Dalle Radici alle Visioni, prosegue la due giorni abruzzese del contemporaneo. A Civitella del Tronto tutti incantati dalla performance di Luigi Presicce. Eccovi il video

Dopo Il borgo medievale di Castelbasso, la carovana dell’arte passa a Civitella del Tronto, per il secondo step della due giorni che prevede l’opening della mostra Visioni, curata da Giacinto Di Pietrantonio e Umberto Palestini. Stavolta ancor più a farla da padrona è la meraviglia della location, la Fortezza Borbonica che sovrasta il paesino, un […]

Il borgo di Castelbasso, in Abruzzo

Dopo Il borgo medievale di Castelbasso, la carovana dell’arte passa a Civitella del Tronto, per il secondo step della due giorni che prevede l’opening della mostra Visioni, curata da Giacinto Di Pietrantonio e Umberto Palestini. Stavolta ancor più a farla da padrona è la meraviglia della location, la Fortezza Borbonica che sovrasta il paesino, un enorme spazio di oltre 25mila metri quadrati che ne fanno la seconda in Europa per dimensioni.

E nelle diverse, fascinose aree della costruzione trovano alloggio le opere, spesso site-specific, di cui vedete qualche immagine nella gallery. Ma l’attenzione di tutti è stata rapita dalla lirica performance di Luigi Presicce. Oltre alla consueta fotogallery, che vi mostra chiccera, anche un piccolo video a testimoniare il momento di grazia…

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.