Immagini in anteprima dalla preview di Frida Kahlo e Diego Rivera a Genova. E alla mostra a Palazzo Ducale spuntano due curatori doc…

Dopo il successo e il grande battage mediatico della grande mostra alle Scuderie del Quirinale di Roma, era facile prevedere il bis. Era facile immaginare le lunghe file di visitatori che si sono viste a Palazzo Ducale di Genova, per la preview dell’esposizione che completa il rilancio in grande stile dell’opera e della figura di […]

Dopo il successo e il grande battage mediatico della grande mostra alle Scuderie del Quirinale di Roma, era facile prevedere il bis. Era facile immaginare le lunghe file di visitatori che si sono viste a Palazzo Ducale di Genova, per la preview dell’esposizione che completa il rilancio in grande stile dell’opera e della figura di Frida Kahlo. Inscindibile da quelle del compagno di una vita, Diego Rivera, tanto che l’evento genovese prende il titolo di Frida Kahlo e Diego Rivera. Un rapporto intimo e artistico indagato con circa 130 opere: 76 di Frida, 60 di Diego e oltre 80 fotografie di fotografi come Nickolas Muray, Manuel e Lola Alvarez Bravo, Florence Arquin e Leo Matiz. Particolarità della mostra a Palazzo Ducale: a curarla, assieme a Helga Prignitz-Poda, ci sono Christina Kahlo (pronipote di Frida) e Juan Coronel Rivera (nipote di Diego). Ci sarà modo di riparlarne, della mostra: intanto eccovi tutte le foto dell’anteprima, con una gallery d’autore firmata da Maura Banfo…

www.fridakahlogenova.it

 

 

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Nel 2007 ha curato la costituzione, l’allestimento ed il catalogo del Museo Nino Cordio a Santa Ninfa (Tp). Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. Ha collaborato con diverse riviste specializzate, e nel 2008 ha co-fondato il periodico Grandimostre, del quale è stato coordinatore editoriale. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • Si grandi mostre Frida Kahlo e Diego Rivera , evento da non perdere perché queste occasioni quando si ripeteranno , dai andiamo tutti a visitare e presenziare l’arte messicana che ha influenzato tanti artisti italiani e spagnoli . Mi piace , complimenti per l’iniziativa spero che la visita sia tutta a titolo gratuito by Roberto Scala