Il Moulin Rouge è noto in tutto il mondo per i suoi spettacoli di Cancan, le splendide ballerine che danzano in abiti scintillanti, il mulino rosso e le luci attraenti della facciata, protagonisti indiscussi delle serate parigine. Questo simbolo del divertimento notturno è stato ritratto da pittori come Toulouse Lautrec e immortalato in pellicole cinematografiche, come il celebre e omonimo musical con protagonisti Nicole Kidman e Ewan McGregor.

LE STANZE SEGRETE DEL MOULIN ROUGE

Nonostante la fama del Moulin Rouge travalichi confini geografici e temporali, non tutti sono a conoscenza dell’esistenza al suo interno di alcune stanze segrete. Il mulino a vento, costruito per la prima volta nel 1889, a memoria delle origini rurali del sito, è stato eretto nuovamente tre decenni dopo a seguito di un incendio, ma non è mai stato aperto al pubblico. Almeno fino ad ora: proprio questo spazio appena ristrutturato si appresta ad accogliere i fortunati ospiti che prenoteranno il soggiorno tramite AirBnb. La piattaforma online ha appena lanciato infatti l’opportunità di dormire nelle stanze dove si celano uno sfarzoso boudoir in perfetto stile art nouveau, un grande guardaroba con accessori tipici della Belle Epoque, tra cui costumi vintage, profumi e lettere che gli ammiratori indirizzavano alle ballerine, oltre ad una magnifica terrazza privata sul tetto, adorna di una pagoda arredata con mobili da giardino caratteristici dell’Ottocento.

UNA NOTTE AL MOULIN ROUGE CON AIRBNB

Cosa deve aspettarsi il viaggiatore che sceglie questo gioiello nel cuore di Montmartre per la sua visita a Parigi? AirBnb promette una serata curata in ogni minimo dettaglio e pensata per riportare in vita la maestosità dell’illustre cabaret. Oltre al pernottamento nelle stanze segrete, non potrà mancare un tour privato del Moulin Rouge, alla scoperta della sua storia, del laboratorio di costumi e del backstage, una cena a lume di candela sul tetto del mulino più celebre di Parigi, con un menu curato dallo chef Arnaud Demerville e l’accesso al camerino privato della padrona di casa e host, Claudine Van Den Bergh con foto di rito sul palco assieme al cast dello spettacolo, che si potrà ammirare, ovviamente, in prima fila.

Le prenotazioni si apriranno il 17 maggio dalle ore 19.00. 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Roberta Pisa
Vive a Roma dove si è laureata in Scienze politiche e Relazioni internazionali. Da sempre si occupa di cultura e comunicazione digitale. Dal 2015 è pubblicista e per Artribune segue le attività social.