Lo Strillone: Ornaghi contro Prestigiacomo per le nomine al Teatro Greco di Siracusa su Corriere della Sera. E poi nuovi fondi per la Reggia di Venaria, la Gioconda non è chi dice di essere, l’Auriga di Mozia in tour negli States…

Ornaghi caccia i mercanti dal tempio? Corriere della Sera riporta il braccio di ferro tra il ministro in carica e Stefania Prestigiacomo: a Roma non piace la proposta di confermare Ferdinando Balestra, giornalista, alla carica di sovrintendente del Teatro Greco di Siracusa. Per cui si richiedono “elevatissimo profilo culturale con provati requisiti tecnico-pratici”. Si sbloccano un […]

Quotidiani
Quotidiani

Ornaghi caccia i mercanti dal tempio? Corriere della Sera riporta il braccio di ferro tra il ministro in carica e Stefania Prestigiacomo: a Roma non piace la proposta di confermare Ferdinando Balestra, giornalista, alla carica di sovrintendente del Teatro Greco di Siracusa. Per cui si richiedono “elevatissimo profilo culturale con provati requisiti tecnico-pratici”. Si sbloccano un milione  e mezzo di euro per valorizzare la Reggia di Venaria: giubila La Padania; mentre singhiozzano un po’ tutti i musei fiorentini: una breve su Il Sole 24Ore per il calo degli accessi nel 2012. A tenere botta sono solo gli Uffizi.

Nostalgico il manifesto: ci ricorda con un trafiletto che, nella collezione permanente del Maxxi, c’è l’omaggio di Alfredo Jaar a Gramsci. Caso mai ce lo scordassimo. Renato Barilli su L’Unità racconta la personale di Mario Ceroli al MAMBO.

Il Venerdì lancia la bomba: e se la Gioconda non fosse Monna Lisa? Secondo il nuovo saggio di Roberto Zapperi il volto conservato al Louvre ritrae Pacifica Brandani, amante di Giuliano de’ Medici. Seguendo l’Auriga di Mozia in giro per gli States: su Sette il reportage dedicato all’anno della cultura italiana negli USA, con il viaggio del capolavoro dell’arte antica a Los Angeles. E, forse, Cleveland. La collezione Wolfson in mostra a Genova e su L’Espresso.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala