Su Sky Arte: i Beatles e Brian Epstein

l legame tra i Fab Four e il loro manager Brian Epstein è narrata da Carlo Lucarelli sul canale tematico satellitare

Io sono i Beatles
Io sono i Beatles

La prima volta che Brian Epstein sentì suonare i Beatles aveva 28 anni, era il direttore di un negozio di dischi, aveva alle spalle una carriera scolastica disastrosa e non era mai entrato in una casa discografica. Però non ebbe alcun dubbio: doveva diventare il loro manager. Prende le mosse da queste vicende la nuova puntata di Inseparabili ‒ Vite all’ombra del genio, la serie condotta su Sky Arte da Carlo Lucarelli, in onda martedì 12 marzo con il titolo Io sono i Beatles.
In breve tempo Epstein trasformò quei quattro ragazzi trasandati nel gruppo di maggior successo che la storia della musica abbia mai conosciuto. Brian però era un ragazzo fragile, che per tenere a bada la depressione e la paranoia consumava droghe in grandissime quantità, e quando i Beatles decisero di non suonare più dal vivo cadde in una spirale sempre più nera, fino alla tragica conclusione.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…

http://arte.sky.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.

LEAVE A REPLY