Spazio 22. Da Evans a Molodkin a Gilberti

Spazio 22, Milano – fino all’11 settembre 2015. La nuova sede espositiva in viale Sabotino 22 ospita FL Gallery e Galleria Pack. Che presentano due personali distinte ma senza soluzioni di continuità. Tra il segno del capitalismo di Molodkin e gli ambienti esperienziali di Evans. Insieme al “window project” di Gilberti.

Print pagePDF pageEmail page

Franklin Evans & Andrei Molodkin – veduta della mostra presso lo Spazio 22, Milano 2015

Franklin Evans & Andrei Molodkin – veduta della mostra presso lo Spazio 22, Milano 2015

I 300 mq di Spazio 22 sono stati inaugurati il 22 aprile. A due mesi dall’apertura, le due personali presentate da FL Gallery e da Galleria Pack si arricchiscono di una nuova mostra collettiva, un percorso estivo che, in una prima sala iniziale di Spazio 22, inaugura oggi 7 luglio, rimanendo in parallelo ai lavori di Evans, ai mondi rivoluzionari di Molodkin e alla window project su strada di Fausto Gilberti.
Tanto le perimetrazioni cromatiche di Franklin Evans quanto i disegni al tratto Bic e Falling Capitalism in acciaio corten (la cui versione in larga scala verrà presentata alla fine di agosto alla BAG – Bocconi Art Gallery) dell’artista russo Andrei Molodkin, infatti, restano segno di un prologo. Un avvio di progetto che connota la nascita di una rinnovata modalità espositiva e propositiva. Sebbene, infatti, resti perfettamente leggibile l’intersecazione di due piani visuali e due approcci al contemporaneo differenti, Spazio 22 sta per offrire una prossima programmazione dell’arte per le arti che darà nuova linfa al distretto di Porta Romana.

Ginevra Bria

Milano // fino all’11 settembre 2015
Franklin Evans – Headandhandinhand (FL Gallery)
Andrei Molodkin – Nothing but blood can stop capital (Galleria Pack)
SPAZIO 22
Viale Sabotino 22
0236554554
[email protected]
www.spazio22.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/46386/franklin-evans-andrei-molodkin/

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community