Diario d’artista: giorno sesto (e ultimo). Giovanni Gaggia racconta la residenza di Regina José Galindo al Rave Village Artist Residency

Oggi è l’ultimo giorno di residenza di Regina José Galindo a RAVE, e con la sua partenza si chiude anche mio diario quotidiano. Sarà una giornata interamente dedicata al confronto, leit-motiv di tutto questo periodo friulano. Si inizia alle 10 del mattino al casale di Torreano, dove Regina incontra quattro artisti provenienti da diverse nazioni […]

Oggi è l’ultimo giorno di residenza di Regina José Galindo a RAVE, e con la sua partenza si chiude anche mio diario quotidiano. Sarà una giornata interamente dedicata al confronto, leit-motiv di tutto questo periodo friulano. Si inizia alle 10 del mattino al casale di Torreano, dove Regina incontra quattro artisti provenienti da diverse nazioni europee e selezionati da Daniele Capra e Giuliana Carbi: Margarethe Drexel (1982, Austria), Laure Keyrouz (1979, Libano), Jure Markota (1985, Slovenia) e Paola Pisani (1978, Trieste). Con loro parla di tutto, della sua performance di sabato, della nascita di un progetto artistico, di una politica ormai disincantata e delusa dalle utopie estreme che tanto dolore hanno provocato, soprattutto in America Latina.
La Galindo osserva infine con interesse le opere di questi giovani artisti, confrontandosi sulle motivazioni e sulla necessità di fare arte in un mondo caratterizzato da grandi cambiamenti. La giornata si conclude a Trieste, allo Studio Tommaseo, dove Regina si offre al dialogo con il pubblico e con gli artisti del territorio. Giunto al termine di questo viaggio, mi resta il ricordo di un’esperienza straordinaria e della generosità di tante persone che vorrei ringraziare una ad una se vi fosse spazio per farlo. Chiudo però con un aneddoto divertente: alla richiesta di un generatore per la performance di RAVE 2014, un elettricista ci ha risposto di non avere impianti sufficientemente potenti per un certo genere di “feste”! Ne abbiamo riso per giorni…

– Giovanni Gaggia

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI