A passeggio per una Croisette ormai semi vuota, ecco le opinioni di critici, produttori, montatori, distributori e giornalisti. Tra chi fatica anche a capire cosa sia una Palma d’oro a chi ha le idee molto più chiare, si evince che anche in quest’edizione la gioia e la voglia di giocare sono ancora alte.

Complice il sole che ha riscaldato quasi per tutto il periodo la Costa Azzurra, questo festival è stato tra i più fortunati e godibili degli ultimi anni. Il mercato ha subito una leggera variazione negativa, ma tutto a funzionato a pennello. Dopo la premiazione vincitori e vinti si sparpaglieranno per le feste disseminate in tutta l’area: gli ultimi fuochi d’artificio del Festival di Cannes.

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali.