Museo de las Mujeres. Dal Costa Rica al web

Il Museo de las Mujeres l’ha fondato nel 2007 Claudia Mandel. La sua sede, virtuale, è in Costa Rica. Ma le mostre si vedono sul web. E sono sorprese continue. Ve ne raccontiamo qualcuna.

Print pagePDF pageEmail page

Ana Gesto, Intervalos Variables, 2011

Ana Gesto, Intervalos Variables, 2011

È un museo virtuale, che organizza mostre sul web e azioni varie itineranti (corsi, seminari, conferenze); ma il particolare interessante è che opera dal Costa Rica, organizzato e curato da un’associazione di studiose e docenti latinoamericane per documentare e promuovere le tematiche femminili e femministe nella storia, nell’arte, nella cultura. Ne è direttrice Claudia Mandel, combattiva storica dell’arte di natali bonaerensi che ha ideato il progetto nel 2007, inizialmente come supporto culturale per la denuncia e la lotta contro la violenza alle donne e in seguito sempre più come strumento di diffusione della produzione artistica al femminile, in special modo quella ispanoamericana. È una buona occasione, dunque, per informarsi sull’operare estetico di una parte del pianeta lontana dai soliti centri dell’emisfero boreale, non meno che di quella metà dell’umanità (del “cielo”) che di solito sa usare e frequentare il sentimento e la corporeità molto meglio di quell’altra… E si sa che la Weltanschauung femminile, che è sempre la più schiettamente e perfettamente erotica, sa rivolgersi bene a fondo al pubblico delle donne tanto quanto continua ad attirare irresistibilmente quello degli uomini.

Marcia Salas, Lateral, Frontal, Posterior, Tres cuartos, 2002

Marcia Salas, Lateral, Frontal, Posterior, Tres cuartos, 2002

L’ultima esposizione ospitata dal sito raccoglie un’antologia di ironici autoritratti – perciò autoironici – di Marcia Salas, artista di San José che ama presentarsi simpaticamente, con legittimo orgoglio curvy, così: “Amante della buona cucina, è ciccionetta fin dai suoi primi passi. Esorcizza cellulite e sovrappeso tramite una nutrita serie di autoritratti dal tratto mordace ed eccessivo”. Lavorando per monotipi (di grandi dimensioni, ça va sans dire), l’artista doppia e raddoppia i propri abbondanti attributi fisici, di nuda e materna sensualità, per interpretare con spregiudicatezza generosa diverse chicas grandes, confermandone l’intima ed esterna essenza di bellas damas. È inutile: la donna ben nutrita, rispetto a quella malnutrita, è più corporea da tutti i lati e in tutti i sensi; e affermarlo non è così banale come può sembrare.
Ma altri incontri interessanti ci aspettano sul sito museodelasmujeres.co.cr, se si vanno a spulciare le precedenti mostre virtuali. Ad esempio, l’amorosa serie Poemas cotidianos della fotografa di San José Sussy Vargas, un vibrante epinicio lesbico dai momenti ora appassionati e ora commoventi. O la raccolta collettiva di Artistas feministas de España, che allinea una serie di riflessioni (nel senso proprio del rispecchiamento e quindi dell’analisi) sul corpo femminile – profonde come solo alle donne riesce, e come quasi mai ai maschi – svolte soprattutto attraverso l’infografia, la fotografia e il video.

Diana Coca, La ciudad de las muñecas rotas II, 2010

Diana Coca, La ciudad de las muñecas rotas II, 2010

C’è la mallorquina Diana Coca, scatenata “bambola rotta” che pure non rinuncia mai ai suoi tacchi a spillo rosso sangue. C’è l’andalusa María Cañas, che in morbosi fotomontaggi s’inserisce senza pudore all’interno di noti quadri del passato, a mettere in scena virtù macilente. Ci sono le inquietanti sirene di Marina Núñez, da Palencia in Tierra de Campos, che affiorano dalle oscure profondità dell’inconscio per lanciare richiami forieri di sicure perdizioni umide.
E, ancora, da León Miriam Vega a smembrare di nuovo il proprio corpo per trovargli nuove identità scevre da interpretazioni limitative; da Santiago de Compostela la via crucis della performer Ana Gesto, che trascina per strade selciate un rumoroso carico di pentole smaltate; e infine l’asturiana Myriam Negre, che taglia le donne in due per denunciare che non possono essere intere. Sono tutte umiliazioni smascherate tramite il loro esatto contrario: con onore, per conforto, con esaltazione, per glorificazione.

Ferruccio Giromini

http://museodelasmujeres.co.cr

Articolo pubblicato su Artribune Magazine #27

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua 
inserzione sul prossimo Artribune

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community
  • simone

    ahhh queste foto rappresenterebbe le donne???? E allora tutti i lavori pesantissimi e pericolosissimi che fanno gli uomini costretti ad ammazzarsi per mantenere la famiglia e mogli che spesso non fanno niente o fanno 4 cavolate????? Quelli dove li mettiamo??? Fra l’altro lavori talmente pericolosi che basta un passo fuori posto per cadere da un’impalcatura e morire o rimanere invalidi! Tant’è vero che quasi il 100% delle morti sul lavoro sono uomini.Questo non conta??? Questo modo di rappresentare la condizione della donna è assurda e completamente falsa. Infatti gli uomini hanno una vita molto più dura di quella delle donne, basta pensare ai padri separati, 4 milioni in Italia di cui 3 milioni vivono sotto la soglia di povertà, perdendo casa, soldi e figli che va invece tutto alle mogli. E sarebbero le donne discriminate!!!!! Ma per favore…………..

    • Caterina Porcellini

      Andiamo con ordine:
      – non tutti gli uomini fanno lavori pesanti e pericolosi, come non tutte le donne fanno le casalinghe; anzi, ho il sospetto che – almeno nel mondo occidentale – le statistiche siano molto diverse;
      – anche le donne hanno fatto (o fanno) lavori pesanti e pericolosi all’occorrenza, pensiamo che durante le due guerre mondiali l’industria bellica andava avanti grazie alle donne mentre gli uomini erano spediti al fronte; tuttora, non mi risulta che nelle fabbriche non ci siano donne operaie, anzi;
      – il fenomeno dei padri separati che non godono degli stessi diritti parentali delle madri è il rovescio della medaglia di una cultura patriarcale (come la sua) che riconosce a uomini e donne ruoli distinti e separati; insomma, se lei dice che le donne stanno a casa a non fare niente, almeno diamo loro i figli da curare in caso di separazione, no? :)
      – se c’è un fenomeno sociale in cui la donna detiene qualsiasi record in qualsiasi società contemporanea, è quello della violenza di genere, non soltanto fisica e non soltanto sessuale. Durante le guerre, si utilizza ancora lo stupro come arma di intimidazione; in ambito domestico, è la donna a subire violenza fisica – se non la morte – in proporzione schiacciante rispetto al caso contrario; le donne vengono abusate sessualmente quasi sempre dagli stessi uomini della famiglia che (stando al suo commento) starebbero sacrificandosi per mantenerle; le donne non ricevono lo stesso trattamento salariale o pari opportunità di carriera nel mondo del lavoro (fenomeno del glass ceiling; un esempio: la Silicon Valley)…
      Le è andata male perché ha espresso la sua visione misogina su una testata che invece persegue le pari opportunità – le bastava vedere la composizione dello staff di Direzione per accorgersene; aggravante, il sito è moderato spesso e volentieri proprio da una donna. :)

      • simone

        Che cosa?????? Le donne
        farebbero i lavori pesanti all’occorrenza!!!!!!!!!!!!! Io non ho mai visto una
        donna fare la muratrice o la carpentiera o l’idraulica o l’imbianchina, o
        mettere il catrame sulle strade, scavare….e tutti questi tipi di loavori….non
        mai visto una donna stare su un’impalcatura, appesa ad un palazzo…..lei parla
        con le solite frasi fatte che non corrispondono alla realtà vera ma a una falsa
        realtà che vi siete fatte voi femministe.

        Poi mi chieda scusa, la su
        maleducazione(tipica delle femminste) non le permette di evitare i soliti
        insulti come il fatto che io avrei una cultura patriarcale e misogena?????? A
        parte il fatto che non sono sposato e non lo farò mai visto come odiano gli
        uomini le donne( e lei ne è prova eclatante). Inoltre io ho sempre rispettato
        tutti uomini e donne, mentre invece dalle donne sono a volte stato trattato a
        pesci in faccia, quindi i comportamenti misandri o androfobi che dir si voglia
        ce l’hanno le donne spesso e volentieri.Poi si contraddice pure perché io avrei
        una cultura patriarcale che vuole che gli uomini separati godono degli stessi
        diritti delle donne, e quindi mi lamento dei diritti dei padri separati????????
        MA LEGGE QUELLO CHE SCRIVE??????? NON HA SENSO????

        POI BASTA CON QUESTO FATTO
        DELLA CULTURA PATRIARCALE, ANCHE QUANDO SONO GLI UOMINI A RIMETTERCI E’ ASSURDO
        COME SE LE COLPE DI TUTTO CE L’HANNO GLI UOMINI……IN REALTA’ VOI DONNE CHE
        ODIATE GLI UOMINI SCONVELGETE LA REALTA’ METTENDO SEMPRE LE COSE COME VI FA
        COMODO; SE LA PERDITA DI DIRITTI DELLE DONNE DIPENDE DALLA CULTURA PATRIARCALE
        DELL’UOMO ALLORA PER LOGICA LA PERDITA DEI DIRITTI DEGLI UOMINI DIPENDE DALLA
        CULTURA MATRIARCALE IMPOSTA DALLE DONNE….E’ FACILE DARE SEPRE LA COLPA DI TUTTO
        AGLI UOMINI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        PERCHE’ NON VI GUARDATE
        VOI STESSE QUELLO CHE FATE E COME SIETE!!!!!!!!!!!!!!!!

        E COME CI SI POTEVA
        ASPETTARE DA UNA COME LEI MI TIRA FUORI IL DISCROSO DELLA VIOLENZA DONNE E
        FEMMINICIDIO…….MA LO SA CHE IN ITALIA GLI UOMINI MUOIO AMMAZZATI 3-4 VOLTE
        PIU’ DELLE DONNE UCCISI ANCHE DA DONNE E LO SA CHE LE MAGGIORI AGGGRESSIONE LE
        SUBISCONO GLI UOMINI!!!!!!! PERCHE’ NON SI INFORMA INVECE DI TIRARE AVANTI LE
        SOLITE FRASI FATTE…….SOLO CHE L’UOMO NON FA NOTIZIA PERCHE’ LA VOSTRA CULTURA
        MATRIARCALE IMPONE CHE UNA DONNA CHE AGGREDISCE UN UOMO DEVE AVERE PER FORZA
        UNA RAGIONE VALIDA MENTRE AL CONTRARIO MAI..

        INOLTRE LE L’UOMO
        RARAMENTE DENUCIA LE VIOLENZE SUBITE DA UNA DONNA, POI E’ OVVIO CHE I NUMERI SEMBRANO QUELLO CHE SONO,
        MA PIO ANCHE LA FINE CHE FANNO I PADRI SEPARATI CHE ADDIRITTURA FINISCONO A
        FARE I BARBONI SONO VIOLENZE E NON SI CONSIDERANO MAI TALI E LO SA CHE LA
        MAGGIOR PARTE DELLE VIOLENZE CHE SUBISCONO LE DONNE ALLA FINE RISULTANO FALSE,
        COSI’ LO STESSO PER GLI STUPRI!!! E GLI UOMINI FINISCONO A VOLTE IN GALERE DA
        INNOCENTI O BENE CHE VADA VENGONO PERSEGUITATI LEGALMENTE E/O SOCIALEMTE,
        MENTRE LE CRIMINALI CHE DICHIARANO FALSE VIOLENZE E FALSI STUPRI NON VENGONO
        MAI PUNITE……ANCHE QUESTE SONO DA CONSIDERARE VIOLENZE VERSO L’UOMO….COSA CHE
        NON SI FA MAI.QUINDI I NUMERI NON VALGONO UN GRNACHE’ FINCHE NON SI CONSIDERANO
        ANCHE QUESTE VIOLENZE.

        E NELLE ALTRE PARTI DEL
        MONDO E’ ANCORA PEGGIO PER GLI UOMINI…MUOIONO COME MOSCHE PROPRIO PERCHE’ NON
        C’E’ UNA CULTURA DEL RISPETTO DEGLI UOMINI…..VEGOGNOSO!!!!!!!!!!!!!!!

        IL FATTO CHE SONO STATI
        SEMPRE GLI UOMINI AD ANDARE IN GUERRA A MORIRE E SOFFRIRE E’ LA PROVA ECLATANTE
        CHE NON C’ERA NEANCHE PRIMA UNA CULTURA PATRIARCALE, MA VIGEVA UNA CULTURA
        MATRIARCALE, VISTO CHE LA VITA DELL’UOMO VALEVA MENO PERCHE’ POTEVA ANDARE AL
        MACELLO.COME PUO’ L’UOMO VALUTARSI DI PIU’ E NELLO STESSO TEMPO OBBLIGARSI A
        SOFFRIRE E A MORIRE…………MA ANDIAMO PER FAVORE MATURI UN PO’ DI PIU’ INVECE DI
        SCRIVERE CERTE ASSURDITA’

        POI IO HO
        DETTO CHE CI SONO DONNE CHE NON FANNO NIENTE E SI FANNO MANTENERE (NON TUTTE)
        INUTILE NEGARLO, E LEI DICE IPOCRITAMENTE ALLORA E’ GIUSTO AFFIDARE AI FIGLI LE
        DONNE E FARSI PAGARE GLI ALIMENTI(CHE POI LE SOMME DI QUESTI ALIMENTI SPESSO
        SONO TALMENTE ALTE E CI CAMPANO ANCHE LORO, LO FANNO DI PROPOSITO QUINDI A NON
        ANDARE A LAVORO, CON LA SCUSA CHE SONO DISCRIMANTE!!!)

        ALLORA FACCIAMO COSI’, GLI
        UOMINI NON LAVORANO E I FIGLI VENGONO AFFIDATI A LORO E LE DONNE VANNO A
        LAVORARE E PAGANO GLI ALIMENTI AGLI UOMINI….LE STA BENE?????

        POI VOI CHE LOTTATE PER LE
        DISCRIMINAZIONI SULLE DONNE VI CONTRADDITE CONTINUAMENTE, INFATTI A VOLTE VI
        LAMENTATE CHE LE DONNE SONO DISCRIMINATE PERCHE’ LAVORANO MENO, A VOLTE INVECE
        VI LAMENTE CHE LAVORANO TROPPO…….NE DITE COSI’ TANTE CHE ALLA FINE VI
        CONTRADDITE CONTINUAMENTE…….

        MA ANDIAMO CON ORDINE:

        Io ho una vita sociale e ciò che vedo intorno a me
        è questo, io vedo intorno a me che le donne sono dappertutto e ricoprono
        qualsiasi ruolo e fanno qualsiasi lavoro, quindi lei va a prendere determinate
        situazioni ben precise evitando accuratamente le situazioni in cui sono gli
        uomini fortemente discriminati, quindi questi dati si possono definire falsi,
        insomma o la si descrive tutta la realtà o non la si descrive per niente.

        SI parla sempre di ruoli dove gli uomini sono di
        più, e allora???? Se gli uomini sono più bravi a ricoprire certi ruoli perchè
        deve essere giusto darli alle donne solo perchè donne?????? Questa è vera
        discriminazione!!!! Perché non si può ammettere che in tante cose gli uomini sono
        più bravi??? Voi lo fate spesso per le donne! Allora quei ruoli dove sono più
        donne????? Ad esempio negli impieghi pubblici la stragrande maggioranza sono
        donne, nelle scuole addirittura arriveranno al 95% la presenza di donne, perchè
        quei numeri non li dite mai?????? In un asilo ad un mio amico è stato detto che
        lì non poteva lavorare perchè erano tutte donne, nonostante fosse stato
        selezionato dall’ufficio per l’impiego….quella non è una discriminazione?????
        Chissà quanti uomini ricevono risposte del genere e rimangono in silenzio……
        Io per esempio sono disoccupato e sono uomo, non mi pare che a me si aprono
        tutte le porte per questo, anzi molto spesso vengo discriminato, perché molti
        lavori li danno per esempio se sei di bell’aspetto e altri li danno alle sole
        donne, come molti concorsi che sono riservati solo alle donne o hanno posti
        riservati alle sole donne, questo però non lo dite nei vostri dati…………
        come non dite tutti gli altri privilegi tipo, finanziamenti a fondo perduto per
        le imprenditrici donne, il bonus per le madri disoccupate, il fatto che le
        donne vanno in pensione 5 anni prima degli uomini nonostante vivano in media 5
        anni di più, l’esistenza di tutte quelle associazioni (tipo la sua) che si
        occupano delle sola tutele delle donne per non parlare del ministero delle pari
        opportunità, che non si capisce perché si chiami così visto che sono solo donne
        che si occupano solo delle donne.Per non parlare di tutte quelle leggi che
        vanno ad esclusiva tutela delle donne. E gli uomini?????Che tutele
        hanno?????????????NESSUNA. Eppure gli uomini lavora a pagano le tasse molto più
        delle donne, perché allora si spendono tanti soldi per tutelare solo le donne e
        niente per tutelare gli uomini?????ALLA FACCIA DELLA PARITA’ DEI
        DIRITTI!!!!!!!!!!

        Si guardi questo sito dove sono raccolte molto
        bene gli enormi privilegi che hanno le donne: (www).landriscina.it/wiki/doku.php?id=qm:sopraffazioni_delle_donne&s[]=privilegi

        (www).landriscina.it/wiki/doku.php?id=qm:bufale

        Parla di carriera? Vedo molte più donne che fanno
        carriera, sia nel mondo del lavoro,
        nello spettacolo, nello sport, ecc…., gli uomini sono ridotti solo a dovere
        lavorare tutta la vita senza nessuna possibilità di sbocchi,e la società vuole
        che ti abitui perchè devi abituarti a farlo per mantenere la famiglia… questa
        è la realtà che si riserva a noi uomini!!!!! Quali progetti di vita coltivano
        gli uomini????? Solo quelli di massacrarsi di fatica tutta la vita….con il
        rischio di rimanere senza niente un giorno, magari portato via tutto da una
        ex-moglie che si separa e ti ruba casa, soldi e figli…….bella vita che
        spetta agli uomini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ((www).zappingrivista.it/cat/stampa.php?nn=6254)
        . Quando parlate di dati poi vi mettete a dire che dove le donne sono di più è
        perché se lo sono meritato, ad esempio le donne laureate sono di più, allora io
        potrei rispondere che nelle università si discriminano gli uomini e anche nella
        vita proprio perchè gli uomini sono costretti a lavorare spesso non possono
        studiare quindi questa è vera e propria discriminazione verso gli
        uomini………………INSOMMA COME MAI QUANDO SONO PIU’ LE DONNE AD OTTENERE
        CERTI RISULTATI DITE CHE SE LA SONO MERITATA MENTRE SE SONO PIU’ GLI UOMINI
        DITE CHE E’ PERCHE’ DISCRIMINANO LE DONNE????? CHE RAGIONAMENTO IPOCRITA E
        OFFENSIVO VERSO L’UOMO! GLI UOMINI SE LE FATICANO LE COSE PRIMA DI OTTENERLE
        NON GLI VENGONO REGALATE DA NESSUNO E NON STANNO MIC A ACHIEDERLE SOLO PERCHE’
        UOMINI!!!!!!!

        E parliamo de media….nei media chi viene messo enormemente in cattiva luce è
        sempre e solo l’uomo, sempre denigrato, insultato e spesso mostrificato…..
        perché parlano per esempio solo di crimini maschili verso le donne ed evitano
        accuratamente quelli femminili???? Dia un’occhiata a questo blog e guardi
        quanti crimini femminili mai raccontati dai media: (www).violenza-donne.blogspot.(it) …….(togliere le parentisi).

        Nei programmi tv e a volte nei film, gli uomini
        sono sempre messi in cattiva luce e si fa credere che le donne sono sempre
        migliori degli uomini raccontando solo quello che fa comodo a tale scopo.

        E vogliamo parlare di pubblicità??? Allora
        prendiamo per esempio quella della crema abbronzante in cui l’uomo fa la figura
        di idiota e poi viene morso al pene da un cane e viene messa in modo comico!
        Oppure quella che vede un uomo impacchettato dalla moglie pronto per essere
        restituito, quella sull’energia in cui un uomo nudo esce dalla vasca da bagno,
        quella di quell’operatore telefonico in cui una donna dice di voler cambiare
        uomo come cambierebbe telefono, quella che minaccia il marito con un padella
        dicendo:”Mi ami?”(istigazione fra l’altra alla violenza verso l’uomo), quella
        recente di quella coppia che si sposa e dice che il secondo giorno più bello della
        sua vita è stato il matrimonio perché il primo è stato comprare
        l’auto……..ecc….. QUI NON SI METTE IN CATTIVA LUCE LA DIGNITA’ DEGLI
        UOMINI??????

        POI Quest’immagine dell’uomo maniaco e
        assassino è una profonda offesa per il genere maschile, SI VERGOGNI, LA
        REALTA’ E’ BEN DIVERSA, INFATTI,COME HO DETTO PRIMA SI PARLA SEMPRE DI
        FEMMICIDI, MA NON SI DICE MAI CHE IN ITALIA GLI UOMINI MUOIONO AMMAZZATI 3-4
        VOLTE PIU’ DELLE DONNE. GUARDI LE TABELLE SOTTO,SE PRENDE L’ULTIMA TABELLA
        DELLA PRIMA IMMAGINE E FA UN SEMPLICE CALCOLO VEDRA’ CHE TRA IL 2001 E IL 2006
        (NON HO TROVATO ALTRI DATI A RIGUARDO) C’ERANO PIU’ DONNE CHE AMMAZZAVANO
        UOMINI CHE VICEVERSA, COME MAI ALLORA NON SI E’ PARLATO MAI DI MASCHICIDI IN
        QUEGLI ANNI??????? COME VEDE FRA L’ALTRO (NELLA PRIMA TABELLA) NEGLI ANNI 90
        GLI UOMINI MORIVANO AMMAZZATI OLTRE 6 VOLTE PIU’ DELLE DONNE E CHISSA’ DOVE
        ARRIVEREBBE QUELLA LINEA SE CI SPINGESSIMO PIU’ INDIETRO, COME MAI A NESSUNO E’
        MAI IMPORTATO SI QUELLA STRAGE DI UOMINI?????????????? L’ALTRA IMMAGINE INVECE
        DIMOSTRA CHE L’ITALIA E’ UNO DEI PAESI PIU’ SICURI PER LE DONNE…..CHE
        CONTRADDICE QUELLO CHE DICE L’EUROPA.

        E LO SA CHE LA MAGGIOR PARTE DEI COSIDDETTI FEMMINICIDI
        AVVENGONO NEI CASI DI SEPARAZIONI E DIVORZI DOVE LE DONNE APPROFITTANO DELLA
        LEGGE A LORO FAVORE PER TOGLIERE TUTTO AGLI UOMINI (CASA, SOLDI E FIGLI)….LE
        SEMBRA ASSURDO CHE SU MILIONI DI UOMINI CHE RICEVONO QUESTO TRATTAMENTO
        QUALCUNO ESASPERATO AL MASSIMO POSSA DARE DI MATTO??????? LEI CHE FAREBBE SE UN
        UOMO GLI TOGLIESSE CASA SOLDI E FIGLI DOPO CHE MAGARI HA LAVORATO TUTTA UNA
        VITA PER GUADAGNARSELI?????????????

        SE VOGLIAMO DIFFERENZIARE I CRIMINI PER SESSO ALLORA DOVREMMO
        PARLARE DI MADRI ASSASSINE CHE SONO LA STRAGRANDE MAGGIORANZA RISPETTO AI PADRI
        E SE LE DONNE CHIEDONO PIU’ TUTELE PERCHE’ CI SONO PIU’ UOMINI CHE AMMAZZANO
        DONNE, ALLORA SI DOVREBBE CHIEDERE DELLE LEGGI CHE TUTELI MAGGIORMENTE I FIGLI
        DALLI MADRI VISTO CHE SONO LE MAGGIORI FIGLICIDE.

        Perché non fate
        vedere queste statistiche:

        (www).lettera43.it/cronaca/stupro-sugli-uomini-38-milioni-di-vittime-in-italia_4367572351.htm

        E quest’altre statistiche che smaschera tutte
        le falsità che le donne usano per criminalizzare gli uomini: (www).youtube.com/watch?v=yI_w6Fn3bN4&list=PLA2–OBjRuiC18Qzy4ZQXJ–s76ZY2dT-

        (www).falseaccuse.blogspot.it/2010/03/i-dati-dellistat-e-il-pregiudizio.html

        Perché non parlate delle violenze che
        subiscono gli uomini, che muoiono anche ammazzati per aggressioni anche da
        parte di donne, vedetevi questo blog citato sopra.

        gli uomini subiscono aggressioni anche tutti i
        giorni sia da parte di uomini che da parte di donne, gli uomini muoiono
        ammazzati più delle donne ma si parla sempre di femminicidio, e per quanto
        riguarda le atroci violenze che subiscono per colpa delle separazioni e divorzi
        dei quali per colpa di criminali donne metto questo link (www).zappingrivista.it/cat/stampa.php?nn=6254), e per quanto riguarda le false violenze e falsi stupri che sono tanti,
        guardi qua quante storie sono raccolte:

        (www).violenza-donne.blogspot.(it)/2006/12/false-accuse-strumentali.html …….. (togliere le parentisi)

        (www).questionemaschile.org/forum/index.php?PHPSESSID=cdujfodrihj33sj1150tfq99s2&topic=27.0

        Questa non è violenza!!!!! DIREI VIOLENZA
        ATROCE VERSO L’UOMO!!!!.

        Poi che cosè questa distinzione per sesso
        della violenza! Volete forse dire che una violenza che subisce una donna da un
        uomo è più grave di una violenza che subisce un uomo da una donna o da un altro
        uomo o della violenza che subisce una donna da una donna? Qual è la differenza?

        E vogliamo parlare di dati istat? Io che ho
        fatto statistica le posso dire con certezza che sono falsi anche quelli, perchè
        prima di tutto l’istat non ha fatto un questionario anche agli uomini, poi si
        basano solo su dichiarazioni di donne, poi l’istat non dice che 6 milioni di
        donne hanno subito almeno una violenza fisica, ma fisica e/o psicologica che è
        ben diverso, perchè per esempio anche io sono continuamente perseguitato da mia
        madre che non mi lascia vivere in pace, allora anche io subisco violenze
        psicologiche ma se denuncio, le forze dell’ordine stesse si mettono a ridere,
        mentre se fossi donna e andassi a denunciare le stesse cose da parte di un padre
        avrei molta considerazione e si parlerebbe di grave abuso, quindi le violenze
        psicologiche sono tutte relative,

        INOLTRE E SOPRATTUTTO, TRA LE DOMANDE DEL
        QUESTIONARIO ISTAT IN CUI SI CONSIDERA VIOLENZA PSICOLOGICA C’ERANO ANCHE “SEI
        MAI STATA CRITICATA PER IL TUO ASPETTO?” O “PER COME VESTI?” O “PER COME
        CUCINI?” OPPURE DOMANDE COME “IL TUO PARTNER TI CONTROLLA MAI QUANDO SPENDI?”,
        E SE UNA RISPONDEVA DI SI AD UNA DI QUESTE DOMANDE LA INSERIVANO FRA LE DONNE
        CHE AVEVANO SUBITO VIOLENZE PSICOLOGICHE QUINDI VIOLENZE. MA CHE SONO VIOLENZE
        QUESTE????????????????

        Allora anche noi uomini veniamo insultati e
        criticati di continuo dalle donne, io stesso sono stato definito brutto, cesso,
        ecc.. da diverse donne, allora anche noi uomini siano super mega violentati.

        Inoltre se uno ha una moglie che gli spende e
        spande i suoi soldi neanche può semplicemente chiedergli “Quanto hai speso?”
        altrimenti diventa violenza psicologica. MA FATEMI IL PIACERE!!! QUESTI SONO I
        VOSTRI ANDROFOBI DATI ISTAT.

        INSOMMA CON QUESTI PRESUPPOSTI TUTTI SUBIAMO
        VIOLENZE O ALMENO ABBIAMO SUBITO ALMENO UNA VOLTA UNA VIOLENZA NELLA VITA SIA
        UOMINI CHE DONNE.

        Quindi direi che gli uomini subiscono
        aggressioni continuamente anche da donne e non vengono per niente considerati,
        è questo il vero scandalo.

        SONO VERAMENTE SCHIFATO TA TUTTO QUESTO ODIO
        VERSO IL GENERE MASCHILE, VOI VOLETE DISTRUGGERE IL RAPPORTO DI COPPIA E LA
        FAMIGLIA DENIGRANDO GLI UOMINI, COME SE UN UOMO NON FOSSE IN GRADO DI AMARE MA
        FOSSE IN GRADO SOLO DI ESSERE VIOLENTO CON UNA DONNA, FOLLIA PURA!!!!!!!!!!!

        Se no le basta le metto questi altri link, si
        faccia una cultura:

        (www).centriantiviolenza.eu/comunicazionidigenere/ogni-4-morti-ammazzati-ben-3-sono-maschi-cade-anche-larcano-femminista-del-femminicidio/

        (www).lettera43.it/cronaca/stupro-sugli-uomini-38-milioni-di-vittime-in-italia_4367572351.htm

        (www).violenza-donne.blogspot.(it) …………(togliere le parentisi)

        (www).violenza-donne.blogspot.(it)/2013/04/femminicidio-2012-confermata-finalita.html
        …………(togliere le parentisi)

        (www).falseaccuse.blogspot.(it)/2010/03/i-dati-dellistat-e-il-pregiudizio.html
        …………(togliere le parentisi)

        (www).lnx.papaseparati.org/psitalia/psicopatologia-delle-separazioni/la-violenza-familiare-contro-luomo-2.html

        (www).affaritaliani.it/cronache/se-le-donne-sono-violente141112.html

        (www).centriantiviolenza.eu/comunicazionedigenere/dal-primo-uomo-sulla-luna-allultimo-volo-dello-shuttle/

        (www).giannifurlanetto.it/07-05-07_violenza-familiare-verso-uomo.pdf

        (www).ilfemminismo.com/the_archives/se-la-legge-non-definisce-i-limiti-oggettivi-di-un-reato/

        (www).tempi.it/gli-omicidi-contro-le-donne-sono-uno-scandalo-ma-i-numeri-del-femminicidio-sono-gonfiati#.UoBD8PBDBEI

        (www).adiantum.it/public/468-istat–in-italia-la-prima-causa-di-morte-degli-uomini-%C3%A8-per-mano-femminile.asp

        (www).centriantiviolenza.eu/ilfemminismo/se-la-legge-non-definisce-i-limiti-oggettivi-di-un-reato/

        (www).giorgioclementi.it/medea.htm

        (www).centriantiviolenza.com/the_truth_archives/violenza-di-genere-in-italia-la-parola-a-magistrati-avvocati-psicologi-legali/

        (www).centriantiviolenza.com/the_truth_archives/copertura-per-odiare-gli-uomini/

        (www).google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=2&cts=1331451341487&ved=0CDgQFjAB&url=http%3A%2F%2F(www).mostachetti.net%2F8-marzo-un-falso-comunista-femminista%2F&ei=YFRcT6X7L4KVOqLl7Z4N&usg=AFQjCNFikPH3UN5V-5cMqaBqJMJ-FaTdag

        (www).focus.it/Community/cs/forums/thread/476783.aspx

        (www).centriantiviolenza.eu/index.htm

        (www). centriantiviolenza.eu/centriantiviolenza/dati-falsificati/ (www).questionemaschile.org/forum/index.php?topic=27.0

        (WWW).QUESTIONEMASCHILE.ORG/FORUM/INDEX.PHP?TOPIC=1835.20;WAP2

        (www).questionemaschile.org/forum/index.php?topic=1835.20;wap2

        (WWW).REPUBBLICA.IT/ONLINE/FATTI/GANGDON/STUPRO/STUPRO.HTML

        ANTIFEMINIST.ALTERVISTA.ORG/

        (WWW).TGCOM24.MEDIASET.IT/MONDO/ARTICOLI/ARTICOLO275132.SHTML

        PS: NEI LINK HO MESSO DELLE PARENTISI ALTRIMENTI
        MI CENSURA IL COMMENTO

        • simone

          ECCO LE TABELLE

      • simone

        Che cosa?????? Le donne
        farebbero i lavori pesanti all’occorrenza!!!!!!!!!!!!! Io non ho mai visto una
        donna fare la muratrice o la carpentiera o l’idraulica o l’imbianchina, o
        mettere il catrame sulle strade, scavare….e tutti questi tipi di loavori….non
        mai visto una donna stare su un’impalcatura, appesa ad un palazzo…..lei parla
        con le solite frasi fatte che non corrispondono alla realtà vera ma a una falsa
        realtà che vi siete fatte voi femministe.

        Poi mi chieda scusa, la su
        maleducazione(tipica delle femminste) non le permette di evitare i soliti
        insulti come il fatto che io avrei una cultura patriarcale e misogena?????? A
        parte il fatto che non sono sposato e non lo farò mai visto come odiano gli
        uomini le donne( e lei ne è prova eclatante). Inoltre io ho sempre rispettato
        tutti uomini e donne, mentre invece dalle donne sono a volte stato trattato a
        pesci in faccia, quindi i comportamenti misandri o androfobi che dir si voglia
        ce l’hanno le donne spesso e volentieri.Poi si contraddice pure perché io avrei
        una cultura patriarcale che vuole che gli uomini separati godono degli stessi
        diritti delle donne, e quindi mi lamento dei diritti dei padri separati????????
        MA LEGGE QUELLO CHE SCRIVE??????? NON HA SENSO????

        POI BASTA CON QUESTO FATTO
        DELLA CULTURA PATRIARCALE, ANCHE QUANDO SONO GLI UOMINI A RIMETTERCI E’ ASSURDO
        COME SE LE COLPE DI TUTTO CE L’HANNO GLI UOMINI……IN REALTA’ VOI DONNE CHE
        ODIATE GLI UOMINI SCONVELGETE LA REALTA’ METTENDO SEMPRE LE COSE COME VI FA
        COMODO; SE LA PERDITA DI DIRITTI DELLE DONNE DIPENDE DALLA CULTURA PATRIARCALE
        DELL’UOMO ALLORA PER LOGICA LA PERDITA DEI DIRITTI DEGLI UOMINI DIPENDE DALLA
        CULTURA MATRIARCALE IMPOSTA DALLE DONNE….E’ FACILE DARE SEPRE LA COLPA DI TUTTO
        AGLI UOMINI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        PERCHE’ NON VI GUARDATE
        VOI STESSE QUELLO CHE FATE E COME SIETE!!!!!!!!!!!!!!!!

        E COME CI SI POTEVA
        ASPETTARE DA UNA COME LEI MI TIRA FUORI IL DISCROSO DELLA VIOLENZA DONNE E
        FEMMINICIDIO…….MA LO SA CHE IN ITALIA GLI UOMINI MUOIO AMMAZZATI 3-4 VOLTE
        PIU’ DELLE DONNE UCCISI ANCHE DA DONNE E LO SA CHE LE MAGGIORI AGGGRESSIONE LE
        SUBISCONO GLI UOMINI!!!!!!! PERCHE’ NON SI INFORMA INVECE DI TIRARE AVANTI LE
        SOLITE FRASI FATTE…….SOLO CHE L’UOMO NON FA NOTIZIA PERCHE’ LA VOSTRA CULTURA
        MATRIARCALE IMPONE CHE UNA DONNA CHE AGGREDISCE UN UOMO DEVE AVERE PER FORZA
        UNA RAGIONE VALIDA MENTRE AL CONTRARIO MAI..

        INOLTRE LE L’UOMO
        RARAMENTE DENUCIA LE VIOLENZE SUBITE DA UNA DONNA, POI E’ OVVIO CHE I NUMERI SEMBRANO QUELLO CHE SONO,
        MA PIO ANCHE LA FINE CHE FANNO I PADRI SEPARATI CHE ADDIRITTURA FINISCONO A
        FARE I BARBONI SONO VIOLENZE E NON SI CONSIDERANO MAI TALI E LO SA CHE LA
        MAGGIOR PARTE DELLE VIOLENZE CHE SUBISCONO LE DONNE ALLA FINE RISULTANO FALSE,
        COSI’ LO STESSO PER GLI STUPRI!!! E GLI UOMINI FINISCONO A VOLTE IN GALERE DA
        INNOCENTI O BENE CHE VADA VENGONO PERSEGUITATI LEGALMENTE E/O SOCIALEMTE,
        MENTRE LE CRIMINALI CHE DICHIARANO FALSE VIOLENZE E FALSI STUPRI NON VENGONO
        MAI PUNITE……ANCHE QUESTE SONO DA CONSIDERARE VIOLENZE VERSO L’UOMO….COSA CHE
        NON SI FA MAI.QUINDI I NUMERI NON VALGONO UN GRNACHE’ FINCHE NON SI CONSIDERANO
        ANCHE QUESTE VIOLENZE.

        E NELLE ALTRE PARTI DEL
        MONDO E’ ANCORA PEGGIO PER GLI UOMINI…MUOIONO COME MOSCHE PROPRIO PERCHE’ NON
        C’E’ UNA CULTURA DEL RISPETTO DEGLI UOMINI…..VEGOGNOSO!!!!!!!!!!!!!!!

        IL FATTO CHE SONO STATI
        SEMPRE GLI UOMINI AD ANDARE IN GUERRA A MORIRE E SOFFRIRE E’ LA PROVA ECLATANTE
        CHE NON C’ERA NEANCHE PRIMA UNA CULTURA PATRIARCALE, MA VIGEVA UNA CULTURA
        MATRIARCALE, VISTO CHE LA VITA DELL’UOMO VALEVA MENO PERCHE’ POTEVA ANDARE AL
        MACELLO.COME PUO’ L’UOMO VALUTARSI DI PIU’ E NELLO STESSO TEMPO OBBLIGARSI A
        SOFFRIRE E A MORIRE…………MA ANDIAMO PER FAVORE MATURI UN PO’ DI PIU’ INVECE DI
        SCRIVERE CERTE ASSURDITA’

        POI IO HO
        DETTO CHE CI SONO DONNE CHE NON FANNO NIENTE E SI FANNO MANTENERE (NON TUTTE)
        INUTILE NEGARLO, E LEI DICE IPOCRITAMENTE ALLORA E’ GIUSTO AFFIDARE AI FIGLI LE
        DONNE E FARSI PAGARE GLI ALIMENTI(CHE POI LE SOMME DI QUESTI ALIMENTI SPESSO
        SONO TALMENTE ALTE E CI CAMPANO ANCHE LORO, LO FANNO DI PROPOSITO QUINDI A NON
        ANDARE A LAVORO, CON LA SCUSA CHE SONO DISCRIMANTE!!!)

        ALLORA FACCIAMO COSI’, GLI
        UOMINI NON LAVORANO E I FIGLI VENGONO AFFIDATI A LORO E LE DONNE VANNO A
        LAVORARE E PAGANO GLI ALIMENTI AGLI UOMINI….LE STA BENE?????

        POI VOI CHE LOTTATE PER LE
        DISCRIMINAZIONI SULLE DONNE VI CONTRADDITE CONTINUAMENTE, INFATTI A VOLTE VI
        LAMENTATE CHE LE DONNE SONO DISCRIMINATE PERCHE’ LAVORANO MENO, A VOLTE INVECE
        VI LAMENTE CHE LAVORANO TROPPO…….NE DITE COSI’ TANTE CHE ALLA FINE VI
        CONTRADDITE CONTINUAMENTE…….

        MA ANDIAMO CON ORDINE:

        Io ho una vita sociale e ciò che vedo intorno a me
        è questo, io vedo intorno a me che le donne sono dappertutto e ricoprono
        qualsiasi ruolo e fanno qualsiasi lavoro, quindi lei va a prendere determinate
        situazioni ben precise evitando accuratamente le situazioni in cui sono gli
        uomini fortemente discriminati, quindi questi dati si possono definire falsi,
        insomma o la si descrive tutta la realtà o non la si descrive per niente.

        SI parla sempre di ruoli dove gli uomini sono di
        più, e allora???? Se gli uomini sono più bravi a ricoprire certi ruoli perchè
        deve essere giusto darli alle donne solo perchè donne?????? Questa è vera
        discriminazione!!!! Perché non si può ammettere che in tante cose gli uomini sono
        più bravi??? Voi lo fate spesso per le donne! Allora quei ruoli dove sono più
        donne????? Ad esempio negli impieghi pubblici la stragrande maggioranza sono
        donne, nelle scuole addirittura arriveranno al 95% la presenza di donne, perchè
        quei numeri non li dite mai?????? In un asilo ad un mio amico è stato detto che
        lì non poteva lavorare perchè erano tutte donne, nonostante fosse stato
        selezionato dall’ufficio per l’impiego….quella non è una discriminazione?????
        Chissà quanti uomini ricevono risposte del genere e rimangono in silenzio……
        Io per esempio sono disoccupato e sono uomo, non mi pare che a me si aprono
        tutte le porte per questo, anzi molto spesso vengo discriminato, perché molti
        lavori li danno per esempio se sei di bell’aspetto e altri li danno alle sole
        donne, come molti concorsi che sono riservati solo alle donne o hanno posti
        riservati alle sole donne, questo però non lo dite nei vostri dati…………
        come non dite tutti gli altri privilegi tipo, finanziamenti a fondo perduto per
        le imprenditrici donne, il bonus per le madri disoccupate, il fatto che le
        donne vanno in pensione 5 anni prima degli uomini nonostante vivano in media 5
        anni di più, l’esistenza di tutte quelle associazioni (tipo la sua) che si
        occupano delle sola tutele delle donne per non parlare del ministero delle pari
        opportunità, che non si capisce perché si chiami così visto che sono solo donne
        che si occupano solo delle donne.Per non parlare di tutte quelle leggi che
        vanno ad esclusiva tutela delle donne. E gli uomini?????Che tutele
        hanno?????????????NESSUNA. Eppure gli uomini lavora a pagano le tasse molto più
        delle donne, perché allora si spendono tanti soldi per tutelare solo le donne e
        niente per tutelare gli uomini?????ALLA FACCIA DELLA PARITA’ DEI
        DIRITTI!!!!!!!!!!

        Si guardi questo sito dove sono raccolte molto
        bene gli enormi privilegi che hanno le donne: (www).landriscina.it/wiki/doku.php?id=qm:sopraffazioni_delle_donne&s[]=privilegi

        (www).landriscina.it/wiki/doku.php?id=qm:bufale

        Parla di carriera? Vedo molte più donne che fanno
        carriera, sia nel mondo del lavoro,
        nello spettacolo, nello sport, ecc…., gli uomini sono ridotti solo a dovere
        lavorare tutta la vita senza nessuna possibilità di sbocchi,e la società vuole
        che ti abitui perchè devi abituarti a farlo per mantenere la famiglia… questa
        è la realtà che si riserva a noi uomini!!!!! Quali progetti di vita coltivano
        gli uomini????? Solo quelli di massacrarsi di fatica tutta la vita….con il
        rischio di rimanere senza niente un giorno, magari portato via tutto da una
        ex-moglie che si separa e ti ruba casa, soldi e figli…….bella vita che
        spetta agli uomini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ((www).zappingrivista.it/cat/stampa.php?nn=6254)
        . Quando parlate di dati poi vi mettete a dire che dove le donne sono di più è
        perché se lo sono meritato, ad esempio le donne laureate sono di più, allora io
        potrei rispondere che nelle università si discriminano gli uomini e anche nella
        vita proprio perchè gli uomini sono costretti a lavorare spesso non possono
        studiare quindi questa è vera e propria discriminazione verso gli
        uomini………………INSOMMA COME MAI QUANDO SONO PIU’ LE DONNE AD OTTENERE
        CERTI RISULTATI DITE CHE SE LA SONO MERITATA MENTRE SE SONO PIU’ GLI UOMINI
        DITE CHE E’ PERCHE’ DISCRIMINANO LE DONNE????? CHE RAGIONAMENTO IPOCRITA E
        OFFENSIVO VERSO L’UOMO! GLI UOMINI SE LE FATICANO LE COSE PRIMA DI OTTENERLE
        NON GLI VENGONO REGALATE DA NESSUNO E NON STANNO MIC A ACHIEDERLE SOLO PERCHE’
        UOMINI!!!!!!!

        E parliamo de media….nei media chi viene messo enormemente in cattiva luce è
        sempre e solo l’uomo, sempre denigrato, insultato e spesso mostrificato…..
        perché parlano per esempio solo di crimini maschili verso le donne ed evitano
        accuratamente quelli femminili???? Dia un’occhiata a questo blog e guardi
        quanti crimini femminili mai raccontati dai media: (www).violenza-donne.blogspot.(it) …….(togliere le parentisi).

        Nei programmi tv e a volte nei film, gli uomini
        sono sempre messi in cattiva luce e si fa credere che le donne sono sempre
        migliori degli uomini raccontando solo quello che fa comodo a tale scopo.

        E vogliamo parlare di pubblicità??? Allora
        prendiamo per esempio quella della crema abbronzante in cui l’uomo fa la figura
        di idiota e poi viene morso al pene da un cane e viene messa in modo comico!
        Oppure quella che vede un uomo impacchettato dalla moglie pronto per essere
        restituito, quella sull’energia in cui un uomo nudo esce dalla vasca da bagno,
        quella di quell’operatore telefonico in cui una donna dice di voler cambiare
        uomo come cambierebbe telefono, quella che minaccia il marito con un padella
        dicendo:”Mi ami?”(istigazione fra l’altra alla violenza verso l’uomo), quella
        recente di quella coppia che si sposa e dice che il secondo giorno più bello della
        sua vita è stato il matrimonio perché il primo è stato comprare
        l’auto……..ecc….. QUI NON SI METTE IN CATTIVA LUCE LA DIGNITA’ DEGLI
        UOMINI??????

        POI Quest’immagine dell’uomo maniaco e
        assassino è una profonda offesa per il genere maschile, SI VERGOGNI, LA
        REALTA’ E’ BEN DIVERSA, INFATTI,COME HO DETTO PRIMA SI PARLA SEMPRE DI
        FEMMICIDI, MA NON SI DICE MAI CHE IN ITALIA GLI UOMINI MUOIONO AMMAZZATI 3-4
        VOLTE PIU’ DELLE DONNE. GUARDI LE TABELLE SOTTO,SE PRENDE L’ULTIMA TABELLA
        DELLA PRIMA IMMAGINE E FA UN SEMPLICE CALCOLO VEDRA’ CHE TRA IL 2001 E IL 2006
        (NON HO TROVATO ALTRI DATI A RIGUARDO) C’ERANO PIU’ DONNE CHE AMMAZZAVANO
        UOMINI CHE VICEVERSA, COME MAI ALLORA NON SI E’ PARLATO MAI DI MASCHICIDI IN
        QUEGLI ANNI??????? COME VEDE FRA L’ALTRO (NELLA PRIMA TABELLA) NEGLI ANNI 90
        GLI UOMINI MORIVANO AMMAZZATI OLTRE 6 VOLTE PIU’ DELLE DONNE E CHISSA’ DOVE
        ARRIVEREBBE QUELLA LINEA SE CI SPINGESSIMO PIU’ INDIETRO, COME MAI A NESSUNO E’
        MAI IMPORTATO SI QUELLA STRAGE DI UOMINI?????????????? L’ALTRA IMMAGINE INVECE
        DIMOSTRA CHE L’ITALIA E’ UNO DEI PAESI PIU’ SICURI PER LE DONNE…..CHE
        CONTRADDICE QUELLO CHE DICE L’EUROPA.

        E LO SA CHE LA MAGGIOR PARTE DEI COSIDDETTI FEMMINICIDI
        AVVENGONO NEI CASI DI SEPARAZIONI E DIVORZI DOVE LE DONNE APPROFITTANO DELLA
        LEGGE A LORO FAVORE PER TOGLIERE TUTTO AGLI UOMINI (CASA, SOLDI E FIGLI)….LE
        SEMBRA ASSURDO CHE SU MILIONI DI UOMINI CHE RICEVONO QUESTO TRATTAMENTO
        QUALCUNO ESASPERATO AL MASSIMO POSSA DARE DI MATTO??????? LEI CHE FAREBBE SE UN
        UOMO GLI TOGLIESSE CASA SOLDI E FIGLI DOPO CHE MAGARI HA LAVORATO TUTTA UNA
        VITA PER GUADAGNARSELI?????????????

        SE VOGLIAMO DIFFERENZIARE I CRIMINI PER SESSO ALLORA DOVREMMO
        PARLARE DI MADRI ASSASSINE CHE SONO LA STRAGRANDE MAGGIORANZA RISPETTO AI PADRI
        E SE LE DONNE CHIEDONO PIU’ TUTELE PERCHE’ CI SONO PIU’ UOMINI CHE AMMAZZANO
        DONNE, ALLORA SI DOVREBBE CHIEDERE DELLE LEGGI CHE TUTELI MAGGIORMENTE I FIGLI
        DALLI MADRI VISTO CHE SONO LE MAGGIORI FIGLICIDE.

        Perché non fate
        vedere queste statistiche:

        (www).lettera43.it/cronaca/stupro-sugli-uomini-38-milioni-di-vittime-in-italia_4367572351.htm

        E quest’altre statistiche che smaschera tutte
        le falsità che le donne usano per criminalizzare gli uomini: (www).youtube.com/watch?v=yI_w6Fn3bN4&list=PLA2–OBjRuiC18Qzy4ZQXJ–s76ZY2dT-

        (www).falseaccuse.blogspot.it/2010/03/i-dati-dellistat-e-il-pregiudizio.html

        Perché non parlate delle violenze che
        subiscono gli uomini, che muoiono anche ammazzati per aggressioni anche da
        parte di donne, vedetevi questo blog citato sopra.

        gli uomini subiscono aggressioni anche tutti i
        giorni sia da parte di uomini che da parte di donne, gli uomini muoiono
        ammazzati più delle donne ma si parla sempre di femminicidio, e per quanto
        riguarda le atroci violenze che subiscono per colpa delle separazioni e divorzi
        dei quali per colpa di criminali donne metto questo link (www).zappingrivista.it/cat/stampa.php?nn=6254), e per quanto riguarda le false violenze e falsi stupri che sono tanti,
        guardi qua quante storie sono raccolte:

        (www).violenza-donne.blogspot.(it)/2006/12/false-accuse-strumentali.html …….. (togliere le parentisi)

        (www).questionemaschile.org/forum/index.php?PHPSESSID=cdujfodrihj33sj1150tfq99s2&topic=27.0

        Questa non è violenza!!!!! DIREI VIOLENZA
        ATROCE VERSO L’UOMO!!!!.

        Poi che cosè questa distinzione per sesso
        della violenza! Volete forse dire che una violenza che subisce una donna da un
        uomo è più grave di una violenza che subisce un uomo da una donna o da un altro
        uomo o della violenza che subisce una donna da una donna? Qual è la differenza?

        E vogliamo parlare di dati istat? Io che ho
        fatto statistica le posso dire con certezza che sono falsi anche quelli, perchè
        prima di tutto l’istat non ha fatto un questionario anche agli uomini, poi si
        basano solo su dichiarazioni di donne, poi l’istat non dice che 6 milioni di
        donne hanno subito almeno una violenza fisica, ma fisica e/o psicologica che è
        ben diverso, perchè per esempio anche io sono continuamente perseguitato da mia
        madre che non mi lascia vivere in pace, allora anche io subisco violenze
        psicologiche ma se denuncio, le forze dell’ordine stesse si mettono a ridere,
        mentre se fossi donna e andassi a denunciare le stesse cose da parte di un padre
        avrei molta considerazione e si parlerebbe di grave abuso, quindi le violenze
        psicologiche sono tutte relative,

        INOLTRE E SOPRATTUTTO, TRA LE DOMANDE DEL
        QUESTIONARIO ISTAT IN CUI SI CONSIDERA VIOLENZA PSICOLOGICA C’ERANO ANCHE “SEI
        MAI STATA CRITICATA PER IL TUO ASPETTO?” O “PER COME VESTI?” O “PER COME
        CUCINI?” OPPURE DOMANDE COME “IL TUO PARTNER TI CONTROLLA MAI QUANDO SPENDI?”,
        E SE UNA RISPONDEVA DI SI AD UNA DI QUESTE DOMANDE LA INSERIVANO FRA LE DONNE
        CHE AVEVANO SUBITO VIOLENZE PSICOLOGICHE QUINDI VIOLENZE. MA CHE SONO VIOLENZE
        QUESTE????????????????

        Allora anche noi uomini veniamo insultati e
        criticati di continuo dalle donne, io stesso sono stato definito brutto, cesso,
        ecc.. da diverse donne, allora anche noi uomini siano super mega violentati.

        Inoltre se uno ha una moglie che gli spende e
        spande i suoi soldi neanche può semplicemente chiedergli “Quanto hai speso?”
        altrimenti diventa violenza psicologica. MA FATEMI IL PIACERE!!! QUESTI SONO I
        VOSTRI ANDROFOBI DATI ISTAT.

        INSOMMA CON QUESTI PRESUPPOSTI TUTTI SUBIAMO
        VIOLENZE O ALMENO ABBIAMO SUBITO ALMENO UNA VOLTA UNA VIOLENZA NELLA VITA SIA
        UOMINI CHE DONNE.

        Quindi direi che gli uomini subiscono
        aggressioni continuamente anche da donne e non vengono per niente considerati,
        è questo il vero scandalo.

        SONO VERAMENTE SCHIFATO TA TUTTO QUESTO ODIO
        VERSO IL GENERE MASCHILE, VOI VOLETE DISTRUGGERE IL RAPPORTO DI COPPIA E LA
        FAMIGLIA DENIGRANDO GLI UOMINI, COME SE UN UOMO NON FOSSE IN GRADO DI AMARE MA
        FOSSE IN GRADO SOLO DI ESSERE VIOLENTO CON UNA DONNA, FOLLIA PURA!!!!!!!!!!!

        Se no le basta le metto questi altri link, si
        faccia una cultura:

        (www).centriantiviolenza.eu/comunicazionidigenere/ogni-4-morti-ammazzati-ben-3-sono-maschi-cade-anche-larcano-femminista-del-femminicidio/

        (www).lettera43.it/cronaca/stupro-sugli-uomini-38-milioni-di-vittime-in-italia_4367572351.htm

        (www).violenza-donne.blogspot.(it) …………(togliere le parentisi)

        (www).violenza-donne.blogspot.(it)/2013/04/femminicidio-2012-confermata-finalita.html
        …………(togliere le parentisi)

        (www).falseaccuse.blogspot.(it)/2010/03/i-dati-dellistat-e-il-pregiudizio.html
        …………(togliere le parentisi)

        (www).lnx.papaseparati.org/psitalia/psicopatologia-delle-separazioni/la-violenza-familiare-contro-luomo-2.html

        (www).affaritaliani.it/cronache/se-le-donne-sono-violente141112.html

        (www).centriantiviolenza.eu/comunicazionedigenere/dal-primo-uomo-sulla-luna-allultimo-volo-dello-shuttle/

        (www).giannifurlanetto.it/07-05-07_violenza-familiare-verso-uomo.pdf

        (www).ilfemminismo.com/the_archives/se-la-legge-non-definisce-i-limiti-oggettivi-di-un-reato/

        (www).tempi.it/gli-omicidi-contro-le-donne-sono-uno-scandalo-ma-i-numeri-del-femminicidio-sono-gonfiati#.UoBD8PBDBEI

        (www).adiantum.it/public/468-istat–in-italia-la-prima-causa-di-morte-degli-uomini-%C3%A8-per-mano-femminile.asp

        (www).centriantiviolenza.eu/ilfemminismo/se-la-legge-non-definisce-i-limiti-oggettivi-di-un-reato/

        (www).giorgioclementi.it/medea.htm

        (www).centriantiviolenza.com/the_truth_archives/violenza-di-genere-in-italia-la-parola-a-magistrati-avvocati-psicologi-legali/

        (www).centriantiviolenza.com/the_truth_archives/copertura-per-odiare-gli-uomini/

        (www).google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=2&cts=1331451341487&ved=0CDgQFjAB&url=http%3A%2F%2F(www).mostachetti.net%2F8-marzo-un-falso-comunista-femminista%2F&ei=YFRcT6X7L4KVOqLl7Z4N&usg=AFQjCNFikPH3UN5V-5cMqaBqJMJ-FaTdag

        (www).focus.it/Community/cs/forums/thread/476783.aspx

        (www).centriantiviolenza.eu/index.htm

        (www).centriantiviolenza.eu/centriantiviolenza/dati-falsificati/ (www).questionemaschile.org/forum/index.php?topic=27.0

        (WWW).QUESTIONEMASCHILE.ORG/FORUM/INDEX.PHP?TOPIC=1835.20;WAP2

        (www).questionemaschile.org/forum/index.php?topic=1835.20;wap2

        (WWW).REPUBBLICA.IT/ONLINE/FATTI/GANGDON/STUPRO/STUPRO.HTML

        ANTIFEMINIST.ALTERVISTA.ORG/

        (WWW).TGCOM24.MEDIASET.IT/MONDO/ARTICOLI/ARTICOLO275132.SHTML

        PS: NEI LINK HO MESSO DELLE PARENTISI ALTRIMENTI
        MI CENSURA IL COMMENTO

        • simone

          ECCO LE TABELLE

        • Marco Enrico Giacomelli

          Non hai alcuna cultura. Punto.

          • simone

            E’ tutto quello che hai da
            dire…..Avete censurato il mio commento!!!!! E mi avete anche bloccato, da
            veri e propri dittatori misandri. E’ così che le donne si prendono le loro
            verità con le solite frasi fatte, censurando la realtà raccontata da uomini che
            la vivono e non se la inventano, ,

            Avevo messo link e dati che dimostrava che gli uomini muoiono
            ammazzati 3-4 volte più delle donne ammazati anche da donne e in passato anche
            di più con tabelle dove si dimostrava che ci sono stati anni in cui le donne
            ammazzavano più uomini che vice versa, avevo messo link dove si raccoglievano
            molti crimini femminili mai raccontati dai media, avevo messo link dove si dimostrava la fine che
            facevano i padri separati di cui su 4 milioni 3 milioni sotto la soglia di
            povertà di cui molti fanno i barboni per strada, avevo messo link di false
            violenze dichiarate da donne(secondo un sondaggio l’80-90%) sui falsi stupri, false persecuzioni, avevo
            misso link che dimostrava la falsità del questionario istat sulla violenza sulle
            donne e un link dove si parlava di un questionario fatto da alcuni ricercatori
            che dimostrava che più di 5 milioni di uomini in Italia subiscono violenze e
            persecuzioni in Italia….ecc… ec…..

            E voi che fate mi censurate tutto, poi arriva questo che con
            un semplice “Non hai alcuna cultura. Punto.” prende e offende come l’androfoba
            sopra e risolve tutto così

            Cari mie c’e solo una parola per questo
            vostro comportamento che ha censurato i miei commenti, ovvero dittatura,
            dittatura femminista in questo caso solo così potete avere le vostre ragioni,
            censurando chi racconta la verità, bravi complimenti e la donna sarebbe la discriminata?????????????
            Come può essere la donna quella discriminata se agli uomini non è permesso
            aprire bocca per raccontare la propria realtà??????????????

            E sarei io quello che ha una cultura
            patriarcale????? Questa è vera e propria cultura matriarcale, femminista(intesa
            come contrario di maschilista) e misandra o androfoba che dir si voglia, quali
            siete voi!!!!!!!!!!!! VEGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

          • simone

            Quindi il fatto che censurate i miei commenti è prova eclatante che ho ragione altrimenti li avreste dovuti lasciare(infatti se uno ha torto in modo evidente, perchè mai censurarlo), inoltre visto il modo antidemocratico, anticostituzionale e offensivo di come vi comportate,mi prodigherò per mettere il vostro articolo ed il vostro sito in cattiva luce a chi di dovere e denunciarne il comportamento

      • simone

        Che cosa?????? Le donne
        farebbero i lavori pesanti all’occorrenza!!!!!!!!!!!!! Io non ho mai visto una
        donna fare la muratrice o la carpentiera o l’idraulica o l’imbianchina, o
        mettere il catrame sulle strade, scavare….e tutti questi tipi di loavori….non mai
        visto una donna stare su un’impalcatura, appesa ad un palazzo…..lei parla con
        le solite frasi fatte che non corrispondono alla realtà vera ma a una falsa
        realtà che vi siete fatte voi femministe.

        Poi mi chieda scusa, la su
        maleducazione(tipica delle femministe) non le permette di evitare i soliti
        insulti come il fatto che io avrei una cultura patriarcale e misogina?????? A
        parte il fatto che non sono sposato e non lo farò mai visto come odiano gli
        uomini le donne( e lei ne è prova eclatante). Inoltre io ho sempre rispettato
        tutti uomini e donne, mentre invece dalle donne sono a volte stato trattato a
        pesci in faccia, quindi i comportamenti misandri o androfobi che dir si voglia
        ce l’hanno le donne spesso e volentieri.Poi si contraddice pure perché io avrei
        una cultura patriarcale che vuole che gli uomini separati godono degli stessi
        diritti delle donne, e quindi mi lamento dei diritti dei padri separati????????
        MA LEGGE QUELLO CHE SCRIVE??????? NON HA SENSO????

        POI BASTA CON QUESTO FATTO
        DELLA CULTURA PATRIARCALE, ANCHE QUANDO SONO GLI UOMINI A RIMETTERCI E’ ASSURDO
        COME SE LE COLPE DI TUTTO CE L’HANNO GLI UOMINI……IN REALTA’ VOI DONNE CHE
        ODIATE GLI UOMINI SCONVELGETE LA REALTA’ METTENDO SEMPRE LE COSE COME VI FA
        COMODO; SE LA PERDITA DI DIRITTI DELLE DONNE DIPENDE DALLA CULTURA PATRIARCALE
        DELL’UOMO ALLORA PER LOGICA LA PERDITA DEI DIRITTI DEGLI UOMINI DIPENDE DALLA
        CULTURA MATRIARCALE IMPOSTA DALLE DONNE….E’ FACILE DARE SEPRE LA COLPA DI TUTTO
        AGLI UOMINI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        PERCHE’ NON VI GUARDATE
        VOI STESSE QUELLO CHE FATE E COME SIETE!!!!!!!!!!!!!!!!

        E COME CI SI POTEVA
        ASPETTARE DA UNA COME LEI MI TIRA FUORI IL DISCROSO DELLA VIOLENZA DONNE E
        FEMMINICIDIO…….MA LO SA CHE IN ITALIA GLI UOMINI MUOIO AMMAZZATI 3-4 VOLTE
        PIU’ DELLE DONNE UCCISI ANCHE DA DONNE E LO SA CHE LE MAGGIORI AGGGRESSIONE LE
        SUBISCONO GLI UOMINI!!!!!!! PERCHE’ NON SI INFORMA INVECE DI TIRARE AVANTI LE
        SOLITE FRASI FATTE…….SOLO CHE L’UOMO NON FA NOTIZIA PERCHE’ LA VOSTRA CULTURA
        MATRIARCALE IMPONE CHE UNA DONNA CHE AGGREDISCE UN UOMO DEVE AVERE PER FORZA
        UNA RAGIONE VALIDA MENTRE AL CONTRARIO MAI..

        INOLTRE LE L’UOMO
        RARAMENTE DENUCIA LE VIOLENZE SUBITE DA UNA DONNA, POI E’ OVVIO CHE I NUMERI SEMBRANO QUELLO CHE SONO,
        MA PIO ANCHE LA FINE CHE FANNO I PADRI SEPARATI CHE ADDIRITTURA FINISCONO A
        FARE I BARBONI SONO VIOLENZE E NON SI CONSIDERANO MAI TALI E LO SA CHE LA
        MAGGIOR PARTE DELLE VIOLENZE CHE SUBISCONO LE DONNE ALLA FINE RISULTANO FALSE,
        COSI’ LO STESSO PER GLI STUPRI!!! E GLI UOMINI FINISCONO A VOLTE IN GALERE DA
        INNOCENTI O BENE CHE VADA VENGONO PERSEGUITATI LEGALMENTE E/O SOCIALEMTE,
        MENTRE LE CRIMINALI CHE DICHIARANO FALSE VIOLENZE E FALSI STUPRI NON VENGONO
        MAI PUNITE……ANCHE QUESTE SONO DA CONSIDERARE VIOLENZE VERSO L’UOMO….COSA CHE
        NON SI FA MAI.QUINDI I NUMERI NON VALGONO UN GRNACHE’ FINCHE NON SI CONSIDERANO
        ANCHE QUESTE VIOLENZE.

        E NELLE ALTRE PARTI DEL
        MONDO E’ ANCORA PEGGIO PER GLI UOMINI…MUOIONO COME MOSCHE PROPRIO PERCHE’ NON
        C’E’ UNA CULTURA DEL RISPETTO DEGLI UOMINI…..VEGOGNOSO!!!!!!!!!!!!!!!

        IL FATTO CHE SONO STATI SEMPRE
        GLI UOMINI AD ANDARE IN GUERRA A MORIRE E SOFFRIRE E’ LA PROVA ECLATANTE CHE
        NON C’ERA NEANCHE PRIMA UNA CULTURA PATRIARCALE, MA VIGEVA UNA CULTURA
        MATRIARCALE, VISTO CHE LA VITA DELL’UOMO VALEVA MENO PERCHE’ POTEVA ANDARE AL
        MACELLO.COME PUO’ L’UOMO VALUTARSI DI PIU’ E NELLO STESSO TEMPO OBBLIGARSI A
        SOFFRIRE E A MORIRE…………MA ANDIAMO PER FAVORE MATURI UN PO’ DI PIU’ INVECE DI
        SCRIVERE CERTE ASSURDITA’

        POI IO HO
        DETTO CHE CI SONO DONNE CHE NON FANNO NIENTE E SI FANNO MANTENERE (NON TUTTE)
        INUTILE NEGARLO, E LEI DICE IPOCRITAMENTE ALLORA E’ GIUSTO AFFIDARE AI FIGLI LE
        DONNE E FARSI PAGARE GLI ALIMENTI(CHE POI LE SOMME DI QUESTI ALIMENTI SPESSO
        SONO TALMENTE ALTE E CI CAMPANO ANCHE LORO, LO FANNO DI PROPOSITO QUINDI A NON
        ANDARE A LAVORO, CON LA SCUSA CHE SONO DISCRIMANTE!!!)

        ALLORA FACCIAMO COSI’, GLI
        UOMINI NON LAVORANO E I FIGLI VENGONO AFFIDATI A LORO E LE DONNE VANNO A
        LAVORARE E PAGANO GLI ALIMENTI AGLI UOMINI….LE STA BENE?????

        POI VOI CHE LOTTATE PER LE
        DISCRIMINAZIONI SULLE DONNE VI CONTRADDITE CONTINUAMENTE, INFATTI A VOLTE VI
        LAMENTATE CHE LE DONNE SONO DISCRIMINATE PERCHE’ LAVORANO MENO, A VOLTE INVECE
        VI LAMENTE CHE LAVORANO TROPPO…….NE DITE COSI’ TANTE CHE ALLA FINE VI
        CONTRADDITE CONTINUAMENTE…….

        MA ANDIAMO CON ORDINE:

        Io ho una vita sociale e ciò che vedo intorno a me
        è questo, io vedo intorno a me che le donne sono dappertutto e ricoprono
        qualsiasi ruolo e fanno qualsiasi lavoro, quindi lei va a prendere determinate
        situazioni ben precise evitando accuratamente le situazioni in cui sono gli
        uomini fortemente discriminati, quindi questi dati si possono definire falsi,
        insomma o la si descrive tutta la realtà o non la si descrive per niente.

        SI parla sempre di ruoli dove gli uomini sono di
        più, e allora???? Se gli uomini sono più bravi a ricoprire certi ruoli perchè
        deve essere giusto darli alle donne solo perchè donne?????? Questa è vera
        discriminazione!!!! Perché non si può ammettere che in tante cose gli uomini
        sono più bravi??? Voi lo fate spesso per le donne! Allora quei ruoli dove sono
        più donne????? Ad esempio negli impieghi pubblici la stragrande maggioranza
        sono donne, nelle scuole addirittura arriveranno al 95% la presenza di donne,
        perchè quei numeri non li dite mai?????? In un asilo ad un mio amico è stato
        detto che lì non poteva lavorare perchè erano tutte donne, nonostante fosse
        stato selezionato dall’ufficio per l’impiego….quella non è una
        discriminazione????? Chissà quanti uomini ricevono risposte del genere e
        rimangono in silenzio…… Io per esempio sono disoccupato e sono uomo, non mi
        pare che a me si aprono tutte le porte per questo, anzi molto spesso vengo
        discriminato, perché molti lavori li danno per esempio se sei di bell’aspetto e
        altri li danno alle sole donne, come molti concorsi che sono riservati solo
        alle donne o hanno posti riservati alle sole donne, questo però non lo dite nei
        vostri dati………… come non dite tutti gli altri privilegi tipo,
        finanziamenti a fondo perduto per le imprenditrici donne, il bonus per le madri
        disoccupate, il fatto che le donne vanno in pensione 5 anni prima degli uomini
        nonostante vivano in media 5 anni di più, l’esistenza di tutte quelle
        associazioni (tipo la sua) che si occupano delle sola tutele delle donne per
        non parlare del ministero delle pari opportunità, che non si capisce perché si
        chiami così visto che sono solo donne che si occupano solo delle donne.Per non
        parlare di tutte quelle leggi che vanno ad esclusiva tutela delle donne. E gli
        uomini?????Che tutele hanno?????????????NESSUNA. Eppure gli uomini lavora a
        pagano le tasse molto più delle donne, perché allora si spendono tanti soldi
        per tutelare solo le donne e niente per tutelare gli uomini?????ALLA FACCIA
        DELLA PARITA’ DEI DIRITTI!!!!!!!!!!

