Immagini in anteprima della grande mostra di Alfons Mucha a Palazzo Reale di Milano. Atmosfere Art Nouveau per l’antenato della comunicazione contemporanea

Sarà una delle mostre regine del periodo natalizio e di tutto l’inverno, c’è da scommetterci: come accade con quegli artisti la cui popolarità travalica la cerchia degli specialisti o anche dei semplici appassionati. Già, perché Alfons Mucha – di lui si parla – oltre a essere uno dei più significativi interpreti dell’Art Nouveau, diventa ben […]

Sarà una delle mostre regine del periodo natalizio e di tutto l’inverno, c’è da scommetterci: come accade con quegli artisti la cui popolarità travalica la cerchia degli specialisti o anche dei semplici appassionati. Già, perché Alfons Mucha – di lui si parla – oltre a essere uno dei più significativi interpreti dell’Art Nouveau, diventa ben presto “il ‘promotore’ di un nuovo linguaggio comunicativo, di un’arte visiva innovativa e potente: le immagini femminili dei suoi manifesti erano molto diffuse e popolari in tutti i campi della società del suo tempo e ancora oggi si può facilmente individuare la sua inconfondibile cifra stilistica”. I dati? Siamo a Milano, a Palazzo Reale: e la mostra – 220 opere in totale, titolo Alfons Mucha e le atmosfere art nouveau, curata da Karel SRP e Stefania Cretella – si apre il 10 dicembre per essere visibile fino al 20 marzo 2016. Noi vi facciamo vedere un po’ di immagini in anteprima…