Frieze week all’insegna dell’arte italiana. Le mostre da non perdere a Londra

Giorgio de Chirico, Giacomo Balla, Pietro Consagra, Gino de Dominicis ed Enrico Baj sono tra gli artisti italiani più gettonati durante l’art week londinese in corso, con mostre e focus che ne ripercorrono le vite e le opere. Ecco una selezione di mostre da non perdere.

Metafisica da Giardino, Nahman Projects, Londra
Metafisica da Giardino, Nahman Projects, Londra

L’arte italiana continua ad essere una delle protagoniste della settimana di Frieze a Londra. I risultati delle aste hanno appena confermato il successo degli spazialisti, ma le gallerie sembrano tentare nuovi percorsi. Tra gli artisti italiani più “gettonati” durante l’art week londinese, Giorgio de Chirico, Giacomo Balla, Gino de Dominicis ed Enrico Baj.

L’INTERESSE PER DE CHIRICO

Percorrendo le strade di Mayfair a Londra, non si può ignorare una nuova attenzione su Giorgio de Chirico, protagonista assoluto di Reading De Chirico, la mostra presso la galleria Tornabuoni che presenta 25 lavori dell’artista italiano attraverso nove sezioni: Piazze Italiane, Interni Metafisici, Ritratti e Autoritratti, Nature morte, Manichini, Cavalli, Gladiatori, Mitologia, Bagni misteriosi. L’esposizione, curata da Katherine Robinson – membro del comitato scientifico della Fondazione Giorgio e Isa De Chirico –, è arricchita  da materiali d’archivio e note inedite dell’artista. A pochi passi dalla galleria Tornabuoni, troviamo ancora De Chirico nelle sale di Nahman Projects con la mostra Metafisica da Giardino curata da Francesco Vezzoli: un grande sogno che si realizza per Vezzoli, che da sempre si ispira al lavoro del padre della Metafisica e che inoltre è presente in mostra con tre opere, ponendosi così in stretto dialogo con de Chirico. In occasione della mostra, il pavimento della Nahman è stato trasformato in un prato, mentre le pareti immergono lo spettatore all’interno del noto dipinto di Giorgio de Chirico Piazza d’Italia.

DA GIACOMO BALLA A PIETRO CONSAGRA

Dopo la mostra di qualche mese fa all’Estorick Collection, sulla scena londinese ritorna il futurista Giacomo Balla con un’esposizione presso la galleria Mazzoleni. Light in motion è il titolo della mostra curata da Elena Gigli, un’esposizione che, attraverso 46 opere realizzate da Balla, Dorazio e Zappettini, ripercorre i movimenti del Futurismo, dello Spazialismo e della pittura analitica avendo come filo conduttore la luce e la percezione del colore. Secondo capitolo all’Italian Cultural Institute organizzato da Artuner, piattaforma diretta da Eugenio Re Rebaudengo, per l’opera di Pietro Consagra, uno dei più grandi scultori del secondo dopoguerra, questa volta in dialogo con  le opere di Marine Hugonnier. Nei due piani dell’istituto, le opere dell’artista italiano esprimono il rifiuto alla tridimensionalità, la volontà di liberarsi da essa per trovare un’interazione più diretta con il pubblico e l’architettura.

LE MOSTRE DI GINO DE DOMINICIS ED ENRICO BAJ

Nella cornice elegantissima della galleria Luxembourg & Dayan, troviamo le opere di Gino de Dominicis della collezione di Guntis Brand, grande mentore e da sempre amico dell’artista. 16 le opere dell’artista italiano selezionate per la mostra, una serie di lavori che ripercorre la carriera di de Dominicis dalla fine degli anni Settanta fino alla sua morte. Le opere esposte, per lo più inedite al pubblico, sono state selezionate da Alma Luxembourg e il  collezionista, ed esprimono tutto il mistero che da sempre accompagnano l’opera dell’artista noto per il suo rifiuto a  qualsiasi appartenenza a gruppi o movimenti artistici, privilegiando invece una creazione solitaria legata al mistero dell’alchimia. Luxembourg & Dayan in collaborazione con Giò Marconi propone a Frieze Masters Enrico Baj: the artist’s home, uno spazio interamente ispirato all’originale maniera di esporre le opere nella casa-studio dell’artista italiano a Vergiate, dove ha vissuto dal 1967 fino alla morte.

– Barbara Martorelli

Londra // Fino al 12 gennaio 2018
Reading de Chirico
TornabuoniArte
http://www.tornabuoniarte.it

Londra // fino al 15 dicembre
Metafisica da Giardino
Nahmad Projects

Londra // fino al 9 dicembre 2017
Light in motion
Mazzoleni Art
http://mazzoleniart.com

Londra // fino all’8 dicembre 2017
Gino De Dominicis: Works from the Collection of Guntis Brands
www.luxembourgdayan.com/

Londra // fino all’8 ottobre 2017
Enrico Baj: the artist’s home
Frieze Masters, booth H1
http://www.giomarconi.com/

Londra//fino al 30 novembre 2017
Legami II: Pietro Consagra e Marine Hugonnier
Istituto Italiano di Cultura Londra
39 Belgrave Square, SW1X 8NX
www.artuner.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI