Ray Caesar, dal dolore alla creazione

Palazzo Saluzzo Paesana, Torino – fino al 19 aprile 2014. Il maestro del Pop Surrealism a Torino con “The Trouble with Angels”. Le dame vittoriane di Ray Caesar incantano i visitatori piemontesi. Dopo che pure Madonna ha reso pubblico il suo entusiasmo per lui.

Ray Caesar, The Fallen

Si era appassionato all’arte digitale per combattere il dolore di un lutto, che gli procurava spaventosi incubi. Ha finito per diventare un maestro riconosciuto a livello mondiale. Oggi Ray Caesar (Londra, 1958) è amato da star come Madonna, Kate Moss ed Elton John per i mondi incantati che è stato capace di inventare. Lo stile pop-surrealista ha incantato anche i visitatori della personale The Trouble with Angels allestita a Palazzo Saluzzo Paesana, forse la sede più indicata a Torino per valorizzare le sue magiche dame vittoriane. Con Ray Caesar si viaggia in una dimensione onirica realizzata con Maya, software utilizzato di solito per le animazioni 3D dei videogame. In mostra anche un lavoro inedito, Mother and child, l’opera più grande in termini di dimensioni mai realizzata dall’artista. In parallelo, un’opera di Caesar è presente nella lobby del Golden Palace Hotel, in via dell’Arcivescovado.

Angela Pastore

Torino // fino al 19 aprile 2014
Ray Caesar – The Trouble with Angels
PALAZZO SALUZZO PAESANA
Via della Consolata 1bis
347 0103021
[email protected]
www.palazzosaluzzopaesana.it

CONDIVIDI
Angela Pastore
Pubblicista freelance e web editor, è nata in Basilicata nel 1985. Da sempre residente a Torino, si è laureata alla facoltà di Lettere e Filosofia prima in Comunicazione Interculturale e poi in Culture Moderne Comparate. Nel frattempo, ha scoperto il giornalismo e, negli anni, ha scritto principalmente di amministrativa, ambiente, eventi culturali, musica e politiche giovanili. Collabora con diverse testate e con un'associazione no-profit di Torino che organizza mostre d'arte contemporanea in Italia e all'estero.