Una Casaforte interdisciplinare e trasversale. A Napoli si torna ai Quartieri Spagnoli, nuovo megaspazio al debutto con un progetto fra teatro e fotografia

“Siamo meno casagalleria e più casateatro. Cioè uno spazio dove differenti discipline si incontrano e diventano terreno produttivo vivo. Vivo perché ogni giorno in questa casaforte crescono i nostri figli ed i nostri progetti interdisciplinari caratterizzati dalla trasversalità e dalla continuità delle idee. La Casaforte S.B. vuole arrivare a tutti, ad un pubblico più eterogeneo […]

Un interno del nuovo spazio Casaforte S.B.

Siamo meno casagalleria e più casateatro. Cioè uno spazio dove differenti discipline si incontrano e diventano terreno produttivo vivo. Vivo perché ogni giorno in questa casaforte crescono i nostri figli ed i nostri progetti interdisciplinari caratterizzati dalla trasversalità e dalla continuità delle idee. La Casaforte S.B. vuole arrivare a tutti, ad un pubblico più eterogeneo possibile”. Si presenta così, direttamente dalle parole dei promotori, Casaforte S. B., un nuovo spazio per la creatività diffusa che si inaugura nel pieno centro di Napoli. Spazio grandissimo, 1300 mq parti di un ex convento ed un ex opificio, quasi un isolato nei Quartieri Spagnoli a pochi passi da Piazza del Plebiscito.
Progetti? Per ora Antonio Sacco e Valeria Borrelli – sono loro a buttarsi nell’impresa – insistono sulla trasversalità, “elemento fondante anche perché non arrivano all’arte da ambienti accademici bensì da percorsi formativi diversi. Da sempre in contatto con la scena internazionale, Antonio è un architetto e fotografo che lavora al Museo Archeologico; Valeria è una videasta indipendente formatasi a Bologna e con diverse collaborazioni tra cinema e teatro”.
Primo progetto dedicato alle memorie di Henry Pessar, fotografo e giornalista francese classe 1935. Nel teatro, anteprima assoluta, ci sarà una partitura di 400 diapositive originali raccontate dall’autore stesso. Più di 200 scatti saranno dedicati a raccontare in esclusiva il viaggio ad Amsterdam di John Lennon e Yoko Ono.

Inaugurazione: sabato 8 ottobre 2011 – ore 19.00
Dall’8 ottobre all’8 dicembre 2011
Piazzetta Trinità Degli Spagnoli 4 – Napoli
081401024 – [email protected]

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.