Continuano le produzioni in realtà virtuale firmate da Björk. La cantante islandese, che ha già sperimentato questa tecnologia in passato, sia per i video musicali, come Black Lake e Stonemilker, sia per le mostre e i live show, ha appena lanciato il videoclip di Notget, ultima traccia tratta dal suo album Vulnicura, uscito nel 2015. Nel video, diretto da Warren Du Perez e Nick Thornton Jones, l’avatar di Björk, una specie di creatura degli abissi, danza in un’ambiente virtuale cupo e psichedelico, lasciando tracce luminose al suo passaggio. “Penso che la narrativa cronologica di questo album sia perfetta per quel circo privato che è la realtà virtuale”, ha dichiarato, “un teatro in grado di catturare perfettamente il paesaggio emozionale creato dalla musica”.
La mostra Björk Digital, presentata la scorsa estate alla Somerset House di Londra, farà presto tappa anche negli Stati Uniti, presso la Los Angeles Philharmonic, dal 19 maggio al 4 giugno.

– Valentina Tanni

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Tanni è storica dell’arte, curatrice e docente; la sua ricerca è incentrata sul rapporto tra arte e tecnologia, con particolare attenzione alle culture del web. Insegna Digital Art al Politecnico di Milano e Culture Digitali alla Naba – Nuova Accademia di Belle Arti di Roma. Ha pubblicato “Random. Navigando contro mano, alla scoperta dell’arte in rete” (Link editions, 2011) e “Memestetica. Il settembre eterno dell’arte” (Nero, 2020). Collabora con la redazione di Artribune dalla sua fondazione.