Verso la natura. E cadono le pareti della Galleria P420

P420 Arte Contemporanea, Bologna – fino al 19 settembre 2015. Tre linguaggi dissimili uniti dal comune orientamento verso il naturale. Insieme plasmano la galleria in un luogo meditativo. Una mostra curata da Chris Sharp.

Print pagePDF pageEmail page

Rodrigo Hernández, Conflict over coherence, 2015

Rodrigo Hernández, Conflict over coherence, 2015

Le parole di Afternoon scritte da Pierre Reverdy guidano Chris Sharp nel curare Where the trees line the water that falls asleep in the afternoon, esposizione che vede tre artisti emergenti abbattere le pareti della P420, integrandola con l’esterno. Ad aprire la collettiva, Rodrigo Hernández traduce l’elementarità della natura in disegni e sculture dai tratti quasi primordiali, accentuati dall’utilizzo di materiali essenziali quali carta riciclata e cartone. Lo affiancano gli oli su lino di Clare Grill, la cui stratificazione di colore incarna un processo continuo di ricerca e scoperta. Infine, Kate Newby dona a oggetti banali e volutamente sgraziati una spiritualità a loro estranea, che si connette con gli spazi sfidandone le norme architettoniche e i confini. Scompare la necessità di un’idea comune: l’interazione tra le opere, le pareti e gli elementi esterni diventa il filo rosso che connette le tre voci, cullate da un tempo sospeso e generanti un ambiente trascendente, fuori dallo scorrere degli eventi.

Benedetta Schiavi

Bologna // fino al 19 settembre 2015
Where the trees line the water that falls asleep in the afternoon
a cura di Chris Sharp
artisti: Clare Grill, Rodrigo Hernández, Kate Newby
P420
Piazza dei Martiri 5/2
051 4847957
[email protected]
www.p420.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/45612/where-the-trees-line-the-water-that-falls-asleep-in-the-afternoon/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community