Yoko Ono a Marostica con la Fondazione Bonotto. Per un evento dedicato agli scacchi

Nella storia della partita a scacchi più famosa d’Italia sta per inserirsi un elemento di novità: in collaborazione con la Fondazione Bonotto, arriva un’opera di Yoko Ono.

Luigi Bonotto e Yoko Ono giocano a scacchi
Luigi Bonotto e Yoko Ono giocano a scacchi

Leone d’Oro alla Carriera alla Biennale di Venezia del 2009, Yoko Ono, sta per regalare un “sogno” alla città veneta di Marostica. Nella cornice della Piazza degli Scacchi, dove con frequenza biennale si commemora in forma di partita con pedine “viventi” la vicenda di Rinaldo d’Angarano e Vieri da Vallonara, i due giovani che si contesero la mano della figlia del locale castellano, andrà in scena una sorta di evento nell’evento.
In occasione dell’appuntamento, quest’anno in calendario dal 9 al 11 settembre, è annunciata infatti la presentazione di una nuova edizione di DREAM, opera di “advertising art” firmata dall’artista giapponese.
I dettagli dell’intervento non siano stati resi noti, dovrebbe quindi trattarsi di un intervento a sorpresa, nel corso della rappresentazione stessa, in un’ottica di ibridazione tra tradizione ed arte contemporanea.

DA TOKYO AL VENETO
Nata in origine come omaggio alla natia Tokyo, DREAM – parola-manifesto che indirizza verso una visione di speranza, anche a partire da un’iniziale condizione di difficoltà – era già stata usata negli anni scorsi da Yoko Ono per un intervento installativo che aveva coinvolto molte città italiane: migliaia i cartelloni e i manifesti che riproducevano con la parola erano stati affissi in giro per la Penisola. Perché ora Marostica? La presenza di un’opera che porta la sua firma in questa occasione non è casuale. L’adesione è infatti legata all’attività del collezionista Luigi Bonotto che, in passato, ha accolto proprio a Marostica molti degli artisti coinvolti come Yoko Ono in Fluxus. Per non parlare del gioco degli scacchi, infine, che rappresenta un tema di rilievo nella parabola creativa dell’artista e dell’intera corrente.

www.fondazionebonotto.org

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.