Per il gruppo romano None è la seconda volta in Croisette. L’anno scorso avevano disorientato gli ospiti con una sala caleidoscopica, stavolta si sono ispirati alla teoria delle stringhe. L’universo elegante è un’istallazione cinetica, un tunnel di strisce di stoffa mobili che accolgono lo spettatore al ritmo delle onde del mare, mentre ai lati scorrono immagini che hanno fatto grande la storia del cinema italiano degli ultimi decenni. Il progetto è stato sviluppato con Anica e Istituto Luce per essere il biglietto da visita dello spazio italiano a Cannes dedicato agli incontri professionali e informali fra talent, operatori del mercato e addetti ai lavori dell’industria cinematografica. Il padiglione tricolore è uno dei più grandi, curati e innovativi, un fiore all’occhiello per il nostro Paese. L’installazione resterà in funzione fino alla fine del festival e noi, incuriositi dal funzionamento della macchina scenografica, siamo andati dai creatori Gregorio De Luca Comandini, Mauro Pace, Saverio Villirillo, per farci spiegare come è stata realizzata.

Federica Polidoro

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.