Quando il centro d’arte scende sulla terra. A Firenze EX3 aperto ai portfolio dei giovani artisti, si parte con Gaetano Cunsolo

Anche questo, si chiede ad un centro d’arte, non solo inseguirsi sulla via del “grande evento” che peraltro dalle nostre parti è sempre più fuori dalla portata dei magri bilanci: presentare al pubblico giovani artisti attivi nel territorio. E magari anche oltre il territorio. E su questa linea d’onda pare essersi messo fin da subito […]

Gaetano Cunsolo - Irregular Tours, foto, 21cmx15, 2010

Anche questo, si chiede ad un centro d’arte, non solo inseguirsi sulla via del “grande evento” che peraltro dalle nostre parti è sempre più fuori dalla portata dei magri bilanci: presentare al pubblico giovani artisti attivi nel territorio. E magari anche oltre il territorio. E su questa linea d’onda pare essersi messo fin da subito il fiorentino Ex3, con tante iniziative condivise anche con l’Accademia di Belle Arti.
Ora si aggiunge anche Portfolio. Appunti dalla giovane arte, progetto dell’instancabile Pietro Gaglianò articolato in un ciclo di incontri che potranno in alcuni casi comprendere reading, azioni di coinvolgimento del pubblico, brevi lecture. Uno “strumento per il dialogo tra l’istituzione, gli artisti e il pubblico, per la visione di percorsi in via di definizione: esattamente come la consultazione di un portfolio”.
Il ciclo si apre con Gaetano Cunsolo, giovane artista di origini siciliane il cui lavoro – nella gallery diversi esempi – “si compone di ricerche estetiche e indagini sull’arte sempre attente all’implicazione dei modelli relazionali e alle connessioni con la sfera pubblica”.

Venerdì 16 marzo 2012 – ore 18.30
Viale Giannotti 81/83/85 – Firenze
www.ex3.it