Quindici artisti, per una collettiva che gioca con l’idea di pulsazione tra interno ed esterno, tra identità artificiale e identità naturale dello spazio ospitante. Il paesaggio straordinario delle Dolomiti bellunesi pulsa come un organismo vivo e vibrante, mentre gli edifici di Sass Muss creano una frattura visiva e concettuale con l’ambiente, come corpi estranei insediatisi nel contesto per alternarlo e spezzarne il ritmo. E’ su questo doppio movimento, su questo respiro alternato tra integrazione e differenza che hanno lavorato gli artisti, cercando quel limite creativo che congiunge e separa vegetazione e architettura… (h.m.)

Dolomiti Contemporanee -“DC pulse/two”
a cura di Gianluca D’ Incà Levis
Sass Muss – Sospirolo (Belluno) – Edificio Sass de Mura
17 settembre-16 ottobre 2011

Artisti: Matteo Attruia, Elisa Bertaglia, Luca Chiesura, Cristian Chironi, Emanuele Kabu, Minji Kim, Federica Menin, Cristina Pancini, Alessandro Pavone, Giacomo Roccon, Barbara Taboni, Mario Tomè, Davide Zucco
www.dolomiticontemporanee.net