Su Sky Arte: la musica di Enrico Rava

La pellicola diretta da Monica Affatato ripercorre la carriera del celebre trombettista. Attraverso i suoi racconti in prima persona, le parole di amici e colleghi e un colpo d’occhio su un genere musicale che ha fatto epoca

E. Rava e R. Rudd, foto di N. Contini Melis
E. Rava e R. Rudd, foto di N. Contini Melis

Non è soltanto biografico il taglio dato dalla regista Monica Affatato al documentario Enrico Rava. Note necessarie, in onda su Sky Arte mercoledì 24 ottobre. A essere protagonista, oltre al vissuto del noto jazzista, è la storia stessa di un genere che ha rivoluzionato i dettami musicali di un’intera epoca. Accompagnato dai ricordi di Enrico Rava, il pubblico ne conoscerà le imprese ‒ dagli Anni Sessanta a oggi ‒ e potrà comprendere le tante sfumature del jazz, la cui linfa vitale coincide con la libertà dell’improvvisazione.
Tra concerti e testimonianze di amici e colleghi, come quelle di Carla Bley, Roswell Rudd, Michelangelo Pistoletto, Francesco Tullio Altan, il film segue il doppio binario di una storia personale e collettiva, che porta dritti all’affermazione di Rava: “Quando tutto funziona, è una democrazia perfetta che solo il jazz può creare”.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…

http://arte.sky.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.