A Napoli sta nascendo un nuovo distretto artistico a Porta Capuana, e vi trasferisce la galleria anche Dino Morra. Altre informazioni, su Artribune Magazine, a giorni in uscita

L’ultima novità in tema di distretti artistici? Viene da Napoli, e sta nascendo nel pieno del centro storicoin particolare intorno alla Chiesa di Santa Caterina a Formiello: e si focalizza precisamente nel chiostro, che dal XVIII secolo fu un lanificio. L’obbiettivo? Recuperare l’intera area di Porta Capuana, per la quale sono stati stanziati 10 milioni […]

Il chiostro della chiesa di Santa Caterina a Formiello

L’ultima novità in tema di distretti artistici? Viene da Napoli, e sta nascendo nel pieno del centro storicoin particolare intorno alla Chiesa di Santa Caterina a Formiello: e si focalizza precisamente nel chiostro, che dal XVIII secolo fu un lanificio. L’obbiettivo? Recuperare l’intera area di Porta Capuana, per la quale sono stati stanziati 10 milioni di euro di fondi europei. Ma parliamo di un progetto che vede pubblico e privato in campo insieme, con l’architetto Antonio Martiniello e la sua Made in Cloister a fare da traino.
Ne parliamo . stavolta senza plurale maiestatis – sul numero di Artribune Magazine in uscita a giorni, proprio nella rubrica Distretti: che fra le molte informazioni su quanto si sta muovendo nella zona, rivela un vero scoop. Già, perché si svela che anche Dino Morra – fra i più attivi galleristi di Napol – si sta per trasferire dagli spazi di vico Belledonne a Chiaia all’interno del Lanificio: una notizia di grande impatto per l’operazione Porta Capuana…

www.dinomorraartecontemporanea.eu

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune Magazine

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • soledad

    Dino Morra a Porta Capuana ? E capirai che impatto :-)