiranno giochi e illusioni che porteranno a conoscere meglio la luce e la sua inseparabile amica, l’ombra.

Firenze // dal 26 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018
Vacanze di Natale a Palazzo Vecchio
Per info e prenotazioni [email protected]

5. LA METROPOLITANA ARTISTICA DI NAPOLI

Metropolitana artistica di Napoli – Toledo

Per le prossime festività natalizie l’Azienda Napoletana Mobilità rinnova l’appuntamento con Metro Art Tour, il programma di iniziative che da oltre un decennio promuove e valorizza il ricco patrimonio della metropolitana dell’arte di Napoli. Da sabato 16 dicembre e fino alla Befana, turisti e appassionati di arte contemporanea possono prenotarsi per partecipare al ricco programma di eventi che anche quest’anno comprende visite didattiche alle “Stazioni dell’Arte” della Linea 1 metropolitana con due turni giornalieri alle ore 10 e alle 17 nelle giornate del 16 – 23 – 30 dicembre e del 5 gennaio 2018. Giovedì 28 dicembre invece, spazio ai più piccoli con il laboratorio creativo Metro Art Kids. Per partecipare è richiesta la prenotazione online tramite la piattaforma Eventbrite.

Napoli // dal 16 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018
Metro Art Tour
www.anm.it

6. EDITORI, SCRITTORI E ARTISTI A DUE PASSI DALLA CATTEDRALE DI PALERMO

Palermo

Un intero week-end dedicato ai libri con un ricco programma di presentazioni, incontri, laboratori, reading, itinerari e spettacoli per la terza edizione di Jingle Books, la fiera del libro di Natale palermitana che anche quest’anno si terrà nel settecentesco Museo Palazzo Asmundo, proprio di fronte alla Cattedrale arabo-normanna. Organizzata dalla rete di editori palermitani Editori allo scoperto e da Terradamare Cooperativa Turistica, quest’anno, grazie alla collaborazione con Associazione Cassaro Alto e La Via dei Librai, la fiera del libro e delle arti sarà inserita nella cornice di un centro storico ricco di eventi: avrà luogo infatti, insieme a Natale al Cassaro che animerà il tratto dai Quattro Canti alla Cattedrale con promozioni natalizie, concerti ed esposizioni. Tra gli eventi in programma, il 15 dicembre alle ore 20:30 sarà presentato Lontananze perdute. La Sicilia di Dacia Maraini, romanzo in cui l’autore Eugenio Murrali ripercorre i luoghi, i ricordi e le opere della scrittrice di origini siciliane che sarà presente all’incontro. Il 17 dicembre alle 18:30 sarà la volta di Street art tales: la street che racconta e si racconta, talk che ruota attorno alle storie raccontate nel libro Street Art in Sicilia. Guida ai luoghi e alle opere di Mauro Filippi, Marco Mondino e Luisa Tuttolomondo.

Palermo // dal 15 al 17 dicembre 2017
Jingle Books
Palazzo Asmundo
www.jinglebooks.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.