Madrid Updates: il meteo degli art-lovers. Giornate soleggiate sull’art week spagnola grazie all’anticiclone delle Azzorre

È febbraio e la carovana degli art-lovers si dirige verso ovest, destinazione ArcoMadrid, la fiera del Contemporaneo made in Spain. Quest’anno ne vale la pena anche per via del meteo, visto che in settimana l’Alta pressione delle Azzorre – la bolla anticiclonica oceanica che in estate tende ad impadronirsi del bacino del Mediterraneo – se […]

È febbraio e la carovana degli art-lovers si dirige verso ovest, destinazione ArcoMadrid, la fiera del Contemporaneo made in Spain. Quest’anno ne vale la pena anche per via del meteo, visto che in settimana l’Alta pressione delle Azzorre – la bolla anticiclonica oceanica che in estate tende ad impadronirsi del bacino del Mediterraneo – se ne starà acquattata proprio sull’Iberia. Il che dovrebbe garantire da quelle parti giornate belle soleggiate, mentre il resto d’Europa sarà teatro di incursioni perturbate alimentate da un vortice polare in piena forma. Insomma c’è di che esultare: unico possibile intoppo la giornata di venerdì, quando potrebbe registrarsi un momentaneo cedimento dell’ombrello anticiclonico. Quindi via, si parte per Madrid. Dove non troveremo la primavera (sono attese temperature tra i 15 e i 18 gradi), ma almeno saremo al riparo dalla faccia grigia dell’inverno.

Pericle Guaglianone

CONDIVIDI
Pericle Guaglianone
Pericle Guaglianone è nato a Roma negli anni ’70. Da bambino riusciva a riconoscere tutte le automobili dalla forma dei fanali accesi la notte. Gli piacevano tanto anche gli atlanti, li studiava ore e ore. Le bandiere erano un’altra sua passione. Ha una laurea in storia dell’arte (versante arte contemporanea) ma è convinto che nessuna immagine sia paragonabile per bellezza a una carta geografica. Da qualche anno scrive appunto di arte contemporanea e ha curato delle mostre. Ha un blog di musica ma è un pretesto per ingrandire copertine di dischi. Appena può si fionda in qualche isola greca. Ne avrà visitate una trentina.