Italia protagonista a Londra. Alle Waddington Custot Galleries trenta opere per celebrare (e vendere) Fausto Melotti: ecco le immagini dell’opening

Ancora un italiano nelle gallerie di Mayfair, siamo a Cork Street alla Waddington Custot Galleries dove si celebra il genio e la leggerezza delle composizioni di Fausto Melotti (Rovereto 1901- Milano 1986). Elegantissimi gli spazi della galleria, piedistalli bianchi su cui si stagliano  tutta la brillantezza dell’ottone e la materia della terracotta. Oltre trenta lavori provenienti da collezioni private milanesi e dall’archivio dell’artista (tutte in vendita) che […]

Ancora un italiano nelle gallerie di Mayfair, siamo a Cork Street alla Waddington Custot Galleries dove si celebra il genio e la leggerezza delle composizioni di Fausto Melotti (Rovereto 1901- Milano 1986). Elegantissimi gli spazi della galleria, piedistalli bianchi su cui si stagliano  tutta la brillantezza dell’ottone e la materia della terracotta. Oltre trenta lavori provenienti da collezioni private milanesi e dall’archivio dell’artista (tutte in vendita) che abbracciano 40 anni della sua carriera, dalle prime sculture in terracotta del 1945 al Vagone delle illusioni del 1984.
Nel gioco dei sottili equilibri dei suoi “teatri” si ritrova tutta la passione dell’artista per la matematica e l’ingegneria: Melotti si laurea a Milano nel 1924 in ingegneria elettronica per poi continuare scultura all’Accademia di Brera dove incontrerà Lucio Fontana. Seguono le prime mostre nella galleria il Milione di Milano  per poi continuare in Svizzera, Roma, alla galleria Nazionale d’Arte Moderna , fino ai grandi successi internazionali. Nel 1951 riceve il gran premio della Triennale di Milano e nel 1986, due anni dopo la morte, il leone d’oro alla Biennale di Venezia. Inevitabile il rimando con Paul Klee (in questi giorni alla Tate Modern), sul cui richiamo è stata organizzata, la scorsa primavera, una mostra al Museo di Lugano, ad unirli l’amore per la musica, la scrittura, e la passione per la linea sottile su carta per Klee, nello spazio e nelle composizioni tridimensionali per Melotti.

– Barbara Martorelli

Fausto Melotti
20 novembre-20 dicembre 2013
11 Cork Street, London, W1S 3LT
www.waddingtoncustot.com