Le lucciole di Elena Bellantoni illuminano Pescara

Alviani Art Space, Pescara – fino al 23 gennaio 2016. Una mostra che porta con una velocità inattesa lo spazio progettato da Getulio Alviani (e diretto da Lucia Zappacosta) dritto al cuore della Storia. Merito di Elena Bellantoni.

Elena Bellantoni – Lucciole - veduta della mostra presso Alviani Art Space, Pescara 2015
Elena Bellantoni – Lucciole - veduta della mostra presso Alviani Art Space, Pescara 2015

Elena Bellantoni (Vibo Valentia, 1979) parla di “resistenza”. Da L’articolo delle Lucciole di Pier Paolo Pasolini, l’idea che i minuscoli insetti rappresentino le vite delle persone comuni, esistenze che scorrono parallele agli eventi della Storia ma che possono diventare decisive per il destino di tutti, come fu la lotta partigiana, concettualizzata nell’opera Al-pino. Circostanza che possiamo solo immaginare ma che, dopo gli attentati di Parigi dello scorso novembre, sembra un’ipotesi di realtà non poi così lontana. L’artista, senza immaginare cosa sarebbe accaduto, aveva parlato della tensione fra Oriente e Occidente in Impero Ottomano, una perform-installazione dove, durante l’inaugurazione, ha sfidato il pubblico a un intenso braccio di ferro, chiedendo poi: “Cosa Resiste?”. Nel sollecitarci su ciò che siamo o no disposti a trattenere, Bellantoni trasla la questione al piano collettivo, mostrando questo sia importante ora chiedersi a cosa davvero stiamo resistendo o difendendo.

Maria Letizia Paiato

Pescara // fino al 23 gennaio 2016
Elena Bellantoni – Lucciole
a cura di Antonello Tolve
ALVIANI ART SPACE
Largo Gardone Riviera
0854 549508
[email protected]
www.alviani-artspace.net

MORE INFO:
https://www.artribune.com/dettaglio/evento/48642/elena-bellantoni-lucciole/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Maria Letizia Paiato
Maria Letizia Paiato storico e critico dell’arte è docente di Stile, Storia dell’Arte e del Costume presso l'Accademia di Belle Arti di Macerata. Dottore di Ricerca (Ph.D) in Storia dell’Arte Contemporanea, Specializzata in Storia dell’Arte e Arti Minori all’Università degli Studi di Padova con una tesi su Aroldo Bonzagni illustratore, Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Ferrara, è ricercatore specializzata in illustrazione di Primo ‘900, campo nel quale nel 2016 ha pubblicato il libro L'illustrazione umoristica fra Otto e Novecento a Modena. Satira, immagini e ricerche con un'introduzione di Paola Pallottino. La trasversalità d’interessi maturata nel tempo la vede impegnata in diversi campi del contemporaneo con all’attivo numerose mostre, contributi critici per cataloghi, oltre a saggi in riviste scientifiche. Pubblicista iscritta all’Ordine dei giornalisti d’Abruzzo, nell'ambito del giornalismo d'arte collabora con varie testate di settore.