Miami Updates: Welcome receipt party, Design Miami, festa del BMW Guggenheim Lab, tante foto in attesa del via di Art Basel

Oggi è il giorno di Art Basel Miami Beach, decima edizione, ma Design Miami come sempre anticipa di un giorno: ed Artribune è passato alla sede del Convention Center, con gli stand della settima edizione ancora in allestimento. All’entrata della tenso-struttura l’architetto David Adjaye accoglie il visitatore con Genesis, padiglione in legno creato per l’occasione, […]

Art Basel Miami Beach pre-preview

Oggi è il giorno di Art Basel Miami Beach, decima edizione, ma Design Miami come sempre anticipa di un giorno: ed Artribune è passato alla sede del Convention Center, con gli stand della settima edizione ancora in allestimento. All’entrata della tenso-struttura l’architetto David Adjaye accoglie il visitatore con Genesis, padiglione in legno creato per l’occasione, mentre all’interno 23 stand delle gallerie espositrici presentano lavori di design dagli anni ’50 ad oggi. Da sottolineare lo stand di Fendi con un work in progress dei designer Elisa Strozyk & Sebastian Neeb, che hanno trasformato il mobilio tradizionale in una struttura fatta di tessuti che sconvolgono l’approccio tradizionale a questo tipo di oggetti.
Dalla sezione del design passiamo al party “d’accoglienza” per collezionisti e galleristi, che precede di un giorno l’apertura alla preview della fiera. Stracolmo di volti noti, il Welcome receipt ha fra i protagonisti – oltre allo champagne – anche l’apprezzatissima installazione partecipativa di Paola Pivi. E la nostra galleria fotografica giornaliera si conclude con il party del BMW Guggenheim Lab, nella sede da poco accessibile del New World Center, a pochi passi dalla fiera.

– Valentina Grandini

CONDIVIDI
Valentina Grandini
Profilo: Valentina Grandini (Pietrasanta, 1978) è storica dell’arte, curatrice indipendente, art advisor, fotografa e organizzatrice di mostre ed eventi legati all’arte contemporanea. Dal maggio 2011 collabora con Artribune. Dal 2008 svolge l’attività di art advisor collaborando con collezionisti privati alla creazione, all’incremento e alla gestione delle proprie collezioni, seguendo il lavoro di artisti italiani e stranieri, soprattutto delle ultime generazioni. Dal 2005 al 2008 ha lavorato per la Galleria Enrico Fornello di Prato e ha collaborato con istituzioni pubbliche e private creando progetti espositivi. Dal 2007 cura e progetta allestimenti artistici per alberghi, aziende e privati, con fotografie proprie ed opere d’arte contemporanea. Tra gli alberghi si ricordano l’Hilton Garden Inn, l’Hotel Brunelleschi, l’Hotel De La Ville ed il Demidoff Country Resort di Firenze, l’Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore ed il Principe di Piemonte di Viareggio.