Comprate questi, e quindi non comprate questi altri. Il Corriere della Sera consiglia come investire in arte, ma si affida solo al pur bravo Paolo Manazza. E il risultato è questo

Redigere una lista, di qualunque natura essa sia, è sempre un’impresa ardua, e sempre soggetta alla parzialità, essendo espressione di opzioni soggettive. Per questo, per cercare di farlo in modo il più possibile oggettivo, è sempre consigliabile che la cosa sia affidata a una pluralità di vedute. È questo il maggior rilievo che si può […]

Paolo Manazza

Redigere una lista, di qualunque natura essa sia, è sempre un’impresa ardua, e sempre soggetta alla parzialità, essendo espressione di opzioni soggettive. Per questo, per cercare di farlo in modo il più possibile oggettivo, è sempre consigliabile che la cosa sia affidata a una pluralità di vedute. È questo il maggior rilievo che si può sollevare all’iniziativa del Corriere della Sera, che invece sceglie di affidarsi ad un singolo, pur esperto e navigato come Paolo Manazza.
E non lo fa per uno di quei passatempi da fine anno, o da inizio anno nuovo, che abbiamo visto spesso nei giorni scorsi, ma per qualcosa che potrebbe incidere – e non poco – sulle fortune di mercato di un bel gruppo di artisti. Già, perché la lista in questione va a far parte del nono capitolo dell’instant book del Corriere dal titolo Come investire nel 2012?, in edicola da lunedì 9 gennaio al costo di euro 3,99 (in allegato al quotidiano). Un elenco di 150 “artisti contemporanei attivi in Italia da seguire nel 2012”, frutto di un’analisi (con quotazioni medie in migliaia di euro): analisi affidata appunto a Manazza. “Ma sono io che poi ho ampliato il raggio d’azione dell’indagine – chiarisce l’esperto, interpellato da Artribune -, consultandomi con un lungo elenco di fonti. E del resto, come specifico nel testo che precede la lista, i nomi che faccio non hanno la pretesa di essere dei consigli sugli acquisti da fare: sono una traccia, qualche indicazione sulla base della quale poi ognuno potrà farsi le sue convinzioni”.
Comunque, la palla la passiamo a voi: ai lettori i commenti sui “suggerimenti”…

Nico Vascellari; Paola Pivi; Mario Airò; Alterazioni Video; Massimiliano Alioto; Arcangelo; Stefano Arienti; Agostino Arrivabene; Gabriele Arruzzo; Gianfranco Asveri; Roberto Barni; Matteo Basilè; Alessandro Bazan; Manfredi Beninati; Matteo Bergamasco; Giuseppe Bergomi; Carlo Bernardini; Valerio Berruti; Simone Berti; Bertozzi&Casoni; Rossella Biscotti; Renata Boero; Monica Bonvicini; Paolo Bordino; Mattia Bosco; Botto&Bruno; Davide Bramante; Danilo Buccella; Alessandro Busci; Luca Caccioni; Gianni Caravaggio; Felipe Cardena; Letizia Cariello; Tommaso Cascella; Vincenzo Castella; Loris Cecchini; Mimmo Centonze; Roberto Ciaccio; Marco Cingolani; Roberto Coda Zabetta; Davide Coltro; Luca Conca; Marco Comini; Costanza Costamagna; Vanni Cuoghi; Roberto Cuoghi; Aldo Damioli; Fernando De Filippi, Leonida De Filippi; Francesco De Grandi; Aron Demetz; Vincent Desiderio; Gianni Dessì; Marco Di Giovanni; Fulvio Di Piazza; Giulio Durini; Chiara Dynys; Marco Fantini; Diamante Feraldo; Matteo Fato; Flavio Favelli; Tamara Ferioli; Angelo Filomeno; Emanuela Fiorelli; Paolo Fiorentino; Francesca Forcella; Giovanni Frangi; Giulio Frigo; Michelangelo Galliani; Omar Galliani; Daniele Galliano; Alberto Garutti; Laura Giardino; Thomas Gillespie; Daniele Gilardi; Svitlana Grebenyuk; Ester Grossi; Federico Guida; Massimo Gurnari; J&Peg; Giovanni La Cognata; Luisa Lambri; Marcello Lo Giudice; Enrico Lombardi; Claudia Losi; Paolo Maggis; Margherita Manzelli; Lorenzo Mariani; Masbedo; Vittorio Matino; Sabrina Mazzaqui; Karanovic Beli Mihailo; Margherita Morgantin; Youssef Nabil; Barbara Nahmad; Daniele Nicolosi (Bros); Davide Nido; Giorgio Ortona; Giovanni Ozzola; Pan Robert; Luca Pancrazzi; Alessandro Papetti; Beatrice Pasquali; Marco Perego; Diego Perrone; Alessandro Pesssoli; Marco Petrus; Giorgio Piccaia; Ercole Pignatelli, Luca Pignatelli; Alex Pinna; Cristiano Pintaldi; Annalisa Pirovano; Piero Pizzi Cannella; Luigi Presicce, Lorenzo Puglisi; Mauro Reggio; Antonio Riello; Massimiliano Robino; Pietro Roccasalva; Alessandro Roma; Nicola Samorì, Maurizio Savini; Livio Scarpella; Claudia Scarsella, Paolo Schmidlin, Filippo Sciascia; Bernando Siciliano; Elisa Sighicelli; Francesco Simeti; Sissi; Alessandro Spadari; Ettore Spalletti; Cristiano Tassinari; Marco Tirelli; Grazia Toderi; Patrick Tuttofuoco; Wainer Vaccari; Grazia Varisco; Giuseppe Veneziano; Paolo Ventura, Alessandro Verdi; Nicola Verlato; Dany Vescovi; Fabio Viale; Velasco Vitali; Mario Washington; Silvio Wolf; Pete Wheeler; Andrea Zucchi.

Caterina Misuraca

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Caterina Misuraca
Caterina Misuraca nata a Lamezia Terme nel 1976. Vive e lavora a Milano. Laurea all’Università di Bologna in Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo. Giornalista di cronaca, politica, costume e società. Curatrice mostre d’arte sociale (tra queste: OggettInstabili - Moti Urbani StazionImpossibili). Contitolare Agenzia di Comunicazione Misuraca&Sammarro. Organizza eventi di critical fashion ed ecodesign (tra questi: Natura Donna Impresa Verso Expò 2015 - IOricicloTUricicli). Dal 2008 collaboratrice di Exibart, da marzo 2011 passa ad Artribune.