If We Hold On Together

Milano - 07/06/2011 : 26/06/2011

Sull’onda del disastro che ha colpito il Giappone l’undici Marzo 2011, la fondazione giapponese Art Art e la galleria Shanghainese Shun Art presentano il progetto If We Hold On Together. Una mostra e un’asta benefica, a supporto della ricostruzione delle area toccate dal sisma e dallo tsunami. Il progetto è uno sforzo mirato ad aiutare le persone più colpite da uno dei più grandi

Informazioni

Comunicato stampa

Sull’onda del disastro che ha colpito il Giappone l’undici Marzo 2011, la fondazione giapponese Art Art e la galleria Shanghainese Shun Art presentano il progetto If We Hold On Together. Una mostra e un’asta benefica, a supporto della ricostruzione delle area toccate dal sisma e dallo tsunami. Il progetto è uno sforzo mirato ad aiutare le persone più colpite da uno dei più grandi
disastri naturali che abbiano mai toccato il Giappone

Con I lavori di sette artisti cinesi e sei artisti giapponesi, la mostra If We Hold On Together sarà presentata durante i giorni di anteprima della Biennale di Venezia – dal 31 maggio al 4 giugno – per poi aprire alla Triennale Bovisa, grazie alla collaborazione con Triennale VisionLab e con il Politecnico di Milano, dal 7 al 26 giugno.
L’asta con le opere in mostra e altre, donate da artisti, gallerie e collezionisti, si terrà a Shanghai il 25 e 26 giugno 2011.
La Fondazione Art Art e la galleria Shun Art doneranno tutti i proventi dell’asta all’UNICEF, a supporto degli sforzi di ricostruzione giapponesi. I fondi raccolti dalla vendita delle opere durante la mostra verranno distribuiti tra UNICEF, 20%, e la Asian Art Education Foundation (AAEF), una no-profit che sostiene studenti d’arte in Asia.