Parte online il festival di musica e performing arts Transmissions Waves

Online un assaggio di Transmissions, il festival che da tredici anni raccoglie a Ravenna una scena musicale fra le più innovative e internazionali. Dal 12 al 14 marzo

Pan Daijing @ Nadine Fraczkowski
Pan Daijing @ Nadine Fraczkowski

Parte il festival online Transmissions Waves: serviranno solamente una connessione, uno schermo e questo link per godere di una tre giorni di appuntamenti (dal 12 al 14 marzo) di altissima qualità con musica e performance. Spin-off dell’omonimo festival targato Bronson Produzioni dedicato alle più innovative frontiere della musica, presenta un palinsesto digitale esclusivo attraverso le piattaforme Dice.tv e Radio Raheem (content partner di questa prima edizione) composto da live, dj set e spettacoli che vedranno protagonisti 11 artisti e band da Stati UnitiBrasileCinaMessico, Kenya e Italia.

L’OPENING DEL FESTIVAL

L’opening in diretta dal Teatro Rasi di Ravenna  è con Canto Primo: MIASMA – ARSURA, performance realizzata in collaborazione con Ravenna viso-in-aria e Fèsta in occasione delle celebrazioni dantesche, che vede una sinergia tutta ravennate tra Gruppo Nanou, una fra le realtà più interessanti della performance italiana e OvO, duo di culto della scena indie noise rock e rumorista europea. Questo festival era in programma al Teatro Rasi lo scorso novembre, annullato tuttavia per via delle restrizioni legate alla situazione sanitaria: “Scegliere lo streaming – dichiara Chris Angiolini, fondatore dell’Associazione Culturale Bronson – vuole essere oggi più di un semplice ripiego, dettato dalla contingenza: è un’occasione per rimanere in contatto con il nostro pubblico e allargare i confini della nostra comunità di appassionati, in attesa di tempi migliori. L’invito, come sempre, è a rimanere sintonizzati!”

TRANSMISSIONS WAVES: I LIVE

Il programma dei live sarà arricchito da un palinsesto radiofonico curato da Radio Raheem, antenna culturale milanese tra le più innovative nate negli ultimi anni in Italia e content partner di questa edizione, che vedrà la presentazione nelle tre giornate di festival di altrettanti dj set realizzati in esclusiva per l’occasione da Pan Daijing, musicista e performer cinese tra le giovani protagoniste più apprezzate della contemporary art a livello mondiale; dal sound artist e compositore kenyota Joseph Kamaru aka KMRU e dalla producer italiana Ehua. L’intento del festival di proporre un’occasione culturale che arrivi il più lontano possibile e che sia accessibile a tutti è chiaro anche dalla modalità UP TO YOU scelta per l’acquisto biglietti, che lascia libertà al pubblico di decidere fra più fasce di prezzo come sostenere l’iniziativa: inoltre, una volta prenotati su Dice.fm, i live rimarranno disponibili per 48h dalla prima messa in onda.  Bella occasione per avere – anche nel 2021 – almeno un assaggio di Transmissions, festival che da tredici anni accoglie a Ravenna una scena musicale fra le più innovative e internazionali.

Giada Vailati

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giada Vailati
Classe 1994, studia danza dall’età di nove anni, terminati gli studi classici frequenta l’accademia Dancehaus di Susanna Beltrami, diplomandosi in danza contemporanea e teatro. Nel 2018 viene selezionata per un master in danza contemporanea e somatic approach presso La Biennale di Venezia, lavorando con la coreografa Marie Chouinard e partecipando ad un suo spettacolo di repertorio. Lavora come danzatrice e performer con diverse compagnie italiane ed internazionali fra cui l’israeliana Public Movement, è membro fondatore di Cult of Magic, collettivo di artisti che opera nell’ambito musicale e performativo e collabora come critica di danza e di teatro per 1977magazine e per Artribune.