Nico Vascellari, Linda Fregni Nagler, Luca Trevisani. Ecco i vincitori del Premio Moroso: saranno loro a realizzare i propri progetti negli showroom di Milano, Londra e New York

Appuntamento speciale, con forti accenti glam, alla Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia: inevitabile, quando in giuria ti ritrovi personaggi del calibro di Ross Lovegrove, Greg Lynn, Giulio Cappellini, Lorenzo Fluxà, insieme alla “proprietaria di casa” Angela Vettese. Giuria? Sì, quella dell’edizione 2013 del Premio Moroso, che ha selezionato i tre vincitori fra i dodici […]

Appuntamento speciale, con forti accenti glam, alla Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia: inevitabile, quando in giuria ti ritrovi personaggi del calibro di Ross Lovegrove, Greg Lynn, Giulio Cappellini, Lorenzo Fluxà, insieme alla “proprietaria di casa” Angela Vettese. Giuria? Sì, quella dell’edizione 2013 del Premio Moroso, che ha selezionato i tre vincitori fra i dodici artisti finalisti. Si tratta di Nico Vascellari, Linda Fregni Nagler, Luca Trevisani, che realizzeranno i propri progetti rispettivamente negli showroom Moroso di Milano, Londra e New York.
Il premio consiste infatti nell’opportunità di creare una installazione site specific per i flahship store dell’azienda nelle tre importanti capitali del contemporaneo globale; lo scorso anno il riconoscimento era andato ad Andrea Mastrovito, Loris Cecchini e Dragana Sapanjos. I tre vincitori per il 2013 si sono imposti su una rosa di finalisti che vedeva in corsa anche Alek O., Salvatore Arancio, Davide Balliano, Sergio Breviario, Giulio Frigo, Paolo Gonzato, Nicola Martini, Alessandro Piangiamore, Andrea Sala.

www.moroso.it