La MLB Gallery di Ferrara apre una seconda sede estiva a Porto Cervo

Quattro mostre e 14 artisti in programma per il primo anno di vita di questo progetto estivo. Nato per festeggiare il decennale per la home gallery di Ferrara.

Una delle azioni realizzate in passato a Porto Cervo
Una delle azioni realizzate in passato a Porto Cervo

Porto Cervo, in Costa Smeralda, è alla ricerca di una nuova identità. La frazione del comune di Arzachena, in provincia di Sassari, famosa per essere una delle mete più ambite del turismo di lusso e del Vip watching, sta affrontando un importante processo di ricostruzione del proprio immaginario. Se l’epoca delle star rischia di volgere al termine, quella della cultura e del senso dell’arte può forse cominciare. Ecco perché la “home gallery” ferrarese MLB di Maria Livia Brunelli ha deciso di festeggiare il decennale di attività aprendo un secondo spazio, una sede estiva come alcune galleria hanno già fatto, proprio a Porto Cervo, dove la galleria già in passato aveva realizzato alcune azioni. C’è anche un legame affettivo, spiega la Brunelli: “Sarà sempre una home gallery, la casa delle mie vacanze da quando sono nata, che mi dà sempre tanta energia e positività, perché la Sardegna è una terra magica. La casa è in pieno centro ma appartata, con una piazzetta privata davanti circondata da fiori… l’ideale per proporre i nostri artisti in un contesto piacevole e rilassato”. 

Una delle azioni realizzate in passato da MLB Home Gallery a Porto Cervo
Una delle azioni realizzate in passato da MLB Home Gallery a Porto Cervo

4 MOSTRE E 14 ARTISTI

Il programma – le danze si aprono il 7 luglio, fino al 7 agosto – comprende quattro mostre sotto il titolo Contaminazione di energie proponendo artisti della galleria e collaborazioni esterne: Mustafa Sabbagh, Silvia Camporesi, Ketty Tagliatti, Barbara Capponi, Giorgia Severi, Giovanni Gaggia, Sharon Ritossa, Marilisa Cosello, Maurizio Camerani, Marcello Carrà, Giovanni Scotti, Sonia Lenzi, Anna Di Prospero, Alfred Drago Rens. “Il progetto”, continua la Brunelli “nasce dalla volontà di creare uno scambio di sinergie tra artisti internazionale e il saper fare locale legato alle tradizioni artigiane di qualità, per poi proporre queste contaminazioni in musei italiani ed esteri. Ad esempio ho in mente una mostra sul tema del ricamo femminile e maschile, che da Francesco Vezzoli a Maria Lai arrivi all’intimismo di Ketty Tagliatti e alle performance di Giovanni Gaggia, ma anche agli artisti che utilizzano tessuti e ricami che ho visto in Biennale e a Documenta”.

Ingresso Home Gallery Porto Cervo
Ingresso Home Gallery Porto Cervo

UN MAGGIORE APPROFONDIMENTO

Naturalmente in una atmosfera informale e vacanziera che permetterà l’approfondimento insieme a collezionisti, giornalisti, curatori, artisti. Il progetto segue una vera e propria tournée della galleria che nel corso degli ultimi due mesi si è spostata a Lucca, a Reggio Emilia e infine a Capalbio, il 1 luglio, dove Stefano Bombardieri esporrà alcune sue sculture monumentali in una azienda vinicola, Vigna sul Mare.

– Santa Nastro

Contaminazione di energie
dal 7 luglio al 7 agosto 2017
MLB Maria Livia Brunelli temporary home gallery
Porto Cervo, Via Sa Conca 5 D2,
(visitabile solo previo appuntamento).
www.mlbgallery.com

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.