Idea Finesettimana. Weekend a Modena a dissertare di filosofia, scoprire la fotografia del Nord Europa ed emozionarsi con un Louis Armstrong ritratto da Art Kane

Print pagePDF pageEmail page

Art Kane, Louis Armstrong, Death Valley, Esquire 1958, © ART KANE ARCHIVE © ,Galleria civica di Modena, Raccolta della fotografia

Art Kane, Louis Armstrong, Death Valley, Esquire 1958, © ART KANE ARCHIVE, Galleria civica di Modena, Raccolta della fotografia

Con l’estate ormai archiviata, le inaugurazioni – tra mostre, festival ed eventi culturali di ogni genere e sorta – hanno ripreso a tamburo battente in tutta Italia. Modena compresa. Ed è proprio la città emiliana che vi consigliamo per una gita fuori porta, in questo penultimo weekend di settembre.
SULLE TRACCE DELLA FOTOGRAFIA NORD EUROPEA
Venerdì 18, la Fondazione Fotografia Modena inaugurerà negli spazi del Foro Boario la nuova stagione espositiva con ben due mostre. La prima – dal titolo Fotografia contemporanea dall’Europa nord ovest. Capitolo I – è l’occasione per scoprire una parte delle nuove acquisizioni della fondazione, che punta a sondare la scena fotografica dei paesi europei nordici: si tratta di oltre 70 opere di 19 artisti, tra affermati ed emergenti, dell’area compresa tra Germania, Scandinavia e Gran Bretagna. Non ci si sposta dal nord Europa per la seconda mostra in programma: Tom Sandberg – Around myself è dedicata infatti ad omaggiare il lavoro del fotografo norvegese, scomparso poco più di un anno fa, con un corpus di opere in bianco e nero, mai viste in Italia prima d’ora.

Tom Sandberg Untitled, 2005 Courtesy: Tom Sandberg Estate

Tom Sandberg, Untitled, 2005, courtesy Tom Sandberg Estate

QUANDO ART KANE IMMORTALÒ UNA LEGGENDA DEL JAZZ
Il 18 settembre, anche la Galleria Civica d’Arte Moderna ha una proposta doppia: nelle sale superiori di Palazzo Santa Margherita aprirà al pubblico la mostra Franco Guerzoni. Fueros; mentre, nel chiostro del palazzo sarà presentato un incredibile ritratto fotografico del leggendario jazzista Louis Armstrongscattato dal fotografo Art Kane nella Death Valley, nel 1958: “L’ho portato nel deserto e l’ho messo sulla sedia a dondolo […] Non volevo la sua immagine stereotipata”. La fotografia è stata donata dall’Art Kane Archive di New York alla Galleria Civica di Modena; il pubblico avrà occasione di apprezzarla sino al 20 settembre, nell’ambito di una grande retrospettiva dedicata al fotografo americano.
A MODENA SI FA FILOSOFIA
Un weekend di arte, ma non solo: questo fine settimana, Modena sarà cornice – assieme alle vicine Carpi e Sassuolo – della 15esima edizione del Festival Filosofia. Dopo aver dissertato di temi come la felicità (2001), la bellezza (2002), l’umanità (2006) e l’amare (2013), il tema portante di questa edizione 2015 sarà l’ereditare, inteso come “continuità culturale, tanto nei rapporti tra le generazioni, quanto nella trasmissione dei saperi e dei valori”, ma anche nel senso scientifico di ereditarietà genetica. Dal 18 al 20 settembre, si alterneranno oltre 200 appuntamenti, tra lectio magistralis, lezioni sui grandi classici della storia del pensiero occidentale – da Socrate a Martin Heidegger – conversazioni, proiezioni di film e documentari; il programma prevede anche mostre, installazioni, bancarelle di libri filosofici, laboratori creativi, concerti, performance e reading teatrali.

– Marta Pettinau

Fotografia contemporanea dall’Europa nord ovest. Capitolo I
Tom Sandberg – Around myself
Dal 18 settembre al 10 gennaio 2016
Fondazione Fotografia Modena
Foro Boario, Via Bono Da Nonantola, Modena
www.fondazionefotografia.org

Franco Guerzoni. Fueros
Art Kane. Visionary
Dal 18 al 20 settembre
Galleria Civica d’Arte Moderna
Palazzo Santa Margherita, Corso Canalgrande 103, Modena
www.comune.modena.it/galleria

Festival Filosofia
Dal 18 al 20 settembre
Modena, Carpi e Sassuolo
www.festivalfilosofia.it

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community