Firenze, Zhang Huan e Il Gioco del Lotto. Successo per gli open day con visite guidate gratis alla mostra di Forte Belvedere: si replica il 24 agosto

Ancora open day per il Forte Belvedere di Firenze, che dall’8 luglio è nuovamente aperto al pubblico, e per la mostra di Zhang Huan, che solamente nel mese scorso ha registrato oltre 36mila presenze. Si intitola “L’Anima e la Materia” e porta, in un doppio appuntamento che prosegue a Palazzo Vecchio, gli spettatori nel vivo […]

Zhang Huan a Forte Belvedere

Ancora open day per il Forte Belvedere di Firenze, che dall’8 luglio è nuovamente aperto al pubblico, e per la mostra di Zhang Huan, che solamente nel mese scorso ha registrato oltre 36mila presenze. Si intitola “L’Anima e la Materia” e porta, in un doppio appuntamento che prosegue a Palazzo Vecchio, gli spettatori nel vivo dell’opera scultorea e delle installazioni del performer cinese, tra corpo e tradizione, tra monumenti fantascientifici e icone millenarie.
La nuova data è prevista per il 24 agosto, per un appuntamento dedicato ai fiorentini e ai residenti in città. Ingresso gratuito e visita guidate in collaborazione con Il Gioco del Lotto per una iniziativa che il 14 luglio ha contato la partecipazione di oltre 2mila persone e che si ripeterà l’8 settembre e il 13 ottobre, data del finissage della mostra dedicata a Huan. E se volete saperne tutto, ma proprio tutto, non mancate di fare un “mi piace” sulla pagina facebook Lottoeventi, powered by Artribune.

www.facebook.com/Lottoeventi

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.