Lido Updates: e adesso si fa sul serio. Sala gremita per la proiezione di The master, di Paul Thomas Anderson, che si candida al Leone d’Oro (e lancia Joaquin Phoenix verso la Coppa Volpi?)

Sala Darsena gremita, stamattina, per uno dei film più attesi (forse il film più atteso) alla 69a edizione della Mostra del Cinema. Parliamo di The master, di Paul Thomas Anderson, ispirato – anche se il regista nega – alle vicende di L. Ron Hubbard e di Scientology. Alla proiezione, riservata alla stampa, abbiamo assistito ad […]

Sala Darsena gremita, stamattina, per uno dei film più attesi (forse il film più atteso) alla 69a edizione della Mostra del Cinema. Parliamo di The master, di Paul Thomas Anderson, ispirato – anche se il regista nega – alle vicende di L. Ron Hubbard e di Scientology. Alla proiezione, riservata alla stampa, abbiamo assistito ad un film comunque destinato a lasciare il segno e a far parlare di sè.
Lo spessore dell’opera, la discesa agli inferi in una inarrestabile guerra psicologica, l’interpretazione straordinaria di Joaquin Phoenix (candidato ideale alla Coppa Volpi, il premio per la miglior interpretazione), ci hanno lasciati senza fiato…  per ora però non possiamo dirvi di più, causa embargo imposto alla stampa nel primo giorno di proiezione. Ma ne riparliamo presto!

– Beatrice Fiorentino

Una scena di The master, di Paul Thomas Anderson

 

CONDIVIDI
Beatrice Fiorentino
Giornalista freelance e critico cinematografico, scrive per la pagina di Cultura e Spettacoli del quotidiano Il Piccolo e per diverse testate online. Dal 2008 collabora con l'Università del Litorale di Capodistria, dove insegna Linguaggio cinematografico e audiovisivo. Dal 2015 cura la sezione Nuove Impronte di ShorTS - International Film Festival e fa parte della commissione Film della Critica del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani. Cura eventi, presentazioni e rassegne cinematografiche e dal 2016 è selezionatore per la Settimana Internazionale della Critica di Venezia.
  • Adriano

    Ma cos’ha di speciale questo film (visto ieri)? Una storia di sbadati, guru e sette che promettono salvezza. Cose risapute da dalla notte dei tempi e non pare che dal film emergano idee nuove o interessanti. Bravi gli attori, niente di più.

  • Noir

    Non sono affatto d’accordo. Punto.