A teatro gratis con Artribune e Romaeuropa. Diteci quale spettacolo vorreste vedere e perché. A darvi i biglietti invece ci pensiamo noi. Anche questo weekend…

Per la terza settimana di seguito Artribune vi manda a teatro gratis grazie alla collaborazione con Romaeuropa Festival, che mette a disposizione altre due coppie di biglietti per assistere agli spettacoli di musica, teatro e danza in programma nella capitale. Cosa fare per aggiudicarseli? È semplice: dovete dirci quale dei tre appuntamenti di questo fine […]

Massimiliano Civica - Soprattutto l’anguria

Per la terza settimana di seguito Artribune vi manda a teatro gratis grazie alla collaborazione con Romaeuropa Festival, che mette a disposizione altre due coppie di biglietti per assistere agli spettacoli di musica, teatro e danza in programma nella capitale.
Cosa fare per aggiudicarseli? È semplice: dovete dirci quale dei tre appuntamenti di questo fine settimana è secondo voi davvero imperdibile, e perché. Gli autori delle due risposte più belle, divertenti e convincenti si aggiudicheranno due biglietti ciascuno, da ritirare direttamente al botteghino la sera dello spettacolo.
Ecco gli appuntamenti di venerdì, sabato e domenica (12-13-14 ottobre): due serate dedicate alla danza con la Bill T. Jones/Arnie Zane Dance Company (Story/Time, oppure 30th anniversary programme) e lo spettacolo teatrale di Massimiliano Civica intitolato Soprattutto l’anguria.
Esprimete la vostra preferenza qui nei commenti (o sui nostri profili Facebook e Twitter) specificando nome, cognome, indirizzo e-mail e serata prescelta. C’è tempo fino alle 15.00 di giovedì 11 ottobre, affrettatevi!

Bill T. Jones/Arnie Zane Dance Company – 30th anniversary programme
Bill T. Jones/Arnie Zane Dance Company – Story / time
Massimiliano Civica – Soprattutto l’anguria 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.