Cose da leggere in spiaggia: Renzo Piano dà consigli per realizzare il castello di sabbia perfetto. E racconta che la sua carriera iniziò sul litorale genovese…

Print pagePDF pageEmail page

Renzo Piano

Renzo Piano

Renzo Piano è quello che si dice un bambino prodigio. Il noto architetto italiano premio Pritzker nel 1998, la firma di grandiosi edifici come il Centre Georges Pompidou e lo Shard di Londra – giusto per citare i più famosi – aveva aspirazioni da progettista sin dalla tenera età.
Mentre i comuni bambini armeggiano in spiaggia con secchiello e paletta per il puro gusto di giocare, Renzo Piano ha raccontato di recente al The Guardian di aver imparato a sognare in grande già da piccolo quando, sul litorale ligure dove trascorse la sua infanzia, ha iniziato a costruire castelli di sabbia e ad allenare la fantasia.

I consigli di Renzo Piano nell'illustrazione Son of Alan

I consigli di Renzo Piano nell’illustrazione Son of Alan

L’architetto ammette di divertirsi ancora oggi a sperimentare con la sabbia e ha addirittura stilato una piccola guida per realizzare il castello perfetto. Tra i consigli, non aspettarsi troppo, agire d’istinto, tenere conto della giusta distanza dall’acqua e non esagerare con l’altezza. L’ultimo suggerimento? Una bandiera per rendere visibile la piccola costruzione alle persone che camminano sulla battigia e poi andarsene a casa. Senza guardarsi indietro.

Marta Pettinau

 

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community