Opera Prima. Arte contemporanea per tutta l’estate in 12 musei dell’Umbria

12 musei dell’Umbria diventano un circuito per l’arte contemporanea, con installazioni e progetti site specific. Ecco Opera Prima, curato e organizzato da Sistema Museo, Accademia di Belle Arti di Perugia e Terre & Musei dell’Umbria

Opera Prima, Cascia
Opera Prima, Cascia

Amelia, Museo Civico Archeologico e Pinacoteca “E. Rosa”. Bettona, Museo della Città. Bevagna, Museo Civico. Cannara, Museo Città di Cannara. Cascia, Museo Comunale di Palazzo Santi. Deruta, Museo Regionale della Ceramica. Marsciano, Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte. Montefalco, Complesso Museale di San Francesco. Montone, Complesso Museale di San Francesco. Spello, Pinacoteca Civica. Trevi, Complesso Museale di San Francesco. Umbertide, Museo di Santa Croce. 12 musei, per altrettante mostre che per tutta l’estate (e un pezzo di autunno) faranno dell’Umbria una meta anche per gli appassionati di arte contemporanea.
Il progetto – che ha preso il via a giugno, e si protrarrà fino a novembre – si chiama Opera Prima e a promuoverlo è il circuito Terre & Musei dell’Umbria, con una collaborazione tra Sistema Museo e l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia. Installazioni tutte pensate in stretta relazione con il contesto, con i musei del territorio che trovano una nuova occasione di lettura e di ascolto attraverso lo sguardo e le opere dei più giovani e selezionati artisti della regione, affiancati da presenze anche internazionali. Qualche nome? Da Karpüseeler a Danilo Fiorucci ad Antonella Zazzera.

umbriaterremusei.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.