        Parla di
        carriera? Vedo molte più donne che fanno carriera, sia nel mondo del lavoro, nello spettacolo, nello sport, ecc….,
        gli uomini sono ridotti solo a dovere lavorare tutta la vita senza nessuna
        possibilità di sbocchi,e la società vuole che ti abitui perchè devi abituarti a
        farlo per mantenere la famiglia… questa è la realtà che si riserva a noi
        uomini!!!!! Quali progetti di vita coltivano gli uomini????? Solo quelli di
        massacrarsi di fatica tutta la vita….con il rischio di rimanere senza niente
        un giorno, magari portato via tutto da una ex-moglie che si separa e ti ruba
        casa, soldi e figli…….bella vita che spetta agli uomini!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        Quando parlate di dati poi vi mettete a dire che
        dove le donne sono di più è perché se lo sono meritato, ad esempio le donne laureate
        sono di più, allora io potrei rispondere che nelle università si discriminano
        gli uomini e anche nella vita proprio perchè gli uomini sono costretti a
        lavorare spesso non possono studiare quindi questa è vera e propria
        discriminazione verso gli uomini………………INSOMMA COME MAI QUANDO SONO
        PIU’ LE DONNE AD OTTENERE CERTI RISULTATI DITE CHE SE LA SONO MERITATA MENTRE
        SE SONO PIU’ GLI UOMINI DITE CHE E’ PERCHE’ DISCRIMINANO LE DONNE????? CHE
        RAGIONAMENTO IPOCRITA E OFFENSIVO VERSO L’UOMO! GLI UOMINI SE LE FATICANO LE
        COSE PRIMA DI OTTENERLE NON GLI VENGONO REGALATE DA NESSUNO E NON STANNO MIC A
        ACHIEDERLE SOLO PERCHE’ UOMINI!!!!!!!

        E parliamo de media….nei media chi viene
        messo enormemente in cattiva luce è sempre e solo l’uomo, sempre denigrato,
        insultato e spesso mostrificato….. perché parlano per esempio solo di crimini
        maschili verso le donne ed evitano accuratamente quelli femminili????

        Nei programmi tv e a volte nei film, gli uomini
        sono sempre messi in cattiva luce e si fa credere che le donne sono sempre
        migliori degli uomini raccontando solo quello che fa comodo a tale scopo.

        E vogliamo parlare di pubblicità??? Allora
        prendiamo per esempio quella della crema abbronzante in cui l’uomo fa la figura
        di idiota e poi viene morso al pene da un cane e viene messa in modo comico!
        Oppure quella che vede un uomo impacchettato dalla moglie pronto per essere
        restituito, quella sull’energia in cui un uomo nudo esce dalla vasca da bagno,
        quella di quell’operatore telefonico in cui una donna dice di voler cambiare
        uomo come cambierebbe telefono, quella che minaccia il marito con un padella
        dicendo:”Mi ami?”(istigazione fra l’altra alla violenza verso l’uomo), quella
        recente di quella coppia che si sposa e dice che il secondo giorno più bello
        della sua vita è stato il matrimonio perché il primo è stato comprare
        l’auto……..ecc….. QUI NON SI METTE IN CATTIVA LUCE LA DIGNITA’ DEGLI
        UOMINI??????

        POI Quest’immagine dell’uomo maniaco e
        assassino è una profonda offesa per il genere maschile, SI VERGOGNI, LA
        REALTA’ E’ BEN DIVERSA, INFATTI,COME HO DETTO PRIMA SI PARLA SEMPRE DI
        FEMMICIDI, MA NON SI DICE MAI CHE IN ITALIA GLI UOMINI MUOIONO AMMAZZATI 3-4
        VOLTE PIU’ DELLE DONNE. TRA IL 2001 E IL 2006
        (NON HO TROVATO ALTRI DATI A RIGUARDO) C’ERANO PIU’ DONNE CHE AMMAZZAVANO
        UOMINI CHE VICEVERSA, COME MAI ALLORA NON SI E’ PARLATO MAI DI MASCHICIDI IN
        QUEGLI ANNI??????? C NEGLI ANNI 90
        GLI UOMINI MORIVANO AMMAZZATI OLTRE 6 VOLTE PIU’ DELLE DONNE E CHISSA’ QUANTO DI PIU’ NEL PASSATO, COME MAI A NESSUNO E’
        MAI IMPORTATO DI QUELLA STRAGE DI UOMINI?????????????? A FRA L’ALTRO LO SA CHE L’ITALIA E’ UNO DEI PAESI PIU’ SICURI PER LE DONNE(QUESTO DICONO I DATI SUGLI OMICIDI) E PEGGIORE PER GLI UOMNI…..CHE
        CONTRADDICE QUELLO CHE DICE L’EUROPA.

        E LO SA CHE LA MAGGIOR PARTE DEI COSIDDETTI FEMMINICIDI
        AVVENGONO NEI CASI DI SEPARAZIONI E DIVORZI DOVE LE DONNE APPROFITTANO DELLA
        LEGGE A LORO FAVORE PER TOGLIERE TUTTO AGLI UOMINI (CASA, SOLDI E FIGLI)….LE
        SEMBRA ASSURDO CHE SU MILIONI DI UOMINI CHE RICEVONO QUESTO TRATTAMENTO
        QUALCUNO ESASPERATO AL MASSIMO POSSA DARE DI MATTO??????? LEI CHE FAREBBE SE UN
        UOMO GLI TOGLIESSE CASA SOLDI E FIGLI DOPO CHE MAGARI HA LAVORATO TUTTA UNA
        VITA PER GUADAGNARSELI?????????????

        SE VOGLIAMO DIFFERENZIARE I CRIMINI PER SESSO ALLORA DOVREMMO
        PARLARE DI MADRI ASSASSINE CHE SONO LA STRAGRANDE MAGGIORANZA RISPETTO AI PADRI
        E SE LE DONNE CHIEDONO PIU’ TUTELE PERCHE’ CI SONO PIU’ UOMINI CHE AMMAZZANO
        DONNE, ALLORA SI DOVREBBE CHIEDERE DELLE LEGGI CHE TUTELI MAGGIORMENTE I FIGLI
        DALLI MADRI VISTO CHE SONO LE MAGGIORI FIGLICIDE.

        E LO SA CHE DA UN RECENTE SONDAGGIO FATTO DA RICERCATORI E’ EMERSO CHE CIRCA 5 MILIONI DI UOMINI IN ITALIA SUBISCONO VIOLENZE DALLE DONNE, E LO SA CHE DA UN SONDAGGIO E’ EMERSO CHE L’80-90% DELLE VIOLENZE DENUNCIATE DA DONNE ALLA FINE RISULTANO FALSE, QUINDI VIOLENZE ATROCI DIREI VERSO GLI UOMINI PER NON PARLARE DEI FALSI STUPRI CHE SONO TANTI PURE.

        Perché
        non parlate delle violenze che subiscono gli uomini, che muoiono anche
        ammazzati per aggressioni anche da parte di donne,
        gli uomini subiscono aggressioni anche tutti i
        giorni sia da parte di uomini che da parte di donne, gli uomini muoiono
        ammazzati più delle donne ma si parla sempre di femminicidio, e per quanto
        riguarda le atroci violenze che subiscono per colpa delle separazioni e divorzi
        dei quali per colpa di criminali donne.

        Questa non è
        violenza!!!!! DIREI VIOLENZA ATROCE VERSO L’UOMO!!!!.

        Poi che cosè questa distinzione per sesso
        della violenza! Volete forse dire che una violenza che subisce una donna da un
        uomo è più grave di una violenza che subisce un uomo da una donna o da un altro
        uomo o della violenza che subisce una donna da una donna? Qual è la differenza?

        E vogliamo parlare di dati istat? Io che ho
        fatto statistica le posso dire con certezza che sono falsi anche quelli, perchè
        prima di tutto l’istat non ha fatto un questionario anche agli uomini, poi si
        basano solo su dichiarazioni di donne, poi l’istat non dice che 6 milioni di
        donne hanno subito almeno una violenza fisica, ma fisica e/o psicologica che è
        ben diverso, perchè per esempio anche io sono continuamente perseguitato da mia
        madre che non mi lascia vivere in pace, allora anche io subisco violenze psicologiche
        ma se denuncio, le forze dell’ordine stesse si mettono a ridere, mentre se
        fossi donna e andassi a denunciare le stesse cose da parte di un padre avrei
        molta considerazione e si parlerebbe di grave abuso, quindi le violenze
        psicologiche sono tutte relative,

        INOLTRE E SOPRATTUTTO, TRA LE DOMANDE DEL
        QUESTIONARIO ISTAT IN CUI SI CONSIDERA VIOLENZA PSICOLOGICA C’ERANO ANCHE “SEI
        MAI STATA CRITICATA PER IL TUO ASPETTO?” O “PER COME VESTI?” O “PER COME
        CUCINI?” OPPURE DOMANDE COME “IL TUO PARTNER TI CONTROLLA MAI QUANDO SPENDI?”,
        E SE UNA RISPONDEVA DI SI AD UNA DI QUESTE DOMANDE LA INSERIVANO FRA LE DONNE
        CHE AVEVANO SUBITO VIOLENZE PSICOLOGICHE QUINDI VIOLENZE. MA CHE SONO VIOLENZE
        QUESTE????????????????

        Allora anche noi uomini veniamo insultati e criticati
        di continuo dalle donne, io stesso sono stato definito brutto, cesso, ecc.. da
        diverse donne, allora anche noi uomini siano super mega violentati.

        Inoltre se uno ha una moglie che gli spende e
        spande i suoi soldi neanche può semplicemente chiedergli “Quanto hai speso?”
        altrimenti diventa violenza psicologica. MA FATEMI IL PIACERE!!! QUESTI SONO I
        VOSTRI ANDROFOBI DATI ISTAT.

        INSOMMA CON QUESTI PRESUPPOSTI TUTTI SUBIAMO
        VIOLENZE O ALMENO ABBIAMO SUBITO ALMENO UNA VOLTA UNA VIOLENZA NELLA VITA SIA
        UOMINI CHE DONNE.

        Quindi direi che gli uomini subiscono
        aggressioni continuamente anche da donne e non vengono per niente considerati,
        è questo il vero scandalo.

        SONO VERAMENTE SCHIFATO TA TUTTO QUESTO ODIO
        VERSO IL GENERE MASCHILE, VOI VOLETE DISTRUGGERE IL RAPPORTO DI COPPIA E LA
        FAMIGLIA DENIGRANDO GLI UOMINI, COME SE UN UOMO NON FOSSE IN GRADO DI AMARE MA
        FOSSE IN GRADO SOLO DI ESSERE VIOLENTO CON UNA DONNA, FOLLIA PURA!!!!!!!!!!!