7 festival da non perdere nell’estate 2017 in Italia. Dal Cosmo a Torino a Club To Club in Puglia

A ridosso della Festa della Musica che il 21 giugno torna in tutta Italia all’insegna del tema “La strada suona”, ecco una selezione di 7 appuntamenti musicali da non perdere per il loro legame con le arti visive.

 

VideoMapping Locorotondo, photo Emanuele Colabello
VideoMapping Locorotondo, photo Emanuele Colabello

L’estate 2017 offre tanti appuntamenti musicali a sfondo artistico in giro per l’Italia. Dalla fortunata rassegna di arte e musica della Fondazione Merz di Torino, Meteorite in Giardino, che per la sua decima edizione indossa una veste spaziale, ai due nuovi festival nati quest’anno, rispettivamente al Nord e al Sud: Albori Festival, tra le colline della Franciacorta e il Lago D’Iseo, dedica una mostra all’illustratore e fumettista che ha disegnato tutte le edizioni della Tempesta, la mitica etichetta della musica indipendente italiana; mentre a poca distanza dai trulli di Alberobello farà il suo debutto VIVA! – Valle d’Itria International Music Festival, una creatura di Club To Club che porta la musica elettronica in Puglia…

– Claudia Giraud

 

1. METEORITE IN GIARDINO, FONDAZIONE MERZ, TORINO

Starless, installazione di Massimo Bartolini, 2015 2017, Fondazione Merz Torino

 

La fortunata rassegna di arte e musica della Fondazione Merz, Meteorite in Giardino, giunge quest’anno alla sua 10a edizione e per festeggiare questo importante traguardo propone tre serate – 20, 27 giugno e 6 luglio – in una veste “spaziale/cosmica”: agli artisti visivi Massimo BartoliniMichele Guido e Costas Varotsos si affiancheranno concerti di musica contemporanea e una sezione di contenuti scientifici, con un intervento del primo astronauta italiano Franco Malerba.

www.fondazionemerz.org

 

2. FLOWERS FESTIVAL, FONDAZIONE MERZ, TORINO

MademoiselleLeGru by Pixelpancho

Ancora la Fondazione Merz, questa volta sede di un prequel del Flowers Festival, arrivato alla terza edizione, sempre al Parco della Certosa di Collegno, con nomi quest’anno come gli Einstürzende Neubauten: il 7 e l’8 luglio il museo torinese accoglierà La Terapia del Fulmine, lo spettacolo organizzato da Wu Ming 2Egle Sommacal (storico chitarrista dei Massimo Volume), Yu Guerra e Cesare Ferioli per raccontare ottant’anni di elettroshock, somministrato ancora oggi a quasi quarant’anni dalla Legge Basaglia  che ha chiuso i manicomi. Tra i visual ad arte del GruVillage di Grugliasco, con la locandina disegnata dallo street artist PixelPancho che ha collaborato anche alla creazione dell’art-movie sulla line-up del festival, e l’immagine guida a cura di Alì Toscani, figlia di Oliviero Toscani, della 48 ore di musica elettronica Kappa FuturFestival (con headlinerFatboy Slim), la stagione dei festival torinesi si conclude ad agosto con la terza edizione di TODAYS. Qui, alla parte notturna dedicata ai concerti, tra gli altri, di Pj Harvey e Byetone (co-fondatore dell’etichetta culto Raster Noton, ora solo Raster), si affiancherà la consueta programmazione diurna, fatta di incontri e laboratori con giovani artisti, produttori musicali, designer alla Galleria Gagliardi e Domke e presso la new entry Arca Studios ai Docks Dora.

http://www.kappafuturfestival.it
http://www.todaysfestival.com
www.gruvillage.com
http://flowersfestival.it

 

3. IN MUSICA – ART CITY, LAZIO

Palazzo Farnese, Caprarola (VT), rassegna In Musica 5

Fra gli affreschi cinquecenteschi di Castel Sant’Angelo a Roma, passando per il sorprendente quanto sconosciuto Castello di Giulio II a Ostia Antica e lo slancio gotico dell’Abbazia di Casamari a Veroli, saranno otto gli appuntamenti – dal 24 giugno al 2 settembre – con alcuni fra i più grandi interpreti, a livello internazionale, di musica antica. La rassegna si chiama In Musica e rientra nelle attività di ArtCity – Estate 2017, un articolato programma promosso dal Polo Museale del Lazio che, ispirato ai principi della nuova museologia, apre le porte dei musei e dei più bei siti archeologici ad altre forme di espressione – la musica, la danza, la letteratura, il teatro e i linguaggi multimediali – per valorizzare e far rivivere sotto una nuova luce luoghi di un fascino senza tempo.

www.art-city.it

 

4. ALBORI MUSIC FESTIVAL, LAGO D’ISEO

Albori Music Festival

Dall’esperienza di oltre dieci anni di Forest Summer Fest nasce ALBORI Music Festival, evento che porta sul palco il meglio della musica indipendente italiana il 7, 8 e 9 luglio. La località scelta per il lancio di questa nuova kermesse musicale è Paratico, suggestivo angolo di Franciacorta affacciato sul Lago d’Iseo. “Il paese delle sculture in pietra” è la location perfetta per un evento che, tra i boschi e il lago, tra natura e cultura, fin dalla sua prima edizione vuole portare sul palco un cast d’eccezione, grazie anche alla collaborazione con importanti realtà del panorama nazionale: Woodworm, Locusta Booking e La Tempesta Dischi, a cui sarà dedicata una mostra da Alessandro Baronciani, l’illustratore e fumettista che ha disegnato tutte le edizioni della Tempesta. Nell’esposizione, tutti i manifesti e i disegni originali delle varie edizioni del festival, una personale illustrata con le tavole originali e uno spazio dedicato alle serigrafie.

www.alborifestival.it

 

5. MUSICAL ZOO, BRESCIA

Mattia Lullini, Haunted Square, Musical Zoo

Un Festival musicale tra le mura del Castello di Brescia: non solo musica, ma anche cultura, video e arte al Musical Zoo, con una grande attenzione alla scena artistica, che come sempre sarà ospitata nell’area denominata ExpoZOOne. Qui – dal 19 al 23 luglio -, all’interno del progetto Over(w)all – proiezione di disegni sulle mura del Castello e video su un LED wall – l’artista Mattia Lullini presenterà il progetto Haunted, una video installazione con musica di Stromboli.

http://www.musicalzoo.it

 

6. YPSIGROCK, CASTELBUONO

Ypsigrock Festival 2017 LArtwork di Diela Maharanie

Ypsigrock, il boutique festival dell’estate italiana in scena dal 10 al 13 agosto 2017, a Castelbuono, in provincia di Palermo, è sempre di più un contenitore d’arti che agevola le interpretazioni artistiche di ogni tipo. In occasione della sua ventunesima edizione, illustratori, fumettisti, amanti della grafica digitale e disegnatori con la passione per la musica potranno diventare i protagonisti di un nuovo progetto artistico esclusivo. A loro è infatti dedicato il contest ispirato alla canzone Beyond Love dei Beach House, headliner di Ypsigrock Festival 2017, organizzato dal progetto d’illustrazione This Is Not A Love Song (TINALS): l’opera grafica vincitrice sarà presentata all’interno di una mostra durante i giorni del Festival.

www.ypsigrock.it

 

7. CLUB TO CLUB E VIVA, PUGLIA

VideoMapping Locorotondo, photo Emanuele Colabello

Tra Locorotondo (comune membro dell’Associazione dei Borghi più Belli d’Italia), la rinomata località marittima di Savelletri e l’incantevole Masseria Papaperta, storico complesso di edifici risalente al 1700 a poca distanza dai trulli di Alberobello, va in scena dal 15 al 20 agosto il primo VIVA! – Valle d’Itria International Music Festival: una nuova creatura di Club To Club – che porta in Puglia nomi come Nicolas Jaar e Lorenzo Senni – nata in sinergia con la società pugliese di organizzazione di eventi Turné, grazie al sostegno di Audi. In collaborazione con l’Istituto Europeo di Design di Barcellona, VIVA! realizzerà un innovativo progetto di video-mapping che trasformerà il suggestivo skyline dell’antico borgo circolare di Locorotondo in un’autentica opera d’arte a cielo aperto.

http://clubtoclub.it/it/viva2017

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).