20 anni di Raster-Noton. Festa a Roma per la mitica etichetta musicale di Alva Noto&C

Per il ventennale si riuniranno a Villa Massimo durante l’Electric campfire tutti i membri della leggendaria etichetta tedesca di musica elettronica: dai tre fondatori ai maestri della scena internazionale

Alva Noto, Electric Campfire (c) Villa Massimo (foto Alberto Novelli)
Alva Noto, Electric Campfire (c) Villa Massimo (foto Alberto Novelli)

Una volta l’anno la Raster-Noton, l’etichetta tedesca di musica elettronica più nota al mondo, si mette in mostra negli spazi accademici di Villa Massimo a Roma, per presentare i nuovi artisti e le ultime uscite discografiche, attraverso il festival dedicato Electric campfire. Ma quest’anno è diverso perché la celebre etichetta nata dalla fusione di Rastermusic, fondata da Olaf Bender e Frank Bretschneider nel 1996, con la noton.archiv für ton und nichtton gestita da Nicolai Carsten aka Alva Noto festeggia vent’anni di progetti musicali, di pubblicazioni, ma anche di lavori installativi: la linea editoriale si basa, infatti, su un felice connubio sperimentale tra audio, video, arte e design, visibile anche nella progettazione grafica delle copertine. Non per niente la celebrazione di questo importante traguardo si accompagna, già da tempo, a una serie di eventi e showcase sparsi per il mondo, un’istallazione – la White Circle -, una compilation in uscita e un libro molto particolare, a cui ogni artista sta dando un contributo diretto, che riassumerà il lavori dei componenti della label e che vi racconteremo nella nostra prossima intervista ai tre fondatori dell’etichetta.

Electric Campfire Villa Massimo (c) Villa Massimo (foto Alberto Novelli)
Electric Campfire Villa Massimo (c) Villa Massimo (foto Alberto Novelli)

CORNICE L’ACCADEMIA TEDESCA DI VILLA MASSIMO
Intanto, il prossimo evento si svolgerà in Italia, nella cornice dell’Accademia Tedesca di Villa Massimo, in occasione della nona edizione dell’Electric campfire il 9 settembre (anticipato da un workshop a numero chiuso il giorno prima): showcase che Roma ha la fortuna di ospitare ogni settembre da quando – nel 2007 – Carsten Nicolai è stato borsista della prestigiosa istituzione (prima di allora veniva, infatti, organizzato ogni anno come label-party a Chemnitz, la patria della Raster-Noton). Per l’anniversario dei vent’anni anni ci saranno, così, proprio tutti i membri della leggendaria etichetta discografica, dai tre fondatori storici alle nuove generazioni rappresentate da Grischa Lichtenberg, Jesse Osborne Lanthier, Ueno Masaaki, Kangding Ray, Dasha Rush, ma ad esibirsi sul palco romano saranno l’artista giapponese/berlinese d’adozione Kyoka, Byetone e Alva Noto, i maestri della scena elettronica internazionale Atom TM, Robert Lippok e una special guest: la cantante, compositrice, producer austriaca (nonché fondatrice della New York Theremin Society) Dorit Chrysler.

Claudia Giraud

http://www.villamassimo.de/
http://www.raster-noton.net/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).