I gemelli street celebrano il Brasile a Los Angeles. Le nostre foto del super-show di Os Gemeos alla Prism Gallery: graffiti bros alla conquista dell’art world

Una mostra che conquista. È il nuovo progetto messo in piedi dagli street artist brasiliani Os Gemeos, partiti alla conquista di Los Angeles. Qui, a fine febbraio, hanno inaugurato Miss You, negli spazi della Prism Gallery di West Hollywood. L’ultimo di una serie di successi internazionali, giunto subito dopo lo show al Museum of Modern […]

Os Gemeos, Do Outro Lado Da Lua (The Other Side Of The Moon), 2012

Una mostra che conquista. È il nuovo progetto messo in piedi dagli street artist brasiliani Os Gemeos, partiti alla conquista di Los Angeles. Qui, a fine febbraio, hanno inaugurato Miss You, negli spazi della Prism Gallery di West Hollywood. L’ultimo di una serie di successi internazionali, giunto subito dopo lo show al Museum of Modern Art di San Paolo.
Efficace l’allestimento, con la galleria interamente ridipinta e invasa da character-lampade, un immenso murales, una dozzina di teste con passamontagna che calano dal soffitto e la famosa scatola-installazione con musica e specchi, pluricelebrata sui blog di tutto il mondo.
Quello di Os Gemeos è uno stile unico, che ha influenzato le nuove leve della popolatissima street art scene brasiliana e quella del sud America più in generale. Stencil, spray paint, dripping, pennelli, dettagli elaborati con luccicanti paillettes, dioroma e perfino crochet e punto croce: i due fratelli padroneggiano una infinità di tecniche, utilizzate per restituire i loro soggetti tra atmosfere surreali e oniriche. Visioni capaci di catturare all’istante.
Nei nuovi lavori, i personaggi – rigorosamente in giallo – emergono da universi geometrici, ondeggiano tra flutti in cui precipita anche la luna, oppure sembrano popolare il lungomare di Copacabana. L’intero show assume i tratti di una festa coloratissima e assordante. Allegra celebrazione del Brasile e della sua gente, siglata Os Gemeos.

– Giorgia Mannucci

www.prismla.com

  • I miei Street Artist preferiti. Uber Alles!