Fermati, O Sole! Un video e un art vinyl per Valerio Berruti e K-Conjog

I sogni dell’infanzia nella video animazione di Valerio Berruti, musicata dal produttore elettronico K-Coniog. Nel giorno del Record StoreDay esce anche il disco omonimo. Un vinile d’artista, che coniuga musica e arte contemporanea

Print pagePDF pageEmail page

Una giostrina, simile a un carillon, ma in stop motion. Delicatamente e inesorabilmente si muove sulle note minimaliste di un piano, lanciato verso un crescendo elettronico. Si tratta di Fermati, o Sole!, video animazione di Valerio Berruti, artista che da sempre lavora col disegno e con immagini di bambini, “protagonisti di un tempo in cui tutto può ancora avvenire”, mentre la musica è quella di I only dream to run with you, del  compositore Fabrizio Somma (conosciuto con lo pseudonimo K-Conjog). Subito riconoscibile il tratto essenziale dell’artista albese, che mette in sequenza 190 disegni, raffiguranti dei bimbi intenti a muovere una giostra, con lo sguardo sempre rivolto allo spettatore. Il brano, capace di tramutare il suono in movimento e il movimento in suono, ruota intorno ad un arpeggio di pianoforte, con un incedere espressivo incalzante: la prima parte è sostenuta da un walkingbass elettronico, per poi esplodere ritmicamente soltanto nell’ultimo tratto del pezzo.

Fermati, O Sole! - Valerio Berruti e K-Conjog

Fermati, O Sole! – Valerio Berruti e K-Conjog

Fermati, o Sole!, già opera finalista al Premio Cairo 2014, è anche il titolo del nuovo lavoro discografico di K-Conjog (editoda FreshYo! di Firenze, Bad Panda di Roma e Trovarobato di Bologna), in uscita il 18 aprile. Una data che coincide con il Record StoreDay 2015, giornata internazionale che celebra i negozi di dischi indipendenti, officiata da un ambasciatore sempre diverso (questa edizione vedrà protagonista DaveGrohl, batterista dei Nirvana e frontman dei Foo Fighters).

Fermati, O Sole! - Valerio Berruti e K-Conjog - side A

Fermati, O Sole! – Valerio Berruti e K-Conjog – side A

Ogni anno, dal 2007, il terzo sabato di aprile diventa, grazie a questa ricorrenza, l’occasione per promuovere nuovi cd, pubblicare speciali vinili, assistere a performance create ad hoc. Ed è proprio un art vinyl quello che fa nuovamente incontrare le sonorità ricercate di K-Conjog con la poetica di Berruti: nel 2010 il polistrumentista e produttore di musica elettronica aveva già sonorizzato la personale dell’artista “Una Sola Moltitudine”, presentata al Palazzo delle Stelline di Milano, e poi l’installazione video E più non dimandare, presentata al Festival TINA B. di Praga. Adesso arriva questa nuova collaborazione, con tre brani inediti (compreso quello del video) e due già lanciati, presentati in versione rimasterizzata, tutti racchiusi in un vinile bianco. Dove scoprire, ad ogni ascolto, il tratto lieve di Berruti e il giro vorticoso di una giostra immaginaria.

Claudia Giraud

www.valerioberruti.com

 

 

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community