Al via le candidature per Biennale College Danza

La Biennale di Venezia ha lanciato il consueto bando per selezionare i danzatori e i coreografi che parteciperanno a Biennale College Danza 2021. Ecco come partecipare

Wayne McGregor in rehearsal for Obsidian Tear, 2016, photo Andrej Uspenski. Credit Wayne McGregor
Wayne McGregor in rehearsal for Obsidian Tear, 2016, photo Andrej Uspenski. Credit Wayne McGregor

Wayne McGregor è il nuovo direttore della Biennale Danza, un nome importante per una realtà che acquista sempre più rilevanza nel panorama festivaliero e coreografico nazionale. La Biennale di Venezia ha lanciato il suo consueto bando per selezionare i danzatori e i coreografi che parteciperanno a Biennale College Danza 2021. Dal 19 gennaio e fino al 19 febbraio le candidature sono aperte a danzatori e coreografi under 30. Questo “College” che nell’edizione 2021 acquista maggiore peso, in quanto programma non solo riservato alle arti performative ma a tutte le sezioni della Biennale, è di certo una delle caratteristiche di maggiore originalità della sezione scenica della Biennale, per il resto in tutto e per tutto paragonabile ad un festival estivo.

BIENNALE COLLEGE: IL PROGRAMMA

Sotto la guida del neodirettore e coreografo inglese Wayne McGregor, 20 danzatori e 5 danzatori-coreografi under 30 saranno i felici protagonisti di due percorsi di studio e produzione coreografica, che avranno luogo dal 10 maggio al 31 luglio a Venezia. I due percorsi confluiranno nella presentazione sul palcoscenico del 15. Festival Internazionale di Danza Contemporanea di un duplice programma: due opere coreografiche di Wayne McGregor e Crystal Pite più la realizzazione di una nuova creazione, commissionata dalla Biennale espressamente per il gruppo di danzatori di Biennale College e cinque brevi coreografie originali (di ca. 15’), create dai 5 coreografi selezionati dal bando.

BIENNALE COLLEGE: IL METODO

La tecnica, classica e contemporanea, saranno il punto di partenza di ogni giornata di studio, a cui seguirà il lavoro sul repertorio e sulle coreografie originali. Seguiti da docenti di fama internazionale i danzatori e coreografi, in piccoli gruppi, saranno accompagnati nelle loro creazioni, mentre saranno loro proposte anche masterclass e talks per approfondire la conoscenza del panorama coreografico contemporaneo. I primi dieci giorni del programma saranno condotti da McGregor e si concentreranno sul suo studio evoluto del Physical Thinking per costruire le capacità collaborative del gruppo per prepararsi a lavorare insieme e condividere tecniche per la generazione di materiale di danza e composizione.

Per il bando e la candidatura, dal 19 gennaio al 19 febbraio, su:https://www.labiennale.org/it/biennale-college

ACQUISTA QUI il libro di Wayne McGregor

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.