Diario d’artista. Il racconto in progress per immagini della residenza di Gianni Politi all’Istituto Italiano di Cultura di Praga. Terza settimana

Il countdown è ormai molto serrato, e nelle immagini cominciano a fare la loro comparsa alcune opere, delle quali si studia l’allestimento. Ed è qui che si registra una novità rispetto ai programmi: perché la mostra finale non si terrà più negli spazi della suggestiva Cappella Barocca dell’Istituto Italiano di Cultura, ma nel cortile esterno […]

Il countdown è ormai molto serrato, e nelle immagini cominciano a fare la loro comparsa alcune opere, delle quali si studia l’allestimento. Ed è qui che si registra una novità rispetto ai programmi: perché la mostra finale non si terrà più negli spazi della suggestiva Cappella Barocca dell’Istituto Italiano di Cultura, ma nel cortile esterno della stessa Cappella. Di che parliamo? Della residenza d’artista che Gianni Politi (Roma 1986) tiene all’IIC di Praga, per il quarto appuntamento di Anteprima, programma di scambi culturali e artistici ideato dall’associazione culturale AlbumArte di Cristina Cobianchi. Durante il soggiorno Politi realizza le opere per la mostra dal titolo giovane pittore romano, la sua prima personale a Praga, curata da Paola Ugolini. In attesa della documentazione finale, con l’opening della mostra, eccovi la fotogallery di alcuni momenti della terza settimana…

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